Canovi è convinto che Luis Enrique sia un grande allenatore

Dario Canovi, agente FIFA, è stato intervistato dal sito RadioCalciomercato.it. Ecco le sue parole in merito a Luis Enrique:

“Il tecnico spagnolo paga l’alternanza di risultati che dipende dalla gioventù della rosa. Assemblare una squadra che ha molti elementi nuovi non è facile, per di più sono quasi tutti giocatori molto giovani, quindi la difficoltà si raddoppia. Credo che Luis Enrique sia uno dei migliori allenatori in circolazione, e che possa diventare ancora più bravo con un po’ più di esperienza nel calcio italiano, dato che già conosce il calcio internazionale. E’ destinato ad allenare grandi squadre in tempi brevi: già ne allena una, ma se pensiamo a Barcellona ed altre stiamo parlando di club al vertice del calcio mondiale. La sua carriera è la stessa di Guardiola”.

Sul mercato della Roma?

Il mercato invernale è stato povero. Sicuramente Sabatini dovrà lavorare parecchio quest’estate per rafforzare punti deboli sotto gli occhi di tutti. Mi aspetto nei prossimi mesi acquisti importanti: è vero che i giovani fanno l’avvenire, ma i bilanci e i costi della Roma richiedono risultati di livello, e per gli introiti e per richiamare i tifosi allo stadio”.

Photo Credits | Getty Images

Condividi l'articolo:

731 commenti su “Canovi è convinto che Luis Enrique sia un grande allenatore”

  1. Qua si discute il Capitano, che numeri alla mano è sempre stato un grandissimo, e invece si urla al limite del fondamentalismo che Luis Enrique (che come allenatore non ha dimostrato UN CAZZ0) e Sabatini (che come dirigente di un grande club ancora deve dimostrare il suo valore) sono dei grandissimi. Eccoli i tifosi “maturi”…

    Rispondi
    • Però si deve dare una mossa
      Borini ha una media di 1 goal ogni 151 minuti
      Osvaldo ha una media di 1 goal ogni 181 minuti
      Bojan ha una media di 1 goal ogni 245 minuti
      Juan ha una media di 1 goal ogni 383 minuti
      DE rossi ha una media di 1 goal ogni 619 minuti
      Pjanic ha una media di 1 goal ogni 623 minuti
      Totti ha una media di 1 goal ogni 710 minuti
      Lamela ha una media di 1 goal ogni 1369 minuti di gioco.

      Rispondi
    • Come al solito non capisci niente. Il punto e’ provare ad assomigliare di più a una grande squadra anziché al Palermo di zamparini. Il punto non e’ se LE e’ o non e’ un fenomeno, ma se un progetto deve o non deve essere seguito con coerenza, prima di buttare tutto all’aria solo perché tu e il cazzaro nero non prendete la Roma alla SISAL, o perché il tifoso da rometta strilla. Io Luis forever lo dico anche un minuto dopo aver perso con la lazzie.

      Rispondi
      • Forse non capisci tu, che il punto non è mai stato se luis è un fenomeno o un mediocre, il punto è se è un allenatore in grado di fare il bene della nostra squadra. Non lo è e lo hanno dimostrato questi sette mesi di gestione mediocre. Io, anche un minuto dopo una sconfitta, dico “Forza Roma” e di Luis me ne sbatto gli zebedei. Inoltre, se la questione fosse vincere alla SISAL, il problema non sussisterebbe: basta giocare la sconfitta della Roma fuori casa, oppure “OVER”, con buone possibilità di indovinare pure il primo marcatore (sempre della squadra avversaria).

      • Ema-Boy:
        Slovan-Roma 1-0
        Roma-Slovan 1-1
        Roma fuori dall’Europa: AMEN

        Juve-Roma 3-0
        Roma fuori dalla Coppa Italia: AMEN

        Roma-Cagliari 1-2
        lazie-Roma 2-1
        Genoa-Roma 2-1
        Roma-Milan 2-3
        Udinese-Roma 2-0
        Fiorentina-Roma 3-0
        Cagliari-Roma 2-4
        Siena-Roma 1-0
        Atalanta-Roma 4-1
        Poi inventatevi tutte le elucubrazioni mentali e i sofismi che volete.
        BLA BLA BLA
        Questi sono i risultati e non cambiano, stanno lì a dimostrare la mediocrità di questo tizio e l’assurdità di sostenere ancora questo stato di cose.
        Avete ragione a dire “amen”, perchè qui prima delle partite c’è da pregare e da farsi il segno della croce. E se dite che non è così pensate a cosa dice Sabatini, che si sta c@gando sotto prima del derby. A questo siamo arrivati. Che tristezza!

      • che palle ‘sta storia dei risultati… siamo sesti nonostante sia tutto nuovo, coi pesi morti della vecchia dirigenza e giochiamo senza difesa, per me è pure tanto.
        e il campionato è ancora lungo 😉

      • Il campionato è ancora lungo? E sia pure. Europa League e Coppa Italia sono finite appena cominciate.

    • Ti quoto, tranne che su Sabatini: a me pare che abbia azzeccato un pò tutte le mosse, tranne (e lo dico a malincuore perché avevano fatto vedere cose molto buone) José Angel e Bojan che come ben saprai sono stati espressamente richiesti da LE (non è una critica all’allenatore, è una osservazione oggettiva)… Voglio dire, il primo anno ha sicuramente fatto meglio di gente come il marmotta o blanc della giuve…

      Rispondi
  2. Nel complesso forse totti è superiore a zidane,perche essendo un fantasista come lui ha segnato il 10 volte de piu e quindi è piu completo.

    Ma zidane se stava in giornata era il piu forte dopo ronaldo.(parlo di tempi recenti,poii è normale che in passato ce devi mette pure van basten,maradona,pelè etc..).

    In tutti i modi a parer mio,il calciatore piu forte di tutti i tempi(quando stava in forma poi pultroppo per il calcio sè rovinato),è stato ronaldo(il piu forte di tutti come mezzi, da quando è nato il calcio,pultroppo per un motivo o un altro,lo ha dimostrato solo spezzoni).

    All’inter stava facendo vincere uno scudetto solo..

    E quell’inter giocaca con ciccio colonnese e taribo west dietro..

    Piu poi altre pippe che cor fenomeno sembravano forti.

    Rispondi
  3. (Ri)Dico la mia su Totti!

    Fuoriclasse unico e irripetibile. Però nello stesso tempo vittima del suo carattere e di Roma!

    Se Roma e la Roma fosse stata un ambiente più equilibrato e avesse avuto sempre una società forte (seguita da allenatori FORTI) Totti avrebbe SICURAMENTE fatto di più di quel che ha fatto fino ad oggi.

    Però secondo me per il carattere che ha e per come è cresciuto (un po viziato) all estero non avrebbe fatto bene! E lo dimostra anche il poco contributo COMPLESSIVO in Nazionale. Ovvero, fuori dalle mura di Roma..

    Secondo me se avesse avuto il carattere di De Rossi allora avrebbe potuto fare bene all estero!

    Però Totti per essere Totti aveva e ha bisogno della Roma come la Roma per essere la Roma aveva ed ha bisogno di Totti!

    Purtroppo l ambiente, il tifo…lo ha sempre protetto e viziato pure nei momenti dove sbagliava e andava punito (messo in riga).
    Complice anche la mancanza di una SOCIETA’ FORTE!

    Avrebbe potuto fare di più se fosse stato messo in riga quando sbagliava! invece lo si è difeso e esaltato ogni volta che compieva gesti assurdi…e tutto questo secondo me lo ha portato a non essere del tutto alla pari con altri fuoriclasse!

    Molti tifosi non capiscono che avergli dato sempre la “carota” quando sbagliava non ha fatto il suo bene! il “bastone” lo avrebbe sicuramente reso più forte!

    Però quando il tifo e ed una società sono provinciali, questo è il risultato.

    Peccato perchè aveva il potenziale per raggiungere Piola….

    Rispondi
  4. scambiate le carriere di totti e zidane….totti mettelo al real…zidane alla roma….scommetto che zidane non avrebbe mai fatto quello che totti ha fatto nella roma…non c’è un caxxo da fare…giocare in grandi squadre ti fà sembrare più forte di quello che in realtà sei…un pò come kakà,shevcenko e tanti altri giocatori….totti è unico proprio per questo…lui è riuscito a fare cose nella roma che altre stelle(appunto come zidane)sono riuscite a fare in grandi squadre….

    Rispondi
      • io la penso così…purtroppo la potenza mediatica di alcuni club fanno aumentare a dismisura(seppur forte) il valore di un giocatore…

    • “giocare in grandi squadre ti fà sembrare più forte di quello che in realtà sei…un pò come kakà,shevcenko”

      … e sopratutto DEL PIERO

      Rispondi
      • anche lui….anche se io (nell’insieme) lo ritendo superiore a kaka e shevcenko….purtroppo i grandi club ti sponsorizzano bene…

      • Neanche l’unghia del piede del capitano e conosco gente che insiste nel dire che sia molto più forte…

      • ma ci ricordiamo del piero segnare in finale di intercontinentle?o di tutti gli stupendi gol a giro in champions?ma perchè per lodare totti dovete sparare caxxat.e su caxxat.e??

      • senti ognuno quà c’ha l’opinione sua…e per me zidane se avesse giocato nella roma non avrebbe fatto la atessa carriera de totti…punto…non c’è nient’altro da dire…mò stacco,me vado a vede un filmetto…notte a tutti.

      • semplicemente perchè zidane giocava col real…altrimenti i gol in finale de coppa dei campioni li faceva pure totti…notte e saluti…

      • e shevchenko andare al camp nou e fare una tripletta in champions a 20 anni con la dinamo kiev??io bò……siete patetici

      • sheva andava in giro con la dinamo ad impallinare tutti….a bello mò che t inventi??che la dinamo è piu forte della roma??vai a nanna e sogna totti pallone d oro…

      • sheva anche il pallone d oro oltre la champions,scusa se è poco,qui siete tutti completamente fuori,fatevi curare,finirete per distruggere il mito di totti cosi,lo farete stare sulle palle alla gente,troppo idolo cosi,nn fà per me

      • ah, il pallone d’oro… il premio più falso del mondo 🙄 (non che il nobel o l’oscar siano tanto meglio).

        comunque intendevo la dinamo 😉 la palla è rotonda e vincere una partita, anche al camp nou, non significa nulla.

