Genoa: cercasi vice-Milito

Rispetto ad altre edizioni del mercato di gennaio, questa volta il Genoa non farà rivoluzioni, forte del sesto posto in classifica. L’unico arrivo di rilievo dovrebbe riguardare il ruolo di vice Milito, considerato che l’argentino è l’unico centravanti in organico. Dal Pisa potrebbe arrivare Giuseppe Greco, che aveva già vestito la maglia rossoblù nella stagione del ritorno in A. Al club toscano dovrebbe andare in cambio Forestieri, che a Siena non trova spazio. L’ingaggio di Greco potrebbe preludere alla partenza di Ruben Olivera. Smentito, invece, l’interessamento per Semioli della Fiorentina. Con il Pisa c’è una trattativa aperta anche per Geneviere, ma si parla di arrivo a luglio. Sempre in vista del mercato estivo, è calda la pista che porta all’argentino Acosta del Boca Juniors, diciasettenne dal grande talento, inserito nell’operazione Figueroa. Aspetti positivi nel 2008: la salvezza ottenuta con largo anticipo nello scorso campionato dopo il ritorno in A; la consacrazione di Borriello, vice capocannoniere; l’attuale sesto posto in classifica, che vale l’Uefa. Aspetti negativi: il finale in caduta libera nell’ultimo campionato; i numerosi infortuni occorsi nel mese di dicembre.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento