Roma, miglior vivaio d’Italia


Alberto AquilaniLa Roma è tra le squadre che più valorizzano il proprio vivaio. A dirlo è una ricerca del Centro Studi del Settore Tecnico. Al primo posto di questa speciale classifica, condotta su scala europea, si posiziona il Real Madrid con 37 giovani che dai vivai riescono poi ad inserirsi nella rosa della prima squadra seguita, appunto, dalla Roma con 31. La notizia non desta poi tutto questo scalpore, basti pensare all’incredibile numero di talenti che dai vivai romani sono poi arrivati in prima squadra come, ad esempio, tra gli altri, Totti, De Rossi, Aquilani. La performance è, comunque, buona su scala nazionale, infatti, l’Italia posiziona ben tre club (oltre alla Roma Milan e Atalanta) ai vertici di questa speciale classifica, così come la Spagna. Gli unici a fare meglio sono i francesi con 4 società nelle prime 10. Questi sono i risultati di una nuova politica attuata nel nostro paese che tende a rivalutare il ruolo dei giovani piuttosto che investire cifre astronomiche in giocatori stranieri la cui fama si dimostrano poi tutt’altro che fondata.

(Fonte: Corriere dello Sport)