La 3 giorni di Fiumicino: arriveranno in 235 mila per il capodanno

FIUMICINO (ROMA), 29 DIC – Si intensificano, all’ aeroporto di Fiumicino, le partenze per il Capodanno. Secondo stime, sono circa 235 mila i passeggeri in transito da venerdì scorso a oggi nello scalo romano, con una quota più alta raggiunta il giorno di S.Stefano con 85 mila viaggiatori. Aerostazioni affollate anche questa mattina di passeggeri che hanno scelto di salutare il nuovo anno fuori dall’Italia, con conseguente grande lavoro per gli addetti delle compagnie aeree, dei tour operator e della società Aeroporti di Roma. A Fiumicino il flusso di vacanzieri «tiene» anche se con un trend minimamente inferiore rispetto allo scorso anno, tenuto conto anche del minor numero di voli per via della riduzione dell’operativo dell’Alitalia. Si notano in partenza coppie, comitive di giovani e famigliole con bambini. In testa alle preferenze il Mar Rosso ma anche gli Stati Uniti, Maldive, Seychelles, Caraibi, le Mauritius e le capitali europee. Diversi i voli charter programmati oggi: ben dieci diretti a Shram El Sheikh, due per Luxor e poi altri diretti ad Hurghada, Cancun, Fortaleza, Mombasa, Nassi-Be, in Madagascar. Sostenuto anche l’arrivo di turisti che vengono a trascorrere le festività a Roma e in altri luoghi turistici del «Bel Paese», accolti tra l’altro da ‘Santa Claus’ su pattini a rotelle che distribuiscono opuscoli informativi sulle iniziative culturali e ricreative in programma nella Capitale in questi giorni.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento