Pagelle su Internet? Il 40% non ce l’ha

Almeno quattro famiglie su dieci, di quelle con almeno un minorenne in casa, non sono connesse a internet. E tre su dieci non dispongono neanche di un pc. Sono gli inclementi dati dell’Istat sull’uso delle tecnologie con cui il ministro dell’Istruzione Gelmini e quello della Funzione Pubblica Brunetta dovranno presto confrontarsi. All’indomani dell’annuncio dei due esponenti del governo, che hanno garantito a breve la possibilità di visionare le pagelle online e, per i genitori, di chiedere informazioni tramite sms, si pone il problema dell’accessibilità delle famiglie ai mezzi tecnologici. La situazione dell’Italia in fatto di “tecnologia domestica” non è all’altezza di altri Paesi europei come Gran Bretagna e Germania, dove mettere voti scolastici in Rete è ormai già costume. Nel nostro Paese i connessi sono 21 milioni, ancora un terzo della popolazione. Molti poi, avendo internet in ufficio, a casa ne fanno a meno. I maggiori problemi si riscontrano al Sud dove il computer è diffuso nel 42,7% dei nuclei contro il 50% medio di Centro e Nord. E anche quando il pc c’è, non è detto che mamma e papà sappiano accedere al web: secondo i rilevamenti dell’Istat solo il 39,2% dei 45-54enni usa internet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.