La colpa è di Noi tifosi?

Ci è stato confermato che i calciatori ( tra cui Totti e de Rossi ), che hanno tenuto il colloquio con una rappresentanza di tifosi, abbiano detto che è colpa NOSTRA. Pensano che sia colpa della nostra passione e della conseguente pressione. Noi, che amiamo, con tutto il cuore, saremmo tra le cause di questa stagione disastrosa? Io, dal mio punto di vista, credo che queste dichiarazioni ci manchino di rispetto. Non ho voluto crederci finchè non mi è stato confermato. L’anno scorso seguivamo lo stesso i tifosi in ogni partita…Una contestazione motivata, è arrivata a 5 giornate dalla fine, quando saremmo dovuti scendere a Trigoria già dopo il 3 a 1 con il Palermo. Abbiamo pazientato tanto quest’anno. Abbiamo usato parole d’amore. Abbiamo creduto in loro. E questo è il ringraziamento? Noi siamo una delle cause che ha portato a questo calo di prestazioni, evidentissimo peraltro, che ha distrutto tutti i nostri sogni l’anno della Champion’s a Roma? Io mi sento offeso. Sono indignato. Noi siamo tifosi e ameremo SEMPRE E COMUNQUE questi colori, ma questo non vuol dire farsi prendere in giro. In campo non ci andiamo noi. Non solo sono pagati, non s’impegnano e si lamentano se noi li seguiamo assiduamente e con ardore? Cosa dobbiamo fare? Ci uniamo tutti al torneo a 5 della Curva Sud? Dobbiamo lasciarli a loro stessi? Queste parole fanno male. Non solo a me, non solo al resto della Redazione, ma a tutti voi e a tutti quei bambini che li considerano divinità, che sognano di stare al posto loro. Queste parole fanno male a tutti NOI tifosi, che ci roviniamo le settimane e gli anni, perchè loro non s’impegnano sul campo. Va bene tutto, ma non accetteremo MAI di essere presi in giro così. Si prendano le loro responsibilità. Noi li abbiamo sempre aiutati, sostenuti, difesi e non l’abbiamo quasi mai criticati. E questo è il ringraziamento? Penso di essere la voce di tutti voi tifosi in questo momento. Non saprei cosa pensare, apparte vergogna. Sono deluso. Amareggiato. Sabato hanno preso 4 schiaffi, di nuovo in quest’annata, contro la Fiorentina e questo è il trattamento che ci meritiamo? Io sono stupito. Anche Totti e De Rossi hanno detto queste cose. E’ assurdo. Fino alla fine di questo campionato sarà difficile parlare di calcio, visti problemi e gli intrighi societari, ma cambieranno tante cose. A partire da Noi. Preferiscono una curva vuota? Preferiscono indifferenza? Io, amici miei GialloRossi, credevo fosse un’altra invenzione dei giornalisti, invece è tutto vero. E ve lo confermo di nuovo. Se loro sono 6, dietro Genoa e Fiorentina che sono obiettivamente meno dotate, tecnicamente ed economicante parlando, è colpa loro. Non nostra. Scendesse in campo solo chi ama questi colori, solo chi lo fa per passione e non per soldi. Siamo tutti delusi dalle loro prestazioni, li abbiamo sostenuti lo stesso dopo l’eliminazione in Champion’s, in Coppa Italia e la sconfitta in SuperCoppa. Ora si lamentano delle pressioni eccessive?Ma chi, noi? Si prendessero le loro responsabilità. Noi, le noste, le abbiamo già prese. AMO LA ROMA, NON GLI STIPENDIATI. 
Va bene tutto, ma quanno ce vò, ce vò. 

Condividi l'articolo:

14 commenti su “La colpa è di Noi tifosi?”

  1. questi sono i grandi campioni che abbiamo, dopo una stagione di mmerda non sanno che dire, ma per favore
    questa squadra si merita il sesto posto ed occhio al cagliari

    Rispondi
  2. ragazzi non è vero che hanno dato la colpa a noi! Marione stamattina ha anche chiamato a Trigoria per sapere se era vero! tutto falso!!! se poi volete credere ai giornalisti (che non vedono l’ora di parlare male della Roma) fate pure!

    Rispondi
  3. BASTA ABBONAMENTI.. CE LA FATE X UN ANNO CAVOLO A NN TIFARE QSTA SQUADRA?????

    E NN TORNATE TT ALLO STADIO APPENA FANNO UN BUON RISULTATO.. NN MERITANO IL NOSTRO TIFO.. SOCIETA’ DEL C….

