Finale Champions Roma: dal 2 marzo vendita tagliandi

E’ tempo di presentazione di Finale di Champions per quanto riguarda i tagliandi relativi ai biglietti del’atto conclusivo della massima rassegna continentale che si disputerà a Roma. Bisognerà attendere fino al 2 marzo alle ore 12, per acquistare i biglietti per la prossima finale di Champions League che si terrà a Roma il 27 maggio. La vendita al pubblico dei biglietti inizierà in quella data ed esclusivamente attraverso il sito uefa.com e si concluderà fino alle ore 12 del 16 marzo. Costeranno da 70 a 200 euro i biglietti per la finale di Champions League dell’Olimpico di Roma di mercoledì 27 maggio, e saranno solo biglietti elettronici, non cartacei. Oggi alle Vernicerie delle Officine storiche è stato presentato il programma della vendita dei biglietti, che si svolgerà interamente online sul sito Internet dell’Uefa. Le categorie di prezzo saranno quattro: la prima (tribuna Monte Mario laterale e tribuna Tevere centrale) costerà 200 euro, la seconda (Tevere laterale e i due estremi della Monte Mario) 140 euro, la terza sarà quella dei distinti a 90 euro e la quarta le curve a 70 euro: l’incasso previsto è di sette milioni di euro lordi, ha spiegato Giorgio Marchetti, responsabile del dipartimento competizioni dell’Uefa. Il primo lotto di diecimila biglietti sarà messo in vendita dalle ore 12 del 2 marzo alle 12 del 16 marzo e comprenderà solo le prime tre categorie: tutti i tifosi potranno prenotarsi sul sito (massimo due biglietti a persona) ed entro il 30 marzo arriverà loro una risposta via email (ovviamente saranno controllati i dati dei richiedenti, per verificare la presenza di persone con precedenti): se le richieste saranno di più, ci sarà un sorteggio. Il secondo lotto sarà messo in vendita quando saranno note le finaliste: 20.000 biglietti per squadra, delle categorie due, tre e quattro. In totale saranno messi in vendita al pubblico 50.000 biglietti, circa tre quarti della capienza dello stadio. I restanti 17.000 saranno a disposizione per un terzo delle federazioni, per un terzo degli sponsor e per un terzo del comitato organizzatore. Le categorie di prezzo per i biglietti destinati al pubblico neutrale sono quattro: Categoria 1 (Monte Mario e Tevere centrale): euro200; Categoria 2 (Monte Mario e Tevere laterale): euro140; Categoria 3 (Distinti): euro90; Categoria 4 (Curve): euro70. L’incasso previsto è di sette milioni di euro lordi, come ha spiegato Giorgio Marchetti, responsabile del dipartimento competizioni dell’Uefa. La capienza dello Stadio Olimpico per la finale di Champions League sarà di circa 67.000 tifosi. Ai tifosi delle due squadre finaliste, di cui si occuperanno direttamente i rispettivi club, andrà circa il 60% della capienza dello stadio. A ciascun club finalista saranno riservati un massimo di 20.000 tagliandi, da distribuire direttamente ai tifosi. I biglietti restanti saranno assegnati alla famiglia del calcio europeo, compresa la Uefa, ai comitati organizzatori locali, alle federazioni nazionali e ai partner commerciali. Coloro che richiederanno i biglietti saranno soggetti ai termini e condizioni del processo di vendita. In caso di violazione saranno presi provvedimenti. Le richieste on-line saranno verificate con i dati della polizia affinchè nessun soggetto colpito da squalifica dagli stadi possa acquistare tagliandi. I biglietti saranno nominali e sono previsti controlli allo stadio. Il meccanismo del biglietto elettronico funzionerà con un ‘Progetto card’ a cura del Comune di Roma, con i tagliandi d’ingresso che verranno ‘caricatì su una carta che consentirà ai tifosi anche di accedere ai musei ed altri servizi. Non sarà distribuito alcun biglietto ad agenzie o intermediari. Quella di Roma sarà l’ultima finale che sarà disputata di mercoledì. A partire dal 22 maggio 2010 al Santiago Bernabeu di Madrid, infatti, si disputerà di sabato.

LEGGI ANCHE  Tutti gli ultimi aggiornamenti su Cristiano Ronaldo alla Roma ad inizio luglio

3 pensieri su “Finale Champions Roma: dal 2 marzo vendita tagliandi

  1. [quote comment=”45365″]ma cn tt l’affetto..ma nn pox spendere 70 eurooooo ma daiiiiiiiiiiiiiiiii cm si fa…abbassateli sti prezzi! :26:[/quote]
    E pensare che noi ne spenderemo 200 a testa per ognuno della redazione :4:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.