Sensi: “Con Spalletti avremo un normale colloquio di fine stagione”

Rosella Sensi alla domanda posta dai giornalisti sul futuro del tecnico della AS Roma, Luciano Spalletti, ha risposto smorzando i toni, molti si aspettavano che la Sensi fosse andata in escandescenza, magari rispondendo a dovere a Luciano Spalletti, capace di alimentare con le proprie frasi e i propri silenzi voci di un possibile futuro lontano dalla As Roma e vicino alla Juventus. La Sensi ha risposto: " Non vorrei parlarne più almeno in questi termini. La chiarezza è ovvia. È anche giusto che l’allenatore venga a chiedere un colloquio con la società per tirare i bilanci. È stato fatto tutti gli anni. Non sottolineerei questi aspetti ma il lavoro che ha fatto l’allenatore. Di questo ne vorrei parlare più spesso”. La Sensi non sfiora neanche con una virgola la possibilità che Spalletti vada via da Roma, è chiaro che il tecnico giallorosso con il suo modo di porsi ha fatto capire che un eventuale partenza dalla capitale non era per lui così tanto impossibile. Le ipotesi sono tante a margine di un confronto che ci sarà fra presidente e allenatore della As Roma, quella della Sensi potrebbe essere una tattica per "stimolare" le dimissioni di Luciano Spalletti, così  la Roma li risparmierebbe i 4 milioni di euro netti, è pur vero che una programmazione ormai prossima non concede giochetti del genere, oppure la Sensi ha già avuto il benestare dall’allenatore, ricordiamo le parole di Bruno Conti, il direttore tecnico della As Roma è più vicino della Sensi a Spalletti, "l’allenatore della Roma sarà Spalletti", e quindi è stata sincera nel dichiarare che fra i due ci sarà solo ed esclusivamente un normale colloquio di fine stagione per tirare i bilanci. Lo scopriremo solo vivendo.

Condividi l'articolo:

3 commenti su “Sensi: “Con Spalletti avremo un normale colloquio di fine stagione””

Lascia un commento