    Rispondi
  4. Sono stanco. Non so se questo è vero. Non può esserlo. Ma voglio una risposta chiara da tutta la tifoseria. Non disertiamo lo stadio, le ultime 5 giornate dobbiamo usarle per sgolarci e far esprimere il nostro disappunto a Rosella. Mandiamola via. Umiliamola. Solo andandosene può salvare la squadra. Io, personalmente, sto perdendo la fede nella squadra, e , se il prossimo anno ci sarà ancora lei, la Roma non la seguirò. Ne sono certo, sono stufo, andrà a finire sempre più male, andremo sempre più in basso. Mandiamogli un segnale chiaro: VATTENE.

    Rispondi
  5. concorndo in pieno con te matteo.
    Queste dichiarazioni fanno male o la fanno ancor di più dette da due persone come totti e de rossi.
    io non ci sto: quando tutto va bene siamo l’elemento in più di questa squadra, quando gli va male è nostra la colpa…
    si devono prendere le loro responsabilità e se questo anno è stato un vero schifo non è certo colpa nostra, non siamo noi che siamo scesi in campo, non siamo noi che giochiamo e non ci stiamo con la testa, non siamo noi che prendiamo ogni mese uno stipendio per giocare come all’oratorio…. e tanto meno siamo noi quelli che prendiamo uno stipendio ogni mese per tifare e amare questa squadra.
    se le loro prestazioni di merda sono dovute da noi, allora si che abbiamo colpa: la nostra colpa è stata quella di sostenerli sempre e comunque nonostante le pessime figure che hanno fatto e di giustificarli e coprirli sempre anche sapendo che stavamo dicendo una cavolata.
    se allora siamo noi ad aver sbagliato mi dispiace ma per me non vale più neanche il detto la roma si ama, non si discute….. se questi sono i ringraziamenti bhe allora amo la roma ma da oggi in poi criticherò tutto quello che c’è da criticare senza passare sopra alle cose per giustificare persone che in questo momento non si meritano niente da noi.

    Rispondi
  6. [quote comment=”52226″]Questo chiarirà le cose:

    Un rappresentate dei tifosi entrati a Trigoria, per avere un colloquio con la squadra, ha smentito le parole apparse quest’oggi su diversi quotidiani nazionali.

    Infatti si diceva che i giallorossi abbiano additato la colpa degli insuccessi della squadra, alle troppe pressioni inflitte dai tifosi.

    “La falsa notizia si è sparsa – chiarisce Stefano del gruppo Giovinezza, a Te la do io Tokyo su Centro Suono Sport – perché un tifoso all’uscita del centro tecnico ha fatto una battuta, dicendo: “Ma vuoi vedere che la colpa adesso è anche nostra?!”

    Queste parole sono state male interpretate, dai cronisti presenti.[/quote]
    Come ho scritto anell’altra discussione, mi auguro che sia effettivamente come tu scrivi.
    In caso contrario, quella dei giocatori sarebbe una affermazione assurda!

    Rispondi
  7. Questo chiarirà le cose:

    Un rappresentate dei tifosi entrati a Trigoria, per avere un colloquio con la squadra, ha smentito le parole apparse quest’oggi su diversi quotidiani nazionali.

    Infatti si diceva che i giallorossi abbiano additato la colpa degli insuccessi della squadra, alle troppe pressioni inflitte dai tifosi.

    “La falsa notizia si è sparsa – chiarisce Stefano del gruppo Giovinezza, a Te la do io Tokyo su Centro Suono Sport – perché un tifoso all’uscita del centro tecnico ha fatto una battuta, dicendo: “Ma vuoi vedere che la colpa adesso è anche nostra?!”

    Queste parole sono state male interpretate, dai cronisti presenti.

    Rispondi
  8. E poi da loro non vorrei nemmeno sentir parlare di pressioni…forse nel loro mondo si chiamano cosi’ ma non hanno nemmeno idea della vere pressioni che la vita riserva alla gente normale che si deve barcamenare con 1000 euro al mese…a chi va bene !!…queste pressioni sono forse peggiori delle loro ma se anche noi facessimo come loro non lavoreremmo più !!!….SCUSATE LO SFOGO !!!

    Rispondi
  9. ragazzi..questo è il colmo !!!…io proporrei di disertare TUTTI lo stadio, cosi’ li facciamo giocare tranquilli, i signorini, poi vediamo che fanno !!….o magari sta volta ci accusano di averli abbandonati….RAGAZZI..NON ANDIAMO ALLO STADIO..ABBIAMO UNA DIGNITA’

    Rispondi

Lascia un commento