Cerulli, “Destro chirurgicamente è guarito, è in ritardo sul recupero muscolare. Tempi non lunghi”


Il professor Cerulli, il quale si è occupato dell’operazione di Mattia Destro, è stato intervistato da Retesport per parlare della situazione di Destro. Ecco le sue parole:
Sulla situazione di Destro
Voglio fare una premessa. Mi dispiace dello stato in cui si trova mattia, oltre ad essere un grande atleta è anche una bravissima persona. Si riprenderà anche il posto in Nazionale. Capisco i tifosi e capisco la società ROma, ma vorrei fare un po’ di cronistoria sul suo infortunio. Io l’ho operato di meniscectonia, la lesione era tale da non essere suturata. Come sappiamo, non esistono altri modi per operare questo problema e ci vuole tempo per recuperare. L’ho sentito telefonicamente dopo l’intervento, ma poi ha avuto una specie di rinfortunio in Nazionale, in Israele. Come accade agli atleti noti e affermati, ha degli interessi vivi intorno a se stesso, soprattutto da parte dell’entourage: proprio l’entourage ha cercato soluzioni miracolistiche, ha deciso di farlo trattare al di fuori della Roma, fuori dallo staff medico della As Roma. E’ stato controllato dal dottor Cugat a Barcellona, è un mio amico e l’ho sentito, parteciperà ad un congresso sui tendini e i legamenti: ci saranno esperti da tutto il mondo, potranno esserci delle novità importanti in questo settore, anche in relazione a problematiche note nel mondo del calcio. Mattia non ha problemi collegati al lato chirurgico, ha un problema di ritardo di recupero muscolare e funzionale“.

I tempi sono stati affrettati per il rientro in campo?
Ci sono degli esempi molto noti in merito, basti pensare ad Eto’o: per una lesione del menisco esterno ha ripreso l’attività dopo 4 mesi, i tempi sono lunghi rispetto al menisco mediale. E’ sufficiente un movimento anche banale per risvegliare il problema: i colleghi della Nazionale infatti lo hanno fermato. Per infortuni, dobbiamo fare chiarezza: è un termine generico, è necessario anche un cambio di direzione per avere un risentimento dell’articolazione. ma questo non perché i tempi siano stati accelerati: i due mesi sono stati valutati dal punto di vista biomeccanico, quindi su base della valutazione della funzione dei muscoli, sulla capacità del recupero della capacità del recupero funzionale“.

Quindi finchè è stato con la Roma non ha avuto problemi?
No, non ha avuto problemi tali da farlo considerare un atleta convalescente. Non è stato rimesso in campo per battere record, non c’è stata fretta“.

Il secondo infortunio qualcosa di cui può accorgersi il calciatore?
Se Destro avesse avuto degli elementi che potessero in qualche modo sconsigliare il suo utilizzo, lui non sarebbe andato. Il gonfiore, il risentimento, è arrivato dopo e ha costretto il calciatore, d’accordo con lo staff dell Nazionale, a interrompere l’attività sportiva“.

Destro ha mai rischiato la carriera?
No, Cugat ha detto che non c’erano elementi tali da comprottere anche in futuro l’attività del calciatore. Lui doveva recuperare le funzioni del ginocchio“.

Secondo qualcuno esiste il protocollo Tech, una stabilizzazione plastica di rinforzo nell’operazione. E’ possibile?
Come sapete, gli interventi chirurgici devono rispondere a dei criteri scientifici. Se la lesione non è solo meniscale, ma coin volge anche le articolazioni, merita un trattamento diverso. a nessuna parte del mondo può esistere un intervento alternativo, al massimo aggiuntivi, se nascono delle complicazioni associate che, nel caso di Mattia, non c’erano“.

C’è chi ha proposto, secondo quanto dice, soluzioni “miracolistiche”. Ha parlato con i medici della Roma?
Come si sa, è nel diritto degli atleti rivolgersi anche ad altri specialisti: per questo lui ha chiesto il parere di altri. Per quanto io so, è un problema che riguarda soltanto un ritardo nella fase di recupero“.

Per i tempi di ritorno? Come ritornerà in campo?
E’ una mia opinione, anche se non l’ho ancora visto: è verosimile che i tempi non siano lunghissimi. La tipologia di patologia non pregiudica il resto della carriera“.

Quindi nessuna imperizia
Nell’ambito della Roma, no. Problemi nell’intervento, no. Non posso garantire nulla per trattamenti fatto altrove, non so cosa ha fatto in altre sedi. A volte le attenzioni sono tali per cui è possibile fare qualche trattamento che sembra innovativo e risolutore, ma in medicina bisogna avere prove per eseguire trattamenti“.

Tramite indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, comunque, la Roma è più che tranquilla per quel che riguarda la condizione di Mattia Destro. Da Trigoria, leggendo le parole di chi parla di un Destro ingrassato e sovrappeso, dicono “ci ridiamo sopra, pensando a come sta veramente“. Effettivamente la vera condizione di Destro l’abbiamo vista tutti all’Open Day: non correva, vero, ma era in forma, sicuramente non sovrappeso. La Roma aspetta Destro e conta di non doverlo fare ancora per molto tempo, anzi.

Photo Credits | Getty Images


20 commenti su “Cerulli, “Destro chirurgicamente è guarito, è in ritardo sul recupero muscolare. Tempi non lunghi””

  1. Ho scoperto che in realtà matteo vitale e james pallotta e che sulla scia di quanto fatto durante il calciomercato s’è venduto pure i pollici. Scherzo :mrgreen:

    Rispondi
  2. Come è passato per alcuni il dolore per la cessione di Lamela, passerà anche il vizio dello spolliciamento.

    E come diceva il grande Aurelio ” torneremo presto alla normalità ”

    Buon week end a tutti anche a stirperomanista.

    e colgo l’occasione per aggiungere un’altra cosa.
    o che siate pro o contro società/sabatini/ totti/ddr/ boriello ecc a me cambia poco.
    non esistono nemici.
    un conto è scherzare, provvocare, magari pure litigare un altro conto è dare troppo peso a certe discussioni o prendersi troppo sul serio quando si parla di calcio.
    stiam pur sempre parlando di fottuti milionari.

    Chi ha avuto, ha avuto, ha avuto… chi ha dato, ha dato, ha dato… scurdámmoce ‘o ppassato, simmo ‘ Rumaniste paisá!…

    Forza Roma Forza Pallone d’oro 2015 Marco Boriello

    Rispondi
    • @Oblomov: hai fottutamente ragione, nel mio caso l’estensione del nome è stata d’uopo! 😉

      Rispondi
    • @Oblomov: stavolta tocca a me , ahime’ 😉 , quotarti in pieno….
      certo che la citazione de…Aurelio…proprio qui che si parla di Destro…mmmmhhh 😉

      Rispondi
  3. questa Roma è in credito con la fortuna e con le malelingue.

    devono essere azzittite molte persone.

    destro deve tornare il bel prospetto che doveva essere, dimostrare quello che non ha ancora espresso e riprendersi la roma e l’italia.

    gervinho deve fare una tripletta alla quarta giornata e azzittire tutte quelle quaglie che “ma tanto è una pippa”.

    maicon deve impalare lulic con 4-5 sombreri, quello che “ma tanto è un giocatore finito che si ‘mbriaca”.

    borriello deve sfondare le porte come vuole garcia e tappare la bocca a tutti.

    se abbiamo una cosa oggi, è la cattiveria e l’esperienza. massacrate chiunque si pari sul nostro cammino e riscattatevi. daje cazzo.

    Rispondi
      • @mario73:

        gervinho contro il verona ha fatto un partitone macchiato dagli errori sottoporta.
        se avesse segnato almeno 1 gol era da 8 in pagella!
        ha fatto diventare matta l’ intera retroguardia sia nell’ 1 vs 1 sia nella profondità!
        Partitone!

  4. leggo su un altro articolo che ora Borriello potrebbe RIPRENDRSI , si proprio RIPRENDERSI LA ROMA!
    ma come , fino al2 sett. alle 23.59 era uno dei mali della Roma , uno dei cancheri inestirpabili lasciati in eredita da Rosella…. ma mai un minimo di obiettivita’ e di ‘dignita’ sulla maggiorparte degli articoli di questo sito…peccato.
    comunque forza Borriello , sempre grande professionista e FORZA MAGGGICA!

    Rispondi
    • @King Schultz: I pollici sono stati bannati (cit Julia) 😀 😆
      Finito il calciomercato, campionato fermo per la nazionaglia…….che noia.

      Di che si parla?

      Rispondi
  5. Puo essere che non li piu male il ginocchio e puo cosi allenarsi . Ma per essere al top delle sue condizioni ci mettera di tempo . Io credo che dal Dicembre lo possiamo vedere in campo . 😕 E aggiungi che non abbiamo mai visto il vero Destro in un anno e mezzo , quello che a 21 anni l`abbiamo comprato 16 milioni di euro . Speriamo bene . 😡

    Rispondi
    • @Alan: nn creod manco, che al top della forma li valesse 16 mln francamente, cmq speriamo guarisca totalmente, e nn siate frettolosi nel recuperarlo.

      Rispondi
      • @LorySan: Sono dacordo con te che dici che non li vale 16 milioni . Ma ce anche un altra cosa ,,,lui non ha mai espreso il suo potenziale nella Roma . Cioe ha buone prospetive secondo me .

  6. Ottimo che abbiate riportato la notizia con un articolo, anzi, mi scuso per averne proposto uno scritto in un altro sito 😛 !
    Comunque, benissimo così: ora speriamo solo che i tempi di recupero siano i più brevi possibili!

    Rispondi

Lascia un commento