Roma-Manchester UTD 1-1


Amantino ManciniNon valeva niente, ai fini della qualificazione, l’incontro tra Roma e Manchester United, eppure prima dell’inizio si sono verificati incidenti che hanno avuto il poco invidiabile bilancio di 7 feriti e 12 fermati. Un’ora prima dell’inizio gruppi di sostenitori si sono fronteggiati con lancio di bottiglie, sedie e tavolini presi dai bar, nelle zone di lungotevere Flaminio e ponte Duca d’ Aosta. Le forze dell’ordine hanno disperso i due gruppi di tifosi. Nei tafferugli cinque tifosi inglesi e due italiani sono stati accoltellati e portati al Gemelli, al Santo Spirito e al San Giacomo. Le condizioni vengono definite "non preoccupanti": sono tutti "codici verdi" e il più grave ha una prognosi di dieci giorni..

La polizia ha fermato dodici tifosi inglesi tra Lungotevere Flaminio e Ponte Duca d’Aosta, che usavano come "armi" le mani le cinture dei pantaloni che roteavano nel tentativo di colpire gli avversari della Roma. Le forze dell’ordine hanno disperso una cinquantina di supporter inglesi che aveva cercato in tutti i modi di arrivare allo scontro con i tifosi romanisti.

Luciano Spalletti risponde alla linea verde di Alex Ferguson. Non ci sono infatti Panucci e De Rossi, che vanno in panchina; preferiti Barusso ed il giovane portoghese Antunes, alla prima apparizione con la maglia della Roma. Partita tranquilla ed equilibrata nel primo quarto d’ora, Al 25′ buon intervento di Doni, che alza sulla traversa un colpo di testa di Saha. Poi la Roma prende una leggera supremazia e si fa pericolosa con Mauro Esposito. Doccia gelata con il Manchester che segna su calcio d’angolo: Piqué svetta di testa sulla difesa giallorossa immobile. Dopo tre minuti prima Totti, poi Mancini (incrocio dei pali), infine Esposito mancano il pareggio. Al 42′ Kuszczak si supera per deviare un gran tito di Mancini dalla sinistra. Nella ripresa dentro De Rossi dal 46′ e poi anche Vucinic e Giuly, per Esposito e Barusso. Al 70′, dopo lungo premere e qualche rischio di troppo, Mancini pareggia i conti con un destro da fuori area. Quattro minuti dopo Vucinic colpisce il palo alla sinistra del portiere inglese.

Roma (4-2-3-1): Doni; Cicinho, Ferrari, Mexes, Antunes, Barusso (17′ st Giuly), Pizarro, Esposito (17′ st Vucinic), Taddei (1′ st De Rossi), Mancini, Totti.
A disp.: Julio Sergio, Panucci, Pit.
All.: Spalletti

Manchester United (4-4-2): Kuszczak, Simpson, Piquè, O’Shea (8′ st Brown), Evans, Eagles, Fletcher, Carrick, Nani, Saha, Rooney (27′ st Dong Fangzhuo).
A disp: Heaton, Lee, Hewson, Brandy, Eckersley.
All.: Ferguson

Arbitro: Hansson (SVE)

Marcatori: 33′ Piquè, 70′ Mancini

Note: ammonito Barusso al 2′ st per gioco falloso. Recupero primo tempo 17", secondo tempo 2 minuti.