    • donbastiano se mi dicevi ronaldo o ronaldinho tanto di cappello forse col Capitano se la poteano giocare ma Zidane cosa ha dimostrato? Ha fatto più beckam e non lui…eddaje su

      Rispondi
    • E’ vero.
      Ma questo è il passato.
      Oggi le cose sono più complicate.
      Totti per fare bene ha bisogno di un altro tipo di gioco rispetto a quello che fa LE.
      Tutto sommato con Montella era un’altra storia e non sono passati anni.

      Rispondi
    • see. Vabbè. BOOM.
      mo te pare che giocà nel real è no scherzo. Abbasta che sbaji du vorte de fila e fai la fine de Batista…o de kakà.

      Rispondi
  5. Una discussione elogio per Luis é finita al 3° round per KO tecnico-emotivo di Corsaro… 😆

    Ma vi rendete conto come sono costruttive le nostre conversazioni? ahahaha, pugilato, pseudo-minacce, vanti….

    Relax!!!!!!

    Rispondi
      • Più che guerra psicologica sembra una sezione psichiatrica…

        Ora é spuntato pure il dilemma Totti….

        Certo che se nella vita ci mettessimo lo stesso impegno e passione vivremo in un mondo migliore.
        Purtroppo l’aumento delle tasse e della benzina e di tuute le porcate che ha subito questo paese saranno sempre meno importanti della spolliciate nel cùlo a Totti.

  6. E’ normale che le persone abbiano opinioni diverse, però su certe cose non sono ammesse opinioni diverse… vuoi parlare di calcio? Bene, l’ABC devi conoscerlo e riconoscerlo…
    Vuoi parlare di musica? Bene, allora non puoi dirmi che Whitney Houston era stonata…
    Vuoi parlare di macchine? Bene, allora non puoi dirmi che è più veloce una seicento di una Ferrari…

    Afferrato il concetto?

    Rispondi
    • che una ferrari vada piu veloce di una 500 è inopinabile,dire che zidane è piu forte di totti è opinabile…la differeza è che nel tuo dna sei fascista……quindi la TUA opinione diventa per te e quelli come te inopinabile

      Rispondi
    • Alla huston anni di alcol e droga le hanno massacrato la voce.
      L’ultimo album era una ciofeca.
      E la sua voce aveva perso molta brillantezza.

      Rispondi
  7. io ho espresso una mia opinione,siccome è una opinione nn la voglio inculcare a nessuno,tanto meno nessuno dovrebbe permettersi di insultare per il semplice motivo di averla espressa,io mi domando però perchè a qualcuno si chiede di vincere con pizza e fichi(luis)mentre per qualcun altro i pizza e fichi sono un alibi…….

    Rispondi
    • Louis Enrique non ha pizza e fichi, e nessuno lo vuole obbligare a vincere, almeno per adesso….certo e’ che anche lui”con tutto il rispetto che ho per lui, essendone un grande estimatore” bisognerebbe che un attimo, solo un attimo si adeguasse alle necessita’ che ha in questo momento la squadra.
      Detto questo forza Louis Enrique….adoro il suo modo di fare il calcio, pero’ la fantasia e’ una cosa e la realta’ purtroppo e’ un’altra.

      Rispondi
      • miei cari signori qui si fanno un sacco di…Zidane, certo un fuoriclasse indiscusso, ma per vincere e’ dovuto andare alla Juve, altrimenti al Marsiglia non avrebbe vinto..Baggio grandissimo, ma anche lui e’ dovuto migrare verso altri lidi, o a Firenze non avrebbe vinto niente, e di esempi cosi’ ve ne posso portare a decine..Totti e’ rimasto a Roma, sapendo che avrebbe vinto meno, ma e’ rimasto ugualmente, se fosse eventualmente andato in qualsiasi altra squadra..vedi Real Barcellona o anche il Milan di Sacchi o di Capello, ora staremo a parlare d’altro..a buon intenditor , poche parole

  8. Allora Totò Schillaci portò praticamente da solo l’Italia alle semifinali mondiali di Italia 1990… vogliamo dire che è stato più forte di Totti?? Che Schillaci era un fuoriclasse e Totti no???

    Ragazzi veramente fatevi ricoverare… Totti per costanza di rendimento e qualità di gioco è il numero 1 in assoluto… anche più di Maradona da questo punto di vista… Totti ha segnato 300 goal in carriera (tra Roma e Nazionale) nonostante fino al 2004 praticamente fosse un trequartista… io non oso immaginare quanti goal avrebbe fatto Totti se avesse iniziato la sua carriera già da punta!! 😯
    A quest’ora sarebbe stato sopra a Piola!

    Rispondi
    • Cioè qui veramente se contestiamo pure il fatto che Totti sia un fuoriclasse immenso, allora mi sa che non abbiamo capito veramente niente della vita.

      Rispondi
    • ma perchè la gente pensa che se uno non fa i balletti sul pallone o i gol in rovesciata non è forte..

      allora uno che nonostante il perenne raddoppio di marcatura e i chiodi dentro una caviglia ti mette una palla filtrante di tacco sui piedi vedendo il tuo scatto con la coda dell’occhio in una frazione di secondo che è?

      io lo chiamo campione e qua gradirei che qualcuno tacesse e riflettesse

      i balletti li facessero al corso di salsa..il calcio è un’altra cosa..e Totti l’ha sempre interpretato nel migliore dei modi..pulito, efficace, decisivo

      Rispondi
      • Che poi tra l’altro Totti ha fatto i balletti e pure i goal in rovesciata… e i goal contro la Sampdoria di qualche anno fa vogliamo ricordarlo? Quello al volo, di sinistro, dallo spigolo dell’area di rigore… si alzò in piedi tutto lo stadio!!!!!!!!

      • il dribbling serve a saltare l’uomo..non serve fare finte e controfinte..se butti la palla nello spazio e corri lo salti ugualmente e consumi pure molte meno energie

        per carità c’è a chi piace un calcio puramente estetico..però se si deve giudicare le qualità di un giocatore conta l’EFFICACIA non la bellezza

        poi di gol spettacolari ne ha fatti una marea anche totti quindi non capisco proprio cosa ci sia da criticargli

      • come non citare il nostro zarate… il giocatore esteticamente piu inutile del calcio…. o quaresma

      • anzi no,ne ho ancora,è piu efficace uno che fà 3 gol col brescia o uno che ne fà 2 in finale al mondiale e un altro in finale champions???zidane nn è efficace!!ahahahah,mò ho finito

    • questo dire che totti è il piu forte di tutti è la prova della mentalità che abbiamo a roma,per questo non abbbiamo mai vinto un caxx.o….capisco che l amore fà dire anche cose non vere ma qui siamo al ridicolo,nn c è propio nnt da fare

      Rispondi
      • Qua me sa che il ridicolo sei tu caro… se persino PELE’ (è romanista Pelè?? 🙄 ) ha detto che TOTTI E’ IL PIU’ FORTE AL MONDO io non so cosa farti. Rassegnati.

      • voi state fuori,ve la cantate e ve la suonate,io ho solo detto che zidane è piu forte,poi se per voi uno che ha vinto 1 mondiale(un altra finale) 1 europeo,1 pallone d oro 1 champions 2 intercontinentali 3 fifa world player è uno che danza e fine a se stesso fate pure..io finisco qui…corsaro,un conto è al volo contro la samp,un altro è al volo in finale champions……le mie parole finiscono qui…

      • ma che vuol dire..bisogna pur essere orgogliosi delle cose proprie..non è che mo perchè siamo romani dobbiamo farci piacere gli altri sennò pare che ci coccoliamo solo i nostri pupilli

        io sono obbiettivo e riconosco che ci son stati tanti altri campioni..ma se non ti dispiace là in mezzo ci colloco pure Totti

        non ho detto che Totti è il più forte..ho detto solo che è forte tanto quanto loro

  9. sentite io adoro il capitano,adoro la mia ragazza,ma nn per questo dico che è piu bon.a di belene,suvvia dire che totti sia piu forte di zidane è poco obiettivo,elencate sempre i gol,ma le giocate che facevava zidane con la suola??doppietta in finale mondiale,gol fantastico in finale champions,ha portato la francia 2 volte alla finale mondiale,ha vinto pure l europeo,pallone d oro….e su dai sennò qui mi sembra davvero di parlare con bimbi di 4 anni,i love totti e non zidane ma zidane è un altra cosa su…

    Rispondi
      • sorellarose anche per me totti è un fenomeno ma siccome anche tu lo metti un po sotto ai vari zidane e ronaldo,io al pari di zidane e ronaldo ci metterei anche molti altri come maradona pelè van basten e via dicendo,totti stà un po piu sotto di questi,è questo che dico,siccome quelli sono fuoriclasse,lui no,sennò stava li con loro,questa è la mia opinione e nn capisco perchè qualcuno m insulti

      • quelli sono i numeri uno! fuoriclasse sono almeno una ventina nel mondo e Totti lo è stato. sicuramente è stato il migliore italiano

      • per me anche totti è da 10..per un semplice motivo..

        totti è sempre stato totti pure quando la roma faceva schifo..se gli devo dar 9 è perchè ha scelto di non diventare grande davvero andando a conquistarsi trofei e coppe in club prestigiosi

        ciò non vuol dire che non sia stato grande davvero..anzi..non avrà vinto un cavolo con la roma (a parte uno scudo e qualche portaombrelli) ma ha sicuramente fatto una carriera eccezionale

        la cosa brutta sarà che ve ne accorgerete quando appenderà i scarpini al chiodo…..

      • Ronaldo avrebbe potuto esserlo, ma tutti quegli infortuni gliel’hanno impedito…
        es. Secondo me Robben è meglio di C.Ronaldo, ma tutti gli infortuni che gli hanno impedito di essere continuo.

      • nooo,ma una cosa cosi nn se pò legge,cioè ha segnato gol decisivi in finale sia al mondiale che in champions(guardate che gol poi..)e tu scrivi che è fine a se stesso??sono fine a se stessi i 300 gol di totti o i 3 che ti ho detto di zidane??delirio puro,ecco perchè ci deridono i laziali,altrochè corsaro,forse a roma vivi poco…

      • Vabbè, ma qui si va da un estremo ad un altro, Zidane se non fosse stato un minimo decisivo, sarebbe stato un dribblomane alla taarabt.

      • non saprei dire chi è stato meglio tra zidane e totti, però il parametro dei goal non è certo un parametro valido per valutare un giocatore. Allora se la metti così nelle ultime 5 stagioni di natale ha segnato quasi il doppio dei goal di totti.

      • Sì ma in totale nella carriera è sempre Totti sopra, anche a Di Natale… 😉
        Per un attaccante dobbiamo considerare i goal… cosa vogliamo considerare, i cartellini gialli?!

    • totti è stato un grande campione, anch secondo me gli è mancato però un qualcosa per essere un grandissimo, a livello personale direi l’essere solamente “normale” a livello atletico, a livello di carriera l’aver calcato poco i grandi palcoscenici come champions, gli alti e bassi in nazionale e il non aver giocato sempre in una grande squadra, visto che ha vissuto periodi di ROMA e rometta.

      Rispondi
    • posa bigjim che ti spiego 2 cose…
      le vittorie sono una cosa, il calcio e la classe un’altra, vuoi un esempio su tutti, forse tu non lo hai notato ma un certo Moreno Torricelli ha vinto una champions league…
      poi, paragonare 2 giocatori non si può, non è corretto altrimenti sarebbero tutti uguali e che palle, quello che faceva Zidane Totti non lo faceva, si grazie prego e arrivederci… allora per la proprietà transitiva siccome Zidane non riesce a fare quello che fanno Messi o Cristiano Ronaldo allora è una pippa… Totti come altri fuoriclasse fanno cose che riescono a fare solo loro (si chiamano fuoriclasse per questo)…. tutti qui abbiamo visto Totti fare passaggi di prima spalle al compagno o lanci di 50 metri col contagiri o dribbling e tiro o tiri al volo o cucchiai o non perdere mai un pallone per 10 partite di fila e lo fa (un po meno ora) e lo faceva come nessuno lo ha mai fatto… ha fatto 200 e passa gol, vuoi che continuo
      Non ha vinto come Zidane, Messi, CR9 o 7 che caxxo di maglia c’ha ora o Maradona… scusa ma chi se ne frega…
      anzi grazie capitano che hai scelto la Roma alla Gloria

      FORZA ROMA

      Rispondi
    • don io su il totti de oggi posso anche accettare che non sia piu il giocatore di 6/7 anni fa,ma quando era al top era ritenuto da tutti il calciatore del futuro…forza fisica velocità e tecnica sopraffine..sapeva metterti na palla con il contagiri anche stando de spalle e anche io e te se giocavamo come punte con quel totti facevamo na valanga de gol..sapeva fare tutti i ruoli dal centrocampo in su,per chi diceva che non era un uomo de sacrificio forse non ricorda bene totti che tornava sulla sulla nostra trequarti per recuperare palla e dare il la per riportare la squadra in attacco…se parlate del totti di oggi posso darvi ragione ma ricordate pure che stiamo parlando di un 35 enne che oltre tutto in carriera a avuto grossi infortuni…

      Rispondi
    • Totti è stato più forte di Zidane.
      Su questo non ci piove.
      Non metto in dubbio la tecnica, di cui totti non è affatto sfornito, ma le doti tattiche di totti sono superiori.
      Ed infatti per questo totti gioca ancora e invece zidane non è buono manco a fare il raccattapalle.

      Rispondi
  10. TOTTI TOTTI TOTTI FENOMENO TOTTI FENOMENO E QUESTO NON LO DICO IO MA PELE IN 2004 HA DETTO TOTTI IL GIOCATORE PIU FORTE AL MONDE E POI maradona lippi anche stro nzi coem galliani e muratti lhan detto totti il piu forte di tutti ma se lo dice il nostro don B89 ALLORA POTREBBE ESSERE VERO CHE NN E UN FENOMENO AHAHAHAHAH

    Rispondi
    • ci mancaano solo le sue abominevoli caxxate da troll palermitano…gia ha fatto chiudere la chat qui non serve che venga a fare altri danni

      Rispondi
  11. ragazzi , prendiamo tutti esempio dal grande bob marley, ripaghiamo l’odio con l’amore..perchè è l’unico modo per migliorare il mondo!
    PEACE and LOVE!

    ora vado..saluti a tutti 😀

    Rispondi
    • Totti non è un uomo derby, non è mai stato decisivo. Sì, ha segnato qualche gol ma quasi tutti su calcio piazzato. Reja? Un paio di derby glieli hanno fatti perdere, uno con il rigore di Floccari e uno col famoso rigore su Mauri… (Furio Focolari, Radio Radio, 104.5, Radio Radio lo Sport)

      questo è proprio da ripagare con pace e amore eh…
      si con una pistola che si chiama pace e amore…

      Rispondi
  12. @Tommy91: Il mio messaggio minatorio era ironico, era per prendere in giro i leoni da tasiera, ma ahimè, non hai colto il pizzico di ironia che c’èra… 😉

    Rispondi
      • ma io dico..

        ce so stati tanti campioni nella storia e chissà quanti altri sconosciuti saranno stati dei fenomeni del pallone magari più forti ancora..

        ovviamente qualcuno sarà stato più forte di totti..non si può dire che totti è il più forte in assoluto perchè nessuno lo è..

        ma dire che totti non ha fatto un càzzo per la roma e che non è stato un campione, un trascinatore.. è follia

      • ma cosa pretendi da un prete….
        mentre guarda le partite magari si fa le pippette…… poi 89…. ma totti l’ha visto?
        😯 😯

