Spalletti e Ranieri mettono in mezzo Mourinho

Simpatico siparietto ieri sera nel corso della trasmissione Controcampo su Mediaset, l’allenatore della Roma e l’allenatore della Juventus, Claudio Ranieri hanno commentato l’episodio chiave che ha condizionato la gara Inter-Roma, puntando l’attenzione sull’atteggiamento arrogante e provocatorio di Josè Mourinho. Il termine "coglione"accomuna i due tecnici, Spalletti da una parte e Ranieri dall’altra, ha riscosso particolarissimo interesse quello che ha detto Claudio Ranieri, avallando la tesi del tecnico della Roma. "Mourinho è un abile comunicatore. È un bravissimo allenatore, ma è ancora più bravo come comunicatore. Se Spalletti aveva ragione a lamentarsi? Lo sapete che io e Spalletti ormai facciamo coppia fissa – risponde con un sorriso – Chi sta in mezzo? È inutile che lo dica, sarebbe un calcio di rigore troppo facile…". Una frase lasciata intendere, il soggetto è stato più volte ripetuto in televisione, Spalletti come Ranieri, che difficilmente riescono a farsi prendere in giro da un tipo come Mourinho, diseducativo con il suo comportamento minatorio ed alquanto offensivo, deve darsi una regolata, in Italia credo che Mourinho vivrà fra non molto qualche brutto quarto d’ora.

LEGGI ANCHE  Mourinho insiste per Cristiano Ronaldo alla Roma: affare quasi impossibile

5 pensieri su “Spalletti e Ranieri mettono in mezzo Mourinho

  1. [quote comment=”46557″]Ladri…!
    Come mai l’estate di calciopoli le intercettazioni dell’Inter non sono mai saltate fuori??? FORSE PERCHE’ TRONCHETTI PROVERA E’ PRESIDENTE DELLA TELECOM???

    Vi invito a leggere quanto sto per scrivere: sempre quella stessa estate il bilancio dell’Inter non era regolare e per norma la squadra avrebbe dovuto essere esclusa dal campionato. I zozzoni intertristi crearono una società affiliata alla loro squadraccia e, con varie operazioni poco pulite, trasferirono tutti i loro debiti a questa nuova società destinata, ovviamente, al fallimento e alla sparizione assorbendo così tutte le magagne dei milanesi tristi…
    Fu così che i debiti si dissolsero e poterono iscriversi al campionato quando invece sarebbero dovuti retrocedere… Fu messo tutto a tacere ma ultimamente sta storia è tornata fuori anche su un giornale importante che non sto a dire…
    AVETE CAPITO INSOMMA??? QUESTI HANNO SEMPRE IMBROGLIATO, PURE NEI BILANCI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    LADRI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!![/quote]
    hai fatto 1 errore si kiama trabbokketti provera

  2. ottimo spunto quello di CORSARONERO la faccenda del bilancio interista era stata tenuta sotto traccia dai mass-media. Poi sollevando il polverone sulla juve (io credo poco al teorema contro moggi) ha consentito all’inter di operare indisturbata

  3. [quote comment=”46557″]Ladri…!
    Come mai l’estate di calciopoli le intercettazioni dell’Inter non sono mai saltate fuori??? FORSE PERCHE’ TRONCHETTI PROVERA E’ PRESIDENTE DELLA TELECOM???

    Vi invito a leggere quanto sto per scrivere: sempre quella stessa estate il bilancio dell’Inter non era regolare e per norma la squadra avrebbe dovuto essere esclusa dal campionato. I zozzoni intertristi crearono una società affiliata alla loro squadraccia e, con varie operazioni poco pulite, trasferirono tutti i loro debiti a questa nuova società destinata, ovviamente, al fallimento e alla sparizione assorbendo così tutte le magagne dei milanesi tristi…
    Fu così che i debiti si dissolsero e poterono iscriversi al campionato quando invece sarebbero dovuti retrocedere… Fu messo tutto a tacere ma ultimamente sta storia è tornata fuori anche su un giornale importante che non sto a dire…
    AVETE CAPITO INSOMMA??? QUESTI HANNO SEMPRE IMBROGLIATO, PURE NEI BILANCI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    LADRI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!![/quote]

    io sono sinceramente allibita da questa cosa…. non ci sono veramente parole…. come ho detto in un altro post spero che prima o poi venga tutto fuori… e allora si che ci divertiremo…. (come è successo con la juventus prima o poi il vaso traboccherà….) il calcio è soprattutto e innanzitutto uno sport, e per me deve rimanere tale….ora nel calcio si adotta questa tecnica…: volere è potere e potere è denaro….e finchè sarà così non si vincerà mai niente in italia…. che schifo….
    la cosa che mi fa andare in bestia è che loro pensano di essere furbi facendo passare per coglioni noi…. invece non è così…. qui tutti sappiamo come va il calcio….

  4. Ladri…!
    Come mai l’estate di calciopoli le intercettazioni dell’Inter non sono mai saltate fuori??? FORSE PERCHE’ TRONCHETTI PROVERA E’ PRESIDENTE DELLA TELECOM???

    Vi invito a leggere quanto sto per scrivere: sempre quella stessa estate il bilancio dell’Inter non era regolare e per norma la squadra avrebbe dovuto essere esclusa dal campionato. I zozzoni intertristi crearono una società affiliata alla loro squadraccia e, con varie operazioni poco pulite, trasferirono tutti i loro debiti a questa nuova società destinata, ovviamente, al fallimento e alla sparizione assorbendo così tutte le magagne dei milanesi tristi…
    Fu così che i debiti si dissolsero e poterono iscriversi al campionato quando invece sarebbero dovuti retrocedere… Fu messo tutto a tacere ma ultimamente sta storia è tornata fuori anche su un giornale importante che non sto a dire…
    AVETE CAPITO INSOMMA??? QUESTI HANNO SEMPRE IMBROGLIATO, PURE NEI BILANCI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    LADRI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.