Calciatori As Roma sotto pressione, cosa ne pensate?

Ieri a Trigoria c’è stato il faccia a faccia tifosi e As Roma. Verso le 17, però, dopo circa due ore di sit-in, ad una delegazione di tifosi, che rappresentava una vasta componente della curva sud, è stato accordato un incontro con squadra e società. A riceverla Francesco Totti, Daniele De Rossi, Julio Baptista, David Pizarro, Christian Panucci, Vincenzo Montella (per pochi minuti), Luciano Spalletti, il ds Daniele Pradè, il dt Bruno Conti e il dirigente Tonino Tempestilli. Il colloquio è durato circa un’ora e mezza e, nel corso del confronto, Spalletti avrebbe assicurato di volere restare a Roma. La squadra avrebbe dato la colpa della stagione negativa alla sfortuna e, in parte, anche alla pressione che i tifosi costantemente esercitavano togliendo così tranquillità al gruppo. La «chiacchierata» non ha affatto stemperato il clima di contestazione. Cari amici giallorossi voi cosa ne pensate di questo fatto? I calciatori della Roma si sentono sotto pressione, non hanno quella tranquillità tale per reagire, alla fine la colpa sarà dell’ambiente?

Condividi l'articolo:

18 commenti su “Calciatori As Roma sotto pressione, cosa ne pensate?”

  1. i giocatori di calcio sono una massa di viziati che sono capaci nemmeno di legarsi le scarpe da soli e poverini si sentono sotto pressione hanno un “lavoro” che dura 15 anni e li fa campa per 100

    Rispondi
  2. io credo che a fine mese tutto quel popò di stipendio dovrebbe toglierla la pressione e lo stress…ma non si rendono conto che a questo mondo sono dei privilegiati?

    Rispondi
  3. Le pressioni ce l’hanno le migliaia e migliaia di lavoratori come me o disoccupati che non sanno come vivere…Non checchine isteriche che guadagnano milioni e milioni di euro…ONORE ALLA VERA CURVA SUD QUELLA PRESENTE IERI A TRIGORIA!

    Rispondi
  4. Pressione dei tifosi??? Cioè quindi adesso la colpa sarebbe pure la nostra??? E certo, poveretti, fanno una vita di merda, a spassarsela con i soldi e le belle donne eh!!!!!!!!!!
    C’E’ GENTE CHE HA 4 O 5 FIGLI + MOGLIE A CARICO, COME UN MIO VICINO, CHE SI SVEGLIA TUTTE LE MATTINE ALLE 3 PER FARE IL FORNAIO, SMETTE DI LAVORARE LA MATTINA A MEZZOGIORNO E MEZZA E ALLE 2 E MEZZA RICOMINCIA A LAVORARE IN UNA FABBRICA FINO ALLE 11 DI SERA PER TIRARE AVANTI LA FAMIGLIA E GUADAGNARE IN TUTTO 1400 EURO AL MESE!!!!!
    OPPURE C’E’ GENTE CHE, PER COLPA DI UN TERREMOTO (VEDI ABRUZZO), HA PERSO TUTTO SOTTO LE MACERIE, MAGARI ANCHE AMICI E PARENTI OLTRE CHE AGLI OGGETTI CARI… E QUESTI BUFFONI CHE GUADADNANO MILIONI DI EURO ALL’ANNO SI SENTONO “SOTTO PRESSIONE” PERCHE’ NOI TIFOSI, GIUSTAMENTE, VOGLIAMO CHE FACCIANO BENE IL LORO LAVORO???????? PERCHE’ NON VANNO A L’AQUILA E PROVINCIA A TOGLIERE LE MACERIE DALLE STRADE E I RESTI DELLE CASE CROLLATE, COSI’ ALMENO CAPISCONO CHE VUOL DIRE “LAVORARE”!!!!!!!!!!!!!!!!
    Ah mbè… non ho più parole!

    Rispondi
  5. AH! DI NOI TIFOSII??????QUADAGNATE 5 MLN A STAGIONE PER FARCI SUBIRE SOLO UMILIAZIONI E POI SKARIKATE PURE LA COLPA A NOI???????KE QND PERDEVATE 4-0 CO L’INTER O 4-1 KO LA JUVE ALL’OLIMPIKO CONTINUAVAMO A CANTARE..”KE SARA SARA OVUNQUE TI SEGUIREEM OVUNQUE TI SOSTERREEEM”..CI SIAMO SOLO RIBELLATI DOPO L’ENNESIMA UMILIAZIONE SUBITA!!E POI RIBELLATI è UN PAROLONE JI ABBIAMO SOLO KIESTO SPIEGAZIONE DE STO MOMENTO…!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :18:

    Rispondi
  6. tifoso
    (defn.) appassionato di qlcu.,

    Non facciamo i soliti. Cerchiamo di sostenerli anche nei momenti brutti. L’amore della propria squadra non si può basare sempre e soltanto sul risultato dell’ultima partita giocata…..e nemmeno dell’ultima stagione giocata.

    Rispondi
  7. Ma quale pressioni , ma dimenticano che dopo le tante sberle prese i tifosi ancora incitavano l squadra su risultati scandalosi!Se queste son pressioni che devono dire i giocatori del Napoli che son stati minacciati e derubati?A Lavorareeeeeeeee

    Rispondi
  8. a parte che con uno stipendio di 2 milioni l’anno io giocherei pure con una pistola puntata alle tempie ,
    il punto è che i giocatori non sanno che dire per il semplice motivo che sta squadra quest’anno questo puo rendere , cioè forse un po meglio, ma non possiamo pretendere di arrivare tra le prime tre
    la squadra è questa se pretendiamo di piu servono i campioni
    quindi soldi, quindi rossella vendi per faovre

    Rispondi
  9. co la zappa in mano li voio vede’ sti stronzi spero non sia vero quello che hanno detto, ie la do io la pressione levateie li stipendi e fateli campa’a a mille euro al mese,poi forse parlamo de pressione.fateli allena’ co 4 o5 rottwailer che ie corono dietro,vedrete a che partite assisteremo

    Rispondi
  10. Beh!Sono ovviamente deluso ma…….non posso fare a meno di pensare che le partite giocate a pieno organico sono state pochissime.Ancora oggi la difesa deve essere reinventata ogni volta e non solo.Se errore c’è stato, è nella preparazione pre-campionato e/o nelle scelte mediche.Genoa a parte le altre avversarie sono le stesse e con lo stesso gioco del 2008; è lo stato di forma dei nostri ragazzi che non è lo stesso degli ultimi anni.Ovviamente la partenza negativa ed anche qualche episodio (vedi partite con l’Inter) hanno inciso pesantemente anche sul morale del gruppo.Sono però fiducioso che la squadra può tornare importante nei prossimi anni.Noi non potremo mai competere con i ricchi Club del nord ma possiamo dire la nostra sempre.
    E’ la mia opinione e non pretendo sia vangelo; ma sono tifoso in esilio da Roma da 40 anni ed ho imparato che è vero: la Roma non si discute!Si ama e bastahttp://www.forza-roma.com/wp-includes/images/smilies/25.gif

    Rispondi
  11. [quote comment=”52219″]alla radio è intervenuto un tifoso che ieri era a trigoria e faceva parte della delegazione che ha parlato con i giocatori e i dirigenti, e ha detto è stata solo ripresa una battuta fatta all’uscita da uno di loro. Avrebbe semplicemente detto “guarda se adesso la colpa è di noi tifosi” ma così, ironicamente, e qualche giornalista ci ha ricamato sopra come al solito!![/quote]
    Spero veramente che sia come dici tu.
    Perchè in casocontrario saremmo veramente all’assurdo!

    Rispondi
  12. E poi da loro non vorrei nemmeno sentir parlare di pressioni…forse nel loro mondo si chiamano cosi’ ma non hanno nemmeno idea della vere pressioni che la vita riserva alla gente normale che si deve barcamenare con 1000 euro al mese…a chi va bene !!…queste pressioni sono forse peggiori delle loro ma se anche noi facessimo come loro non lavoreremmo più !!!….SCUSATE LO SFOGO !!!

    Rispondi
  13. alla radio è intervenuto un tifoso che ieri era a trigoria e faceva parte della delegazione che ha parlato con i giocatori e i dirigenti, e ha detto è stata solo ripresa una battuta fatta all’uscita da uno di loro. Avrebbe semplicemente detto “guarda se adesso la colpa è di noi tifosi” ma così, ironicamente, e qualche giornalista ci ha ricamato sopra come al solito!!

    Rispondi
  14. é facile scaricare la colpa ai tifosi eh!!…ma i signori devono sapere che siamo stati fin troppo pazienti e che abbiamo lasciato passare quasi tutto un campionato con annesse eliminazioni da ogni tipo di competizione prima che ci cominciassero a girare le……!!!….mi sembra quindi che tutta questa pressione se la siano cercata loro.Ma cosa volevano??..che gli andassimo ancora a ringraziare con una stretta di mano per la situazione in cui si sono andati ad infilare!!!…CHE AMAREZZA

    Rispondi
  15. Eccome no!
    Mo si capisce tutto!
    E’ tutta colpa di noi tifosi…
    E’ colpa dei tifosi se ci sono tanti infortunati, se si è sbagliata la preparazione, se Loria e Arthur non sono i nuovi Baresi e Buffon, se la Bestia non segna all’Arsenal, se Totti è costretto a camminare in mezzo al campo perchè non abbiamo comprato una vera punta, se abbiamo comprato Menez infortunato, se le altre squadre hanno capito come affrontarci quando giochiamo col modulo degli anni scorsi.
    E’ tutta colpa nosta.
    Infatti l’anno scorso i tifosi non tifavano, è per questo che sono arrivati secondi, facendo un gran campionato.
    L’anno scorso noi ce ne fregavamo della Roma.
    La domenica ce ne andavamo a passeggio, no a tifare!!!!
    Ma per favoreeeeeeee!
    Che si prendessero una volta, almeno una volta le proprie responsabilità. Tutti!

    Rispondi

Lascia un commento