Baptista verso Arsenal-Roma: “Voglio vincere la Champions”

Julio Baptista, la bestia per intenderci, torna a parlare della prossima sfida europea fra la Roma e l’Arsenal. La Champions è una competizione che dà grandi stimoli e l’atmosfera che fà da contorno è qualcosa di unico. Julio Baptista vuole arrivare fino in fondo con la Roma, perchè per il brasiliano la disputa della finale a Roma è un occasione che i giallorossi di Spalletti non dovranno farsi scappare. Fra poco più di una settimana la Roma andrà a fare visita all’Arsenal, Emirates Stadium, per l’andata degli ottavi di finale della massima competizione europea, una sfida che infiammerà i propri tifosi, a confronto due delle formazioni più belle e che giocano un ottimo calcio. Chi meglio di Julio Baptista può raccontare visto che per il brasiliano è un vero e proprio derby del cuore per l’ex di turno, Julio Baptista: «Tutti sanno che la Champions è il titolo che tutte, ma proprio tutte le squadre al mondo, sperano di vincere- dice il brasiliano a Calcio 2000- Però è molto difficile, così come è difficile parlare dello scudetto. Abbiamo iniziato male la nostra stagione, siamo lontanissimi dal primo posto, al punto che il nostro obiettivo è raggiungere il quarto posto. Ripeto, però: la Champions è il sogno di tutte le squadre. Quindi…». Sognare, in questo caso, è ancora lecito e Baptista ha diverse cose che gli frullano in testa: «Voglio vincere tanti titoli con la Roma».

LEGGI ANCHE  Tutti gli ultimi aggiornamenti su Cristiano Ronaldo alla Roma ad inizio luglio

5 pensieri su “Baptista verso Arsenal-Roma: “Voglio vincere la Champions”

  1. il problema è che c’avemo si una squadra forte tecnicamente e che con la palla in possesso fa cose meravigliose, ma che corre poco ed anzi a volte non corre proprio ma cammina come ieri,
    ci vogliono cattiveria e polmoni per vincere perchè i piedi buoni non bastano

  2. sognare è lecito, e io fino a provia contraria ci spero….. però spero che la roma giochi da roma…. e non come ieri…. altrimenti…. son dolori! :26:

  3. “a confronto due delle formazioni più belle e che giocano un ottimo calcio”

    si è visto ieri che bel calcio che abbiamo giocato, ed era l’Atalanta… io non voglio pensare a cosa possa succedere contro l’Arsenal!!! Paghiamo questi cali di concentrazioni e sono proprio questi che ci impediscono di essere ancora una grande squadra… ma forse è proprio la mentalità, e credo che quella difficilmente si cambia… mi dispiace solo perchè ogni volta mi illudo (come dopo Roma-Genoa) e puntualmente la Roma mi smentisce la partita successiva… ma ndo annamo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.