Le pagelle giallorosse di Milan-Roma


(PAGELLE GIALLOROSSE DI ROMA-CSKA SOFIA – FORZA-ROMA.COM) – La Roma dopo un primo tempo brillante e meritatamente chiuso in vantaggio perde a Milano ingiustamente. Rosetti s’inventa il rigore del pareggio che ha cambiato il senso della partita, non concedendo un penalty molto più limpido alla Roma su fallo di Thiago Silva su Menez. Un buonissimo Menez non è bastato alla Roma. I giallorossi per lunghi tratti hanno dato l’impressione di dominare la gara ma purtroppo quando si và a Milano ed arbitra Rosetti il dado è tratto. La Roma recrimina ma i punti vanno al Milan in maniera per nulla meritata. Ranieri nella ripresa poteva cambiare modulo e qualche uomo per contrastare il 4-3-3 rossonero.

Le pagelle giallorosse di Milan-Roma:

DONI: 6 buon esordio del brasiliano dopo i tanti mesi di assenza. La parata su Seedorf nel primo tempo è da evidenziare. Intuisce il rigore ingiusto ma non può far nulla. Su Pato ha tentato coraggiosamente il salvataggio ma senza fortuna. CERTEZZA.

CASSETTI: 6 ha fermato più volte Ronaldinho ma alterna con qualche indecisione. Rispetto alle prime apparizioni è evidente la sua ripresa. CRESCITA. 

RIISE: 5 colpevole sul goal di Pato. Non fà il fuorigioco come si deve e si fà prendere il tempo dal brasiliano. La punizione del secondo tempo è l’unica cosa positiva che il norvegese ha fatto stasera. IMBAMBOLATO.

BURDISSO: 6 le chiavi della difesa sono le sue. Detta legge anche se qualche indecisione del suo reparto poteva essere evitato. Rosetti s’inventa il rigore ma l’argentino poteva evitare la sua irruenza. CAPARBIO.

MEXES: 6 si è rivisto a tratti quel buon difensore che la Roma ha sempre apprezzato. Ha fatto quel che ha potuto, chiaramente cresciuto. MIGLIORATO. 

DE ROSSI: 6,5 mette cuore e testa per la sua Roma. Con un sinistro in corsa sfiora il raddoppio poi quando ha la palla del pareggio spara alto sulla traversa. Il suo impegno è continuo. COSTANTE.
 
PIZARRO: 6 lotta come un dannato. Porta palla come sempre, è lucido solo la pecca del nervosismo dopo quel rigore fischiato gli fà perdere la calma. ISTERICO.

TADDEI: 5 non eccelle per tutto l’arco della gara. Difende come può ma in avanti il suo apporto è decisamente piatto. EVANESCENTE.

PERROTTA: 5,5 ha il compito di presenziare sulla sinistra ma di accentrarsi per aiutare le punte. Un passo indietro rispetto la prestazione precedente, l’impegno fatto di corsa e polmoni non basta. POCO PUNGENTE.

MENEZ: 7,5 decisamente l’uomo da ammirare della Roma. Dribblng e tanto movimento, piazza il goal del vantaggio poi crea l’occasione del raddoppio. Il francese è stato il pericolo numero uno del Milan. IL MIGLIORE.

VUCINIC: 5 è vero che la zampa d’oca non lo ha reso in forma, dal montenegrino a parte l’aiuto ai centrocampisti gli si chiedono i goal, che ancora in campionato non sono arrivati. EVANESCENTE.
 
GUBERTI: 6,5 spunti ed un paio di giocate che hanno portato la Roma a sfiorare il goal del pareggio. PIMPANTE.

OKAKA: 5,5 Ranieri alla disperata ricerca del goal del pari mette il giovane in campo. Dà alla Roma molta fisicità ma non riuscirà rendersi pericolo. INNOCUO.

BAPTISTA: 5,5 tenta una sforbiciata e dalla palla susseguente la Roma rischia il pareggio. Poi calcia una punizione da dimenticare. Il brasiliano è lontano parente della bestia già conosciuta. POCO INCISIVO.

RANIERI: 5,5 la Roma gioca un bel primo tempo anche grazie al modulo messo in campo da Ranieri. Nella ripresa quando Leonardo ha messo in campo le tre punte ci si attendeva una contro mossa per difendere il vantaggio. TARDIVO.


17 commenti su “Le pagelle giallorosse di Milan-Roma”

  1. normalmente difendo vucinic.. ma ieri ha giocato di merda quindi nn ci sono difese… al 4′ del p.t ha fatto una cosa da vucinic era quel passaggio x menez ke é stato atterato….
    questo é il vucinic ke manca

    Rispondi
  2. Doni qualcosa in più considernado che stava rientrando…ieri con i vari Lobont Artur e compagnia ne entrava qualcuno in più.
    Pizarro mi ha un pò deluso…non è sufficiente secondo me era da 5… 5.5 per la grinta.
    Cassetti taddei perrotta hanno fatto il loro tempo a Roma. Mi dispiace ma è così: mi hanno fatto innervosire.
    De Rossi: sempre il suo standing…ieri Dida fra le varie puttanate ha però fatto un paratone sulla sgroppata di de Rossi. Se entrava quello era da 8. Sempre lui, l’unico campione rimasto insieme a Totti e forse Menez.
    Già Menez. Anche lui mi ha fatto innervosire perchè mi ha fatto pensare: ma con quei piedi fatati perchè giochi bene ogni 100 volte? Lo prenderei a sberle davvero. IEri ha dimostrato di avere talento ma se non si sveglia….
    LA mia grande delusione: Vucinic. Sono stato uno di quelli che si sarebbe incazzato per una sua cessione…ora forse mi accorgo che non venderlo con i soldi che ci davano è stato un errore. Non vale più i soldi che la Roma lo ha pagato. Non è più lui: quel gol andava segnato. E non ditemi che era impossibile…
    Baptista: prendere qualsiasi cifra che ci danno e venderlo, dopo quello che ho visto ieri.
    Guberti: dergli fiducia, tanta. Il ragazzo ha numeri, deve giocare.
    Okaka: con il poco tempo che ha avuto sicuramente meglio di Vucinic.

    TOTTI TORNA TE PREGO

    Rispondi
  3. Io darei un bel 4 a Ranieri (stavolta la sua fortuna sfacciata non gli è corsa in aiuto) la Roma non gioca a calcio, gioca a difendere, quando i ragazzi hanno la palla non sanno che fare, o partono in dribling da qualunque zona del campo finchè non perdono palla, o fanno il lancio lungo….
    A Menez sarebbe più giusto il 6,5 la media fra il 7,5 del 1° tempo (incontenibile) e il 5,5 del 2° tempo (invisibile)

    Rispondi
  4. [quote comment=”112708″]pagelle di contro campo (i più clamorosi):
    Menez 6,5 (accusato di non aver passato palla)
    Ronaldinho 7,5
    Pato 7
    NON HO PAROLE[/quote]
    va be ma chi li paga ? comunque averrli fatto vincere a solo allungato la loro ‘agonia con leonardo allenatore

    Rispondi
  5. Doni 6 (ma perchè non esce mai?)
    Cassetti 6 (ogni tanto ha la sindrome di Roma-Juve)
    Mexes 6,5 (se riacquista fiducia è sempre il migliore)
    Burdisso 5 (stavolta è stato quello dell’Inter)
    Riise 4,5 (giocare a calcio si fa con due piedi)
    De Rossi 6 (sempre uno dei migliori)
    Pizarro 6 (meriterebbe 10 per aver distrutto il tabellone sky)
    Taddei 5 (uhm)
    Perrotta 4 (uhm uhm uhm)
    Menez 7
    Vucinic 4,5
    Ranieri 6 (si difende bene, forse era meglio subito Okaka al posto di Vucinic).

    Rispondi
  6. Riise fa prendere gol non fa il fuorigioco cosa altro doveva fare per prendere un bel 4, e su De Rossi ha fatto solo tanto casino un 6 di stima

    Rispondi
  7. Come corsaro, tranne ke su pizarro….e aggiungo anke ke nn concordo su cassetti….spazza sta caz.z.o. de palla…ha rifatto la cazzata ke ha fatto cn la juve

    Rispondi
  8. [quote comment=”112682″]Non concordo su Riise che secondo me meritava di più
    Non concordo su Pizarro che secondo me meritava di meno
    Non concordo su Vucinic che è da 4 (e sono generoso)
    Non concordo su Baptista che è da 4 (e anche qui sono generoso e considero l’attenuante del rientro dall’infortunio, sennò era da 3)[/quote]
    Possiamo dare quanti 4 ci pare…….Rosetti zero. Forza Roma. Su Baptista concordo.

    Rispondi
  9. Non concordo su Riise che secondo me meritava di più
    Non concordo su Pizarro che secondo me meritava di meno
    Non concordo su Vucinic che è da 4 (e sono generoso)
    Non concordo su Baptista che è da 4 (e anche qui sono generoso e considero l’attenuante del rientro dall’infortunio, sennò era da 3)

    Rispondi

Lascia un commento