Spalletti su Napoli-Roma: “Il pari? Sarebbe una vittoria mancata”

Luciano Spalletti, prima della partenza in treno per Napoli. è protagonista della consueta conferenza alla vigilia della gara della Roma, impegnata domani, nel difficile confronto contro il Napoli di Reja. Spalletti ammette le difficoltà della gara ma è altrettanto fiducioso sull’esito della stessa. Spalletti ribadisce la fiducia al suo gruppo di calciatori ed il recupero a tempo pieno di calciatori come Totti, Vucinic ma anche come Panucci, porta il tecnico giallorosso a vedere di buon’occhio la sfida di Napoli, per la sua Roma è una gara importantissima, il Napoli di Reja è un antagonista per il raggiungimento del quarto posto. La Roma è carica e pronta all’impresa di poter andare ad espugnare il San Paolo di Napoli, impresa che è riuscita lo scorso anno, quando la Roma con un 2-0, reti di Perrotta e Totti su rigore, violò il terreno di gioco partenopeo, unica delle grandi ad andare a vincere in casa del Napoli di Eddy Reja.

Le condizioni di Totti? C’è la possibilità domani di veder schierato il tridente di attacco Totti, Vucinic, Baptista?
Totti è a disposizione. Tutti i calciatori convocati sono nelle condizioni di giocare, certo qualcuno avrà bisogno di altri allenamenti per essere al massimo, ma in previsione delle tante gare che ci aspettano ci sarà spazio per tutti.
Teme il clima di Napoli? E perché è stata fatta la scelta di andarci in treno?
Non temo l’ambiente di Napoli ma la bontà della squadra che sta facendo un gran lavoro insieme alla società,il valore dei giovani, le scelte di Marino e De Laurentis.Certo il loro pubblico come il nostro è molto passionale e darà molto alla squadra. La scelta del treno mi sembra corretta, si ha la possibilità di arrivare in poco tempo, senza rischio di ingorghi.
Chi parte in vantaggio domani?
Non c’è mai nessun vantaggio in partite di questo livello, ci sono punti importanti per avvicinarsi alla cima della classifica.
Quanto sono cambiate Napoli e Roma rispetto alla gara di andata?
Il Napoli è lo stesso, ha un grande Lavezzi, e poi Blasi, Gargano e Pazienza che formano un centrocampo molto forte. In difesa ha una copertura completa e soprattutto gambe forti e in attacco due punte che stanno facendo molto bene.
Questa squadra ha rabbia, è viva, domani può essere il momento per spiccare il volo?
Il campionato è lungo e siamo ancora in una posizione difficile, bisogna continuare a giocare con lo stesso spirito, ad esempio, che si è visto mercoledì.
Quello che vi attende potrebbe essere il ciclo della svolta?
Sì, è il momento di restare attaccati a questo carro.
Si è scritto che i tifosi napoletani hanno acquistato migliaia di fischietti per deconcentrarvi.
I ragazzi sanno ciò che devono fare in campo, sanno di dover mostrare grande personalità.
Un pareggio sarebbe da buttare?
Il pari è una conseguenza di una mancata ricerca della vittoria.

3 pensieri su “Spalletti su Napoli-Roma: “Il pari? Sarebbe una vittoria mancata”

  1. Anche senza Hamsik il Napoli rimane comunque una squadra con gli attributi e perciò dovremmo fare molta attenzione… se fatichiamo contro squadre come Torino, Chievo, Siena ecc. ecc. figuriamoci con il Napoli!!!
    Non sottovalutiamo gli avversari e sfruttiamo le occasioni… allora si che ce la potremmo fare!!!

    DAJE ROMAAAAAAAAAAAAA

  2. bisognerebbe vedere come maturerebbe sto eventuale pareggio… se pareggiassimo al 91′, tanto per dire, sarebbe una specie de vittoria, mentre sarebbe una sconfitta l’inverso, così come secondo me sarebbe pure una sconfitta creare occasioni su occasioni e poi magari pareggiare (o peggio ancora perdere)!

    :25: COMUNQUE DOBBIAMO VINCERE E BASTA, EVITIAMO TUTTI STI DISCORSI! :25:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.