      • Io sostengo questo, totti è il migliore di sempre in:

        Gioco di prima
        No-Look
        Passaggi Smarcanti
        Difesa del pallone

        è uno dei migliori in:
        Utilizzare tutti e due i piedi
        Controllo Palla
        Tiro di precisione
        Freddezza

    • Non l ho colto per niente sinceramente… 😉

      Anzi.. mi sembravi serio! 😆 Anche se non capivo il perchè di quel messaggio visto che io non ho insultato ne te ne altri…ma solo risposto nei limiti! 😯 😆

      Però bho…quando leggo certe “minacce” (presunte o serie) da leoni da tastiera mi spacco dal ridere 😆

      Rispondi
  13. Cioè persino i lazzieli riconoscono (com’è giusto che sia) che Totti è un fuoriclasse assoluto, esce fori Don Bastiano a dire che non è vero.

    Ma torna a giocare con le Barbie dai…

    Rispondi
    • Totti è stato il miglior giocatore italiano almeno per 6 anni, poi negli ultimi 3 anche Di natale è stato forte come lui.

      ai tempi di Capello la Roma era fortissima, Milan e Inter non erano competitive e solo la juventus era alla nostra altezza. Capello con quella roma ha fatto abbastanza bene ma non benissimo perchè minimo doveva portare a casa 2 scudetti e minimo una semifinale di champions

      Rispondi
      • Corsaro Totti è il secondo…il primo dico che è Roberto Baggio che è uno dei 3 o 4 di sempre…secondo me..

      • Totti purtroppo non è mai stato decisivo in europa e questo x farne un fuoriclasse ai livelli di Ronaldo e Zidane in effetti pesa….ma nella serie A per anni è stato il migliore

      • @ Sorellarose: non è stato molto decisivo in Europa perché giocando nella Roma non ha avuto grandi possibilità di esserlo! Mi sembra logico 😉

      • quelle rome di capello pero’ erano forti anche in europa e la hanno fallito tutti….io gli do un 9 e mezzo

      • Quello era il calcio pre moggi.
        Vincere era impossibile per chiunque non fosse milan e juve.
        I titoli se li sono spartiti.
        E nostante tutto la roma vinse.
        Perchè era di un’altro pianeta, e eprche c’erano campioni e un allenatore da favola.

    • Cioè mo’ salta fuori che TOTTI NON E’ UN FUORICLASSE! Detto da un presunto tifoso Romanista!!
      Giuro posso dire di averne viste di tutte nella mia vita!! 😯

      Rispondi
      • tu non connetti molto,prima dici che capello con la squadra che aveva poteva vincere di piu,poi dici che totti da solo nn poteva far nulla,io dico che totti se era davvero come messi maradona zidane e gli altri fuoriclasse poteva fare molto……purtroppo nn lo è è cosi difficile da ammettere,è un grande,è la storia della roma ma per me i furiclasse sono altri

      • Capello poteva vincere di più con quella squadra.
        Totti i suoi 20 goal stagionali li ha sempre fatti, se non abbiamo vinto comunque niente di sicuro la colpa non è la sua.

      • Corsà per me è questione comportamentale non come dice don bastiano…a 25 anni sei più anarchico fai come ti pare e crei un pò di casini.-…a 35 anni sei molto più maturo e casomai l’allenatore lo aiuti…questo intendevo

      • c hai ragione,siccome sono romanista è mio obbligo andare al flaminio a vedere adriano..che c entra,io dico che totti nn è ai livelli dei piu grandi quindi è anche per questo che capello a roma ha vinto “solo”uno scudo…anche totti come maradona aveva vicino montella che faceva 20 gol,del vecchio 12/13…ma purtroppo nn è maradona,nè altri fuoriclasse…

      • no donbastianoa spetta…Totti è Totti coi piedi ma con i comportamenti a volte in passato ha litigato con qualche allenatore..ma rimane sempre uno tra i primi 5 di sempre…

      • Don Bastiano smettila dai, non mi va nemmeno più di risponderti.

        Ci risentiamo alla prossima sparata tipo “Maradona era sopravvalutato” oppure “Bonera ha fatto vincere lo scudetto al Milan l’anno scorso”.

      • il solito discorso dei nomi esotici..se si chiamava tottinho era più forte?

        trovami un NUMERO 10 migliore di totti e che abbia giocato nello stesso periodo di totti

        qua bastano 2 sconfitte e la gente comincia a delirare..roba da matti..

      • la colpa è di tutti meno che di totti,sempre la solita solfa,io mica lo sto criticando,dico la mia opinione,secondo me nn è ai livelli dei piu grandi(van basten,ronaldo quello vero,maradona,messi,zidane,platini…ecc)

      • Ecco bravo SECONDO TE, però te consiglio de non dirlo in giro sennò te ricoverano.
        Tiettelo per te.

      • gigio sii sincero,tu lo metti al livello di:pelè,maradona,cruiff,zidane,platini?sono già 5…..sai quanti ce ne sono ancora?van basten,ronaldo il fenomeno..e ancora,,,ancora….

      • corsaro per zidane ne bastano 3…i due in finale al mondiale e l altro al volo in finale champions..ma davvero dici???suvvia,nn puoi chiudere gli occhi perchè totti è romano e romanista….ai quei livelli nn c è punto

      • Ma Totti quante finali di Champions ha giocato? E quante finali mondiali?
        Se fosse andato al Real o al Milan sarebbe stata tutt’altra storia, invece è rimasto a Roma pur sapendo che non avrebbe vinto mai niente, è rimasto a Roma sacrificando la sua carriera e mo’ se deve sentì dì da no strònzo come te che lui non è un fuoriclasse… dopo i MIRACOLI che ha fatto nella Roma… ma ripijate veramente…

      • ma famme il piacere..zidane con tutta la sua classe ha giocato sempre in grandi club e questo LOGICAMENTE ha favorito le cose..

        totti nel bene e nel male è sempre rimasto con la maglia della roma..purtroppo ha vissuto più anni bui che anni d’oro

        dai la colpa alla società che non c’aveva na lira..dai la colpa a moggi che truccava le parite..dai la colpa a chi te pare però pure con una squadra de pippe totti ha sempre tenuto alto l’orgoglio capitolino marcando 15-20 gol a stagione..e non contento ha trascinato la nazionale alla vittoria di un mondiale su una gamba sola..e zidane dov’era in quella finale???

        se per te non è una cosa da campione mi dispiace..totti non si può criticare per quello che ha fatto e ancora fa

      • riguardo alla discussione di prima ti posso dire ke secondo me nei confronti delle donne si potrebbero usare espressioni più eleganti… non xk noi donne siamo inferiori o superiori… è una questione di stile e di classe… io la penso così…

      • poi qst mi dispiace ma la penalizza la donna, e lo dico da grande amante delle donne, perchè dovreste poter rendervi conto di chi avete davanti il prima possibile. tutto ciò poi l’ho imparato anche da voi, che, nella mia vita ,spesso ho visto ritrovarvi con padri, fidanzati, amici del tutto inaspettati

      • ma guarda io cmq non ho bisogno di essere difesa da qualcuno mi difendo bene da sola.
        per quanto riguarda chi fa commenti volgari sulle donne in genere si commenta da sè…

  14. Prendete Messi da solo e mettetelo al Real Saragozza, vedete se vince qualcosa… Messi senza i vari Xavi, Busquets, Iniesta, Fabregas, Villa, ecc. non potrebbe far niente!

    Ma anche in Napoli, ai tempi di Maradona, senza i goal di Careca e Giordano co’ sto càzzo che vinceva gli scudetti.

    Rispondi
    • son d’accordo con te corsà, farei una piccola eccezione per maradona che secondo me era il napoli intero..senza di lui non avrebbe fatto tutto quello che ha fatto il napoli..

      son dell’idea che anche i giocatori venivano esaltati da Diego ed in un’altra squadra sarebbero stati considerati meno forti..

      Rispondi
      • Guarda che Careca era uno che faceva 15-17 goal a stagione, Bruno Giordano pure i suoi 8-10… sicuramente grande parte dei meriti degli scudetti del Napoli è di Maradona, ma lui da solo anche in quel caso avrebbe potuto far poco…!

    • il mio concetto è semplice,dai a capello i campioni(zidane van basten ibra e BATISTUTA)e quello vince,se gli dai quelli finti nn vince manco capello….capello porta una mentalità,che i campioni hanno che è quella di vincere,quella che aveva batigol,che nn aveva e nn ha totti…mi spiace ma è cosi

      Rispondi
      • Secondo me hai semplicemente sbagliato sport, non ti offendere ma te vedrei bene a fà er commentatore de Sky delle partite de poker.

  15. off topic: consiglio vivamente a tutti di leggere il libro “Fuori Gioco” di GianFrancesco Turano

    spiega molte cose su intecci tra politica, finanza, squadre di calcio, mafia in alcuni casi, etc.. ho appena finito di leggere il capitolo su Di Benedetto (anche lui ha i suoi “piccoli momenti di buio”); mi appresto a leggere il capitolo su Lotito che guarda caso è il doppio delle pagine rispetto a quello di Di Benedetto :mrgreen:

    Rispondi
      • da una parte è vero, io sono appassionato del calcio puro, della squadra, dei giocatori, del gioco..
        penso però sia utile vederlo anche da un’altra ottica, per farsi prendere, a volte, un pò meno per il cu.lo 😉

      • riferimenti alla “massoneria primavera” delle università americane.. la cosa più interessante però è che Di Benedetto fà parte del consiglio di amministrazione della Jefferson Waterman International.. notizia che c’è anche su wikipedia.. non ti dico altro però, sul libro viene spiegato per bene di cosa si tratta 😉

  16. Incredibile come questo sig. CANOVI del quale credo non interessi niente a nessuno abbia attirato su di se la bellezza di 550 post!!!!ahahahahahahahaha 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆

    Rispondi
  17. capello al milan il primo anno ha viinto(c aveva van basten)capello alla juve il primo anno ha vinto(c aveva ibra)capello al real il primo anno ha vinto(c aveva zidane)capello alla roma il SECONDO anno ha vinto(c aveva batistuta)il primo anno no(c aveva totti :mrgreen: )

    Rispondi
      • sto giro gigio nn son d’accordo..semmai il problema è ciò che c’era attorno a totti..cmq capello lo scudetto l’ha vinto..e dici poco!!

      • Se hai un solo fuoriclasse in rosa non vinci niente, non vi viene in mente che i goal di Totti + Batistuta + Montella ci abbiano fatto vincere lo scudetto?
        Poteva Totti da solo fare 60 goal?? Ma nemmeno Messi o chi vi pare a voi!
        A regà ma che càzzo dite?

      • leggi sotto…non per questione tecnica ma di comportamenti..un grande campione a 25 anni si comporta in un modo a 35 è più maturo dentro e fuori dal campo…e aiuta molto di più

      • Ah sì eh… Totti è stato il TRASCINATORE dello Scudetto… leader in campo… perde colpi la vostra memoria??? Sono passati 10 anni mica 50!

    • E’ il contrario.
      Sono quei campioni che hanno vinto perchè c’era capello.
      Io non capisco perchè ci sia tutto questo odio nei suoi conronti.
      Ci ha lascisati nel momento migliore, va bene.
      Ma così va il mondo.

      Rispondi
    • non lo sò ma a me il dubbio è venuto….critichiamo anche capello a stò punto mi chiedo se è davvero solo colpa di capello oppure tutto stò fuoriclasse qualcuno nn è

      Rispondi
      • Ancora??? Oh ma che càzzo dici???
        Totti non è un fuoriclasse allora l’acqua bolle a zero gradi! S’è ribaltato il mondo?

    • Ma è proprio il tuo ragionamento che ti dice che è capello che fa vincere i titoli.
      E ‘l’unico elemento che li accomuna.
      E in ssquadre completamente diverse.

      Rispondi
    • raga ma che ve fumate i tappeti persiani? okkei capello ha vinto con altri club e con la roma ma a parte il fatto che il calcio è in continua evoluzione.. la roma quest’anno ha cambiato TUTTO.. società, staff, allenatore, giocatore ecc

      in rosa sono stati integrati tanti giovanissimi..pjanic, lamela, borini, bojan, kjaer, viviani, verre, piscitella, caprari, angèl..il più vecchio là in mezzo c’ha 22 ANNI

      io non riesco proprio a capire perchè fate gli intenditori quando poi vi sfuggono dettagli così rilevanti..

      è ovvio che questa roma quest’anno non va da nessuna parte..ciò non toglie che noi tifosi la dobbiamo sostenere lo stesso (o per lo meno io lo faccio)

      nei prossimi anni si potranno cominciare a vedere i risultati di questa “rivoluzione”..eravamo cmq giunti a un punto in cui era inevitabile rivoluzionare tutto quanto..la rosa era vecchia e incompleta, le strutture pietose, la dirigenza pessima, non c’era 1 lira, ed eravamo sull’orlo del fallimento..

      come quadro io vedo molto più roseo un 5-6° posto con una squadra ringiovanita che un un posto magari più alto ma sempre con la stessa rosa in decadimento

      Rispondi
  18. Provocare è sciocco, ma anche rispodenre alle provocazioni.
    Ed è totalmente inutile scendere sul personale.
    Così è la rete.
    Sulla rete due persone si prenderebbero a cazzoti e poi magari nella vita vera andrebbero d’amore e d’accordo.
    La rete non vita è reale.
    Contano le idee, le persone non c’entrano.

    Rispondi
      • Sono un perdente se è per questo.
        Per questo credo di sapere quando si vince.
        E i derbi si vincono non con il talento che la roma ha da vendere per due squadre, ma con i nervi e con la cattiveria.
        Trai tu le conseguenze.

      • Gigio non dirmi che non hai visto su Wikipedia i titoli vinti da apollo in carriera?? 😆 😆

      • possiamo vincere come possiamo perdere ma ricordati che i risultati quelli veri si vedranno in 2 o 3 anni…certo se vinciamo domenica io so il primo a ubriacarmi ma se perdiamo non mi vado a suicidare…

      • Neanche io mi suicido e continuo a fare il tifo per la roma.
        E’ da anni che dico che quando la roma perde la amo di più.
        Però non per questo sono così stupido da non essere in grado di dare un giudizio obiettivo per quanto sia possibile nel calcio che è uno sport folle.

  19. PER prima cosa basta ! ma siete bambini o cosa tutte le volte che entro vedo solo ca zzate ma dai fate pace che domenica abbiamo una partita difficile e ora piu che mai dobbiamo essere uniti non come bambini e alktre 2 cose !prima don bas89 riguardo a totti e le tue ca zzate che per colpa di totti nn abbiamo vinto ma ti dico che senza totti la roma nn sarebbe quest che e stata sti giorni e 3 PIOVE io nn conosco Tania ma lei e una donna e merita rispetto nn e un bel esempio questo che dai tu CIAO A TUTTI E FORZA ROMA

    Rispondi
    • bè dai però non facciamo i monacali!! adesso quando ci si insulta posso capire le condanne, ma per battutine o scherzi vari no..non siamo mica sul sole 24 ore 😆 😆 😆

      Rispondi
    • si, per te le donne so libere di dire e fare cio che vogliono, ecco perchè trovarne una col cervello è diventato difficile.
      capisco fisicamente, ma a cervello siamo pari..non occorre che si esentino anche dal confronto verbale.
      questa è la vera ipocrisia

      Rispondi
      • er saracinesca ti risulta ke io abbia insultato piove??? hai letto sotto ki ha cