Inter – Roma, i convocati da Mazzarri. Due assenze importante in difesa…


Portieri: Handanovic, Carrizo, Castellazzi;
Difensori: Juan, Andreolli, Wallace, Ranocchia, Samuel, Pereira, Nagatomo, Rolando;
Centrocampisti: Taider, Kuzmanovic, Cambiasso, Kovacic, Mudingayi, Alvarez;
Attaccanti: Palacio, Icardi, Belfodil, Milito.

Due assenze molto pesanti per Walter Mazzarri: costretti al forfait l’uomo del momento Jonathan e la certezze della difesa nerazzurra, Campagnaro.

L’Inter dovrebbe disporsi così, in questo 3-5-1-1:
Handanovic; Rolando, Ranocchia, Juan Jesus; Nagatomo, Taider, Cambiasso, Guarin, Pereira; Alvarez; Palacio.

Photo Credits | Getty Images


LEGGI ANCHE  Il punto sulle cessioni della Roma: da monitorare non solo Kluivert

16 commenti su “Inter – Roma, i convocati da Mazzarri. Due assenze importante in difesa…”

  1. Certo che hanno delle asenze importanti. Campagnaro e Jonathan sono due punti di forza di faccia di culo
    Comunque come gia detto da garcia andiamo per vincere. Cosi deve essere sempre, con chiunque. Daje romaaa,

    Rispondi
  2. Nagatomo taider cambiasso guarin pereira….ragazzi sto centrocampo fa letteralmente cagare… tranne guarin fa pena…..parliamo della difesa?? Rolando……domani concentrati a mille…..e la partita e nostra…..anke il pari e ottimo….

    Rispondi
    • Quasar ha detto:

      Ripeto: Regà voliamo bassi, domani sarà una partita coi controcogl*oni. Loro sono tostissimi da affrontare, giocano benissimo con le ripartenze e sono temibilissimi.
      Bisogna stare super attenti.

      Concordo sulla gara tosta. Concordo meno sul “giocano benissimo”, cioè, il loro gioco è il solito di Mazzarri. Non sono spettacolari ma molto compatti, e concreti, hanno due attaccanti come Palacio e Milito( se gioca) che ti puniscono al primo errore.
      Ma se noi giochiamo come fatto finora possiamo fare risultato pieno, magari approfittando di qualche svarione di Rolando.

      Rispondi
  3. Ripeto: Regà voliamo bassi, domani sarà una partita coi controcogl*oni. Loro sono tostissimi da affrontare, giocano benissimo con le ripartenze e sono temibilissimi.
    Bisogna stare super attenti. 😉

    Rispondi

Lascia un commento