ESCLUSIVA. Niente Fiorentina per Rodrigo Taddei

Le voci su Rodrigo Taddei si rincorrono: chi dice rinnoverà, chi dice andrà via e chi parla di possibili destinazioni. Una squadra che viene sempre accostata a Rodrigo è la Fiorentina di Daniele Pradè, grande amico del brasiliano. Ebbene, questo matrimonio non s’ha da fare: il giocatore non interessa alla Fiorentina, nessun contatto e nessuna offerta d’ingaggio. Questo è quanto è stato appreso dalla nostra redazione da fonti dirette, sponda club.

Il rinnovo con la Roma, secondo più fonti, è molto difficile: la Roma dovrebbe riportare a casa Bertolacci, come vi ha detto F-R.com già qualche settimana fa, che dovrebbe il posto di Taddei.

Photo Credits | Getty Images

Condividi l'articolo:

83 commenti su “ESCLUSIVA. Niente Fiorentina per Rodrigo Taddei”

  1. …nel calcio ci sta che puoi prendere scoppole come questa sera è successo al Bayern
    dire ora che i meriti di Guardiola sono dovuti al fatto che aveva Messi, mi sembra fuori luogo

    il Barca ha vinto tutto con Guardiola e Messi (+ più qualche altro buon giocatore ❓ )
    Guardiola è andato via, Messi è rimasto, ma non mi sembra che abbia continuato a vincere come prima

    Pep è il primo anno che allena in Germania eh!

    Rispondi
  2. Ma secondo voi giocando con mandzukic avanti e con giocatori diversi dal solito, può essere possibile che non abbia già applicato un piano b? Il Bayern è da sempre che fa possesso palla, ciò non vuol dire che guardiola non si sia adattato ai giocatori che ha. Non fatevi annebbiare dal risultato, non si possono sentire certe cose. Ilborussia è 5 volte più debole del Bayern?? Ma che vi fumate? Il leverkusen o lo shalke sono squadre ridicole? Il Bayern intanto va a fare la spesa a dortmund da un po’ di anni..il Dortmund non ha vinto 10 anni fa eh! Ma un paio d’anni fa.
    Non pensate che anche il tedesco possa pensare ingenuamente che in Italia a parte Roma e Juve ci sia il vuoto?
    Non facciamo gli ingenui, l’unico campionato che rimane equilibrato è quello inglese.
    Poi un’ultima cosa, noi non abbiamo ” tanti modi di giocare” ma un unico modo.
    Abbiamo un’identità precisa, sia in attacco con il possesso, e in difesa con linee strette e ripartenza, a seconda dell’avversario attacchi amo o siamo costretti a difenderci. La cosa può variare ma solo nel particolare, almeno questo è quanto si è visto.
    Tutti hanno un piano offensivo e uno difensivo, è da anni che si dice ” il barca si sa come gioca, è facile ” ma è una grossa cazzata, il barca è ancora ai vertici, e il leggero calo è da ricercare nella guida tecnica, nel rendimento di messi e dei singoli in generale, non nel tiki taka.

    Rispondi
  3. Bayern-Real……oltre i discorsi tattici io andrei però a guardare le individualità, cioè stiamo parlando di una squadra che ha le 2 ali più forti al mondo, capaci di qualsiasi cosa come bale e ronaldo, che ha uno dei centrocampisti più tecnici in circolazione, modric, che ha a far pressing come un forsennato un giocatore della qualità di di maria, che ha xabi alonso davanti alla difesa, che ha difensori centrali spesso decisivi nel gioco aereo, che ha 2 dei terzini sinistri più forti in circolazione a giocarsi il posto, che ha un certo casillas in porta, che ha benzema come centravanti…..

    ok tutti i discorsi sul bayern e guardiola, ma davanti hanno una squadra straordinaria e di una qualità immensa

    Poi anche io preferivo il bayern di heynckes, mi sembrava più organizzato, con una fase difensiva splendida con centrocampisti e attaccanti che si muovevano alla perfezione a chiusura delle linee di passaggio e con un gioco offensivo più in linea con le caratteristiche della squadra

    Rispondi
    • Si pero il Bayer ha un pallone d’oro a sinistra ( ribery ) e uno dei primi 5 esterni più forti al mondo robben, nn so se ci stiamo capendo XD…

      Ancelotti sa valorizzare i propri giocatori cn un gioco adatto, guardiola no, ecco la differenza.

      @sebastian:

      Rispondi
  4. Cali qua, cali la, e il bayern ha preso 4 pappine in cada da un allenatore umile, nn sfrontato ma intelligente…

    CATENACCIO??

    Nn credo, perché se una ( real ) fa un gioco attendista contro una squadra che fa un gioco penoso secondo me, perché se nn hai messi, o xavi o iniesta, o cmq quel sistema di giocatori, lo puoi fare, ma nn in maniera ottimale…

    Rispondi
  5. Vedendo la partita Bayern-Real

    Ci serve un portiere, un difensore centrale, un terzino sinistro, un centrocampista, un esterno d’attacco, un attaccante

    Portieri : Brkic, De Sanctis, Lobont ( il mio sogno è Lloris )
    Difensori : Maicon, Torosidis, Benatia, Castan, Astori, Toloi, Romagnoli, Santon, Dodò ( Kolarov serebbe ottimo ) ( a meno che riportiamo a casa Jose Angel quest’anno ha fatto una grandissima stagione allo stesso modo anche Antunes con uno dei due va venduto )
    Centrocampisti : De Rossi, Nainggolan, Pjanic, Strootman, Paulinho, Bertolacci, Viviani
    Attaccanti: Florenzi, Ljajic, Totti, Destro, Gervinho, Aubameyang, + un primavera all’occorrenza

    Brkic a 0
    Astori 7 milioni
    Toloi 4 milioni
    Santon 8 milioni
    Nainggolan 9.5 milioni
    Bertolacci 3 milioni
    Paulinho 7 milioni ( prestito ) riscatto fissato a 10 milioni
    Aubameyang 20 milioni

    58,5 milioni ( considerando l’acquisto del terzino destro ) finaziati con 30 milioni dalla champions + 18,5 milioni = 58,5 milioni ( ho fatto i calcoli senza accorgermene che sono usciti pari pari ) e pallotta manco deve scuci nulla

    Cessioni

    Curci 2 milione
    Skorupski prestito al Cagliari
    Jedvaj prestito al Cagliari
    Jose Angel o Antunes 6 milioni ( o entrambi se prendiamo Santon )
    Antei prestito in Serie A
    Crescenzi 1.5 milioni
    Gulobovic prestito Serie A
    Mazzitelli prestito Serie B
    Marquinho 4 milioni
    Borriello 2 milioni
    Paredes prestito Serie A
    Sanabria prestito Serie A
    Berisha prestito Serie A
    D’alessandro 2 milioni
    Ricci prestito Serie A
    Sabelli 1 milione

    18,5 milioni dalle cessioni migliori

    Rispondi
    • @Rikiasroma90 – Pensando a Melbourne –:

      Curci 2 milioni? :mrgreen:
      Marquinho 4? :mrgreen:
      Borriello 2? :mrgreen:

      Non te li da nessuno tutti quei soldi..

      Per me con:

      Toloi
      Evra
      Nani
      Bertolacci
      J. Martinez

      Siamo apposto!
      (Preferisco altri acquisti io, però questi possono andare bene!)

      Rispondi
    • Guarda che Antunes non è più nostro da un pezzo, mentre x Jose Angel il diritto di riscatto è fissato a 3 mln.
      Poi scusa ma con Borriello è grasso che cola se riusciamo a rescindere il contratto senza buonuscite x spedirlo altrove. Sicuramente non ci ricaviamo un euro.
      Detto questo te ne sei dimenticato qualcuno di alienabile,tra questo Tallo che nel disgraziatissimo Ajaccio sta facendo un figurone attirando gli occhi di diverse squadre di League 1. Oppure Stojan di cui possediamo la metà, come Verre e Nico Lopez, a mio parere tutti sacrificabili in ottica mercato.
      @Rikiasroma90 – Pensando a Melbourne –:

      Rispondi
  6. L’hanno preparata male sui calci piazzati, e l’hanno persa. Non c’è molto da fare gli schizzinosi, il Bayern di guardiola è forte e l’ha dimostrato.. Sentire poi dire “campionato ridicolo” da noi italiani , quando parliamo di bundes, liga, league 1…fa sorridere. Non si vince mai per caso, e guardiola ha vinto anche quest’anno, inutile rendersi ridicoli con la leggende metropolitane del tipo: ” il Bayern vince da solo” o “il barca vince da solo”. E di fronte stasera c’è la squadra più forte del pianeta, con il giocatoe più forte mica cazzi, andiamoci piano con i giudizi.

    Rispondi
    • Si fosse giocato un paio di mesi fa sono convinto sarebbe andata diversamente, il Bayern quest’anno faceva paura quanto l’anno scorso, poi ha avuto un calo, forse da ricondurre alla vittoria anticipata del campionato non lo so, ma c’è e si vede la differenza.

      Rispondi
    • @Erminio: È vero, però oltre ad avere una difesa fin troppo allegra (ridicolo quel dante, non so cosa ci faccia lì), c’è da dire che il tiki taka, da solo, è limitante: se non sai fare altro e la serata non è delle migliori, pigli la scoppola. Cosa che non ti capita se sai cambiare, come successo anche a noi quest’anno!

      Rispondi
    • Asp hai ragione fino ad un certo punto, perché per il livello della squadra il bayern è almeno 5-6 volte il borussia che è la 2a squadra più forte di Germania… Il campionato tedesco tolto il bayern è poca cosa e lo è sempre stata cosi, fino all’avvento del botussia…

      Cosi cm il campionato spagnolo che prima aveva sl 2 squadre, real e barca, ora pure l’atletico… Per il resto nn è che sia di alto livello…

      ma attenzione, nn è che si dice, è un campionato scars, perché ci sn squadre scarso, no, è che allenare squadre cosi in certi campionati è cosa da poco, cm il psg in Francia.

      Il campionato più duro da fare, per un allenatore è l’italiano e l’inglese, perché appunto, nn ci sn squadre che spendono soldoni, o che hanno squadroni… A meno che nn usi la Juve che ha aiuti superiori.

      Guardiola poteva andare in premiere, ma ha scelto il bayern nn perché gli davano più soldi, ma perché il campionato è uno scherzo se affrontato cn il bayern…

      Guardiola è stato sfrontato ha giocare in tal maniera contro il real, perché gioca sempre nello stesso modo, ed ormai lo hanno sgamato… Che fare?? Guardiola nn ha piani B, nn sa gestire momenti difficili, e nn sa giocare in maniera diversa, la storia insegna che se un metodo nn funziona, ce sene inventa un altro, lui nn accetta consigli, nn accetta di cambiare, e questa batosta dovrà fargli pensare che si può giocare in altre maniere, perché nn hai xavi, iniesta e messi.

      @Erminio:

      Rispondi
  7. LorySan ha detto:

    Ragazzi, questo bayern ha gli stessi pregi e difetti della Roma di Luis Enrique e nn sto esagerando: la differenza è che la Roma di Luis aveva una difesa, un portiere, e in parte il centrocampo ce facevano ridere, poi mettici che giocava in un campionato duro cm quello della serie A, per la Roma di allora, mentre guardiola gioca cn una squadra di fenomeni in un campionato ridicolo, e cn un gioco che secondo me penalizza i giocatori.
    Insomma un allenatore che è limitato al barca in campo internazionale…

    Il centrocampo faceva in parte ridere e per 2\3 è lo stesso di oggi 😕

    Rispondi
  8. Ragazzi, questo bayern ha gli stessi pregi e difetti della Roma di Luis Enrique e nn sto esagerando: la differenza è che la Roma di Luis aveva una difesa, un portiere, e in parte il centrocampo ce facevano ridere, poi mettici che giocava in un campionato duro cm quello della serie A, per la Roma di allora, mentre guardiola gioca cn una squadra di fenomeni in un campionato ridicolo, e cn un gioco che secondo me penalizza i giocatori.

    Insomma un allenatore che è limitato al barca in campo internazionale…

    Rispondi
    • @LorySan: il tiki taka è una merda che funziona solo con quella generazione di alieni che ha avuto il barca . ma quella squadra avrebbe vinto con qualsiasi modulo

      Rispondi
      • @aleste85: Non è che è una merda per come è. È solo che è estremamente limitante se è l’unica cosa che sai fare!

      • @LorySan: Secondo me non è manco questo il problema, ripeto, è il saper fare solo quello: giustamente questi del Real si so chiusi a riccio, so stati pure bravi e fortunati a trovare subito il gol e hanno fatto loro la partita. Ma se Guardiola non sa fare altro purtroppo si deve attaccare, c’è poco da fa!

    • @LorySan:

      Andiamo piuttosto d’accordo io e te, però adesso non lo sono..
      Io aspetterei prima di giudicare il Bayern, per come il gioco guardiola ci vuole molto molto tempo.. Ragazzi in 9/10 mesi ha fatto un capolavoro, fa giocare benissimo il Bayern ed i giocatori giocano quasi a memoria.. Ancora no, ma secondo me tra 1-2 anni, giocherà meglio del “mitico Barca”.. 😉

      Rispondi
    • @LorySan:
      si, bè è vero Guardiola ha peggiorato il Bayern, l’ha voluto adattare troppo al suo gioco, non tirano mai in porta. Lui doveva mantenere il Bayern dell’anno scorso e non l’ha fatto.
      Ma perché mette quel morto di Mandzukic? Dopo queste due partite, il suo cartellino è sceso molto. All’andata è stato inesistente. Gotze e Muller sono decisamente meglio.

      Rispondi
  9. Che situazione drammatica che sta vivendo il Bayern. Noi l’abbiamo vissuta ragazzi 😕
    Speriamo che Garcia si stia vedendo la partita. Ti fa capire a cosa bisogna stare attenti in Champions.

    Rispondi
    • @puiklasara: A che, al catenaccio&contropiede? Guarda che visto che in Italia tipo 34 partite su 38 si giocano così (solo Napoli e Fiorentina giocano, le altre “catenacciano” a manetta!), direi che Garcia s’è già allenato fin troppo bene su quest’aspetto 😆 !

      Rispondi
      • @gugly_89:
        Esattamente gugly 😮 mi riferivo proprio al contropiede tipico del Real.

        Il contropiede è il nostro punto debole, visto che siamo una squadra di possesso palla, in Italia siamo abituati, ma in Champions ti ritrovi giocatori come Ronaldo, giocatori che non sbagliano davanti alla porta.
        Il Real Madrid è la prima squadra che ci ritroveremo davanti, lo sento.

      • @puiklasara: Ti devo dire la verità? Secondo me non è vero che siamo esposti al contropiede: fatti due conti, quanti gol abbiamo preso così? Che io ricordi, nessuno! È vero che in certe situazioni siamo stati pure fortunati, però è raro che ci troviamo in situazioni disperate, come minimo ci troviamo a difendere almeno in 3 quando tutto va male 😉 !

      • @gugly_89:
        Si, i numeri sono dalla nostra parte.
        Rimane una partita da studiare e Garcia lo farà sicuramente 😉 😆

  10. Guardando la partita Bayern-Real, mi è venuto da pensare a noi: è vero, giocare un “gran calcio”, bellissimo a vedersi come quello dei tedeschi, è un piacere per gli occhi, ma non sempre è effettivo! La nostra Roma, sapientemente costruita dal maestro (quello vero) Rudi Garcia, è di un camaleontico che manco te l’aspetti, è capace tanto di giocare di possesso palla che di rimessa, adattandosi perfettamente all’avversario: è questo che mi convince sempre più che se a questa squadra verranno fatte le giuste aggiunte, allora saprà dire la sua il prossimo anno in Europa!

    Rispondi
    • @gugly_89:

      Il Bayern non capisco il perché ma è stanchissimo..
      Mi dispiace moltissimo per il Bayern perché mi piace moltissimo (perché c’è guardiola, che secondo me è l’allenatore più bravo al mondo), gioca un bellissimo calcio però in queste partite deve cambiare modo di giocare, sopratutto quando si trovano in attacco.

      Ps:
      La Roma gioca un calcio meraviglioso, palla a terra, possesso palla, difende bene ecc.. Nonostante tutto è anche molto offensiva.. Bella, bella davvero!

      Rispondi
      • @Skontrino: Vero, ma secondo me la vera forza della nostra Roma, quella preponderante, è l’essere camaleontica: può alternare senza problemi fasi di possesso palla e gioco a terra con fasi di contenimento, praticamente è in gradi di applicare tutte le tattiche con le quali si può giocare al calcio senza nessun problema. Questa è una squadra tatticamente completa, una roba che in Europa sinceramente devo ancora vedere!

      • @gugly_89:

        In Europa possiamo fare bene, il problema è che non abbiamo esperienza, i giocatori nelle prime partite possono essere molto nervosi (es: partita contro la Juve) … Deve essere bravo Garcia!

        Ripeto:
        La Roma gioca un bellissimo calcio, forse non il migliore d’Europa, ma quasi! 8)
        Mi gaso troppo nel vedere la Roma.. Sopratutto quando fa possesso palla.

      • @Skontrino: E questo è vero! Ma se arriva il “campionissimo” e altra gente che ha grossa esperienza in Europa (magari un Evra, tanto per fare un nome), allora avremo rimediato (in parte) anche a quello 😉 !

      • @gugly_89:

        Evra è un buonissimo nome, anche se è un po vecchio; però può far crescere Dodô.
        Ci vogliono giocatori come: Martinez – Dzeko – Cœntrao – Nani – Vertonghen (per fare alcuni nomi)…

        E vero che costano molto, però cazzo, ti fanno vincere lo scudetto e qualche altra coppa & i soldi li recuperi!
        Io la penso così, poi voi non so!

      • @Skontrino: Non credo tu sia l’unico a pensarla così… il problema è vedere se pure il presidente la pensa così, visto che è lui che ci mette la grana 😆 😆 😆 😆 !

  11. Guardiola ha un gioco limitato, io lo dico da anni che guardiola è un allenatore limitato al Barcellona…

    Guardiola deve imparare ancora molto da ancellotti.

    Il Bayer dello scorso anno è 10 volte quello di guardiola.

    Rispondi
    • Guardiola nn hamai saputo fare il sistema difensivo, metti che per di più del gioco del barca era guardiola nn ha nulla… Insomma il Bayer, e nn esagero ha gli stessi pregi e difetti della Roma di Luis Enrique, cn la differenza che il bayern hagiocatori fenomenali che giocano in un campionato ridicolo.

      @gugly_89:

      Rispondi
  12. Le parole di Garcia cmq non lasciano spazio ad interpretazioni, lui di fonte all’interesse dei top team rimarrebbe ma solo se la proprietà possa allestire una rosa ancora più forte, all’altezza delle competizioni a cui parteciperemo…puntando allo scudetto. Insomma chiede l’acquisto di qualcuno ” alla tevez e higuain” e senza nessuna cessione importante ” confermando l’intera rosa”.
    Questo per me il riassunto delle ultime sue dichiarazioni.

    Rispondi
  13. Spero restino i nostri big, ma in tal caso ipotizzare campagne acquisto da 50mln è fuori dal mondo.
    Potremmo però cavarcela lo stesso così:
    PORTA – se non ci si fida di Skorupski come alternativa a Desanctis si può andare a prendere un buon portiere svincolato, tipo Ochoa (titolare del Messico e reduce da una buona stagione anche se con il disastrato Ajaccio) o Brkic ( titolare della Serbia e portiere che alterna grandi cose a cappelle, ma potenzialmente molto forte). In tal caso il giovane polacco andrebbe a farsi le ossa in prestito. Quindi costo zero.
    DIFESA CENTRALE – Astori a 6 mln è un affare, Toloi credo di possa prendere con uno sconto a circa 4mln. Quinto centrale romagnoli è un lusso. Jedvaj in prestito o in comproprietà, magari quale parziale contropartita. Costo totale 10mln.
    TERZINO SX – Vista la crescita di dodò e l’arrivo di Abner serve uno d’esperienza come alternativa x la Champion. L’ideale sarebbe Erkin, ma anche Evra andrebbe bene. Entrambi svincolandi. Costo 4mkn x Abner.
    CENTROCAMPO – se restano tutti e 4 i big il reparto può essere completato con Pardes come vice Pjanic, uno tra Bertolacci e Viviani ed infine Taddei come settimo centrocampista d’esperienza al minimo salariale. Costo zero, al massimo un paio di mln o qualche contropartita x la metà di Bertolacci.
    ATTACCO – Ibarbo come vice Gervinho può andare. Costo 6mln.

    In totale fanno circa 20mln ch potrebbero essere coperti in buona parte con cessioni minori:
    Curci, Jose Angel, Crescenzi, Sabelli, Antei, Barba, Politano, Stoian, Nico Lopez, Tallo etc…

    Lo scenario cambia completamente se parte uno tra Pjanic e Strootman. In tal caso arrivi come Aubameyang ( ma anche Thauvin x me sarebbe l’ideale). Kolarov, Paulinho etc.. Sarebbero più che possibili.

    Rispondi
    • @derossimaancheno: Devo dirti la verità? Non saranno top player, ma sono tutti buonissimi giocatori, e a me davvero non dispiacerebbe se “alla fine della fiera” ci ritrovassimo con questi qui in più!

      Rispondi
      • Anche io sono molto combattuto tra le due ipotesi e forse anche io preferisco quella “conservativa”. @gugly_89:

      • Detto questo se possiamo fare uno sforzo io lo ferei per l’attaccante.
        Ibarbo non mi dispiace perché è uno che copre x 90 minuto la faccia anche in copertura e, come Gervinho, è velocissimo e salta facilmente l’uomo. Però vede la porta ancora meno dell’ivoriano e l’ideale sarebbe uno che abbina queste doti di corsa alla capacità realizzativa, come Aubameyang appunto, ma anche Thauvin x me sarebbe buono.@derossimaancheno:

  14. 2 giornate di squalifica alla curva dell’inter per il cori di discriminazione territoriale contro il napoli
    🙄 🙄 che regola stupida. se il coro è quello che ho sentito anch’io (“Noi non siamo napoletani), la squalifica è assurda.

    E di Robinho si sa qualcosa? La passa liscia per quello che ha fatto a Toloi? La Legge Destro per lui non vale? 🙄 🙄

    E poi dicono che c’è la cultura del sospetto ……… 🙄 😕

    Rispondi
    • @amarcord: ho letto il comunicato del giudice sportivo. i tifosi dell’inter hanno intonato il famoso coro su fogna e colera.
      La regola comunque rimane stupida.

      Di Robinho non c’è traccia, nessuna sanzione.
      …….. 🙄 🙄 🙄 🙄 🙄 ………….

      Però ci sono 15000€ di multa alla soc. AS Roma perché alcuni hanno lanciato petardi nel settore avversario. 😐

      Rispondi
      • @amarcord: Sottoscrivo in piano.. Non so se sia più stupida la regola o quelli che la cantano conoscendone le sanzioni..bah

  15. Romain Alessandrini ha stregato mezza Italia. Stando a quanto indica il portale footmarseille.com, per l’esterno offensivo del Rennes classe ’89 c’è la fila. Juventus, Roma e Fiorentina, infatti, sono molto interessate al giocatore e starebbero monitorando le sue prestazioni con attenzione.

    Rispondi
  16. La Sampdoria crede molto nelle potenzialità di Okaka, esploso definitivamente dopo lo scambio a gennaio con il Parma. Il 24enne ha un contratto fino al 2016 con la squadra blucerchiata e il club per venderlo vorrebbe almeno 8 milioni di euro. E’ questa la cifra chiesta dalla dirigenza ligure per lasciarlo partire.

    Rispondi
  17. Il fuorigioco è una regola inclusa nel regolamento di alcuni sport e in ciascuno di essi fa riferimento alla posizione relativa dei giocatori della squadra attaccante rispetto ad una linea, immaginaria o realmente tracciata sul terreno di gioco.

    Rispondi
  18. purtroppo io credo che inizi l’estate per sabatini paradossalmente più difficile da quando è a roma.
    le voci dicono che molti giocatori abbiano già bussato alla porta per ottenere dei rinnovi ed alzare gli attuali ingaggi. la roma non può sostenere (se vuole continuare a crescere) un aumento dell’ingaggi di molti giocatori. dobbiamo controllare il devastante effetto domino che i ottiene con il rinnovo di pjanic. tutti verranno a bussare per ottenere un miglioramento.

    Rispondi
  19. Dal prossimo dicembre uno dei miei professori andrà in pensione
    si libera un posto per Taddei
    😆 :mrgreen:

    Sono d’accordo con Gervinho TVTB
    c’è solo la ROMA
    Prandelli prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr
    😈 😈

    CIAO A TUTTI
    😛

    Rispondi
  20. Ma un bel contratto da staff tecnico o dirigente e lo mandiamo in Brasile insieme a Cafù a cercare per noi brasiliani si, forti e talentuosi, ma con il carattere e l’indole professionale come la loro?

    Non sarebbe male! 🙄

    Rispondi
  21. È formata da due pali verticali alti 2,44 metri (8 piedi), che possono essere a sezione circolare, di circa 12 centimetri (5 pollici) di estensione. La barra trasversale posta parallelamente al terreno in modo da unire le sommità dei pali è detta traversa, ha larghezza di 7,32 metri (8 yards) e fu aggiunta per regolamento solo sul finire del XIX secolo.

    La linea di porta dà il riferimento sul terreno della struttura della porta stessa: il pallone, per essere considerato in rete, deve oltrepassare completamente tale linea.

    Le reti alle porte, per facilitare la raccolta del pallone dopo il gol e per agevolare l’arbitro nel decretarlo o meno, furono adottate in Italia per la prima volta dal Milan il 7 gennaio 1906.

    Rispondi
  22. io rinnoverei.. uomo spogliatoio ke nn si lamenta se sta in panca o in tribuna e aspetto sereno il suo turno. Un piskello cme Bertolacci alla prima serie di pankine.. kiederà di essere ceduto a gennaio xandare a giocare.

    Rispondi
    • @rugantino2014: a zi Bertolacci e viviani darebbero mani e braccia per giocarsi una possibilità alla roma. sono giovani bravi e romani. diamogli una possibilità

      Rispondi
  23. qui si capisce se la società as roma ha fatto un salto di qualità oppure no.
    in passato taddei avrebbe sicuramente rinnovato. vediamo se riusciamo ad uscire dal provincialismo che ci ha sempre contraddistinto e se evitiamo il rinnovo

    Rispondi

Lascia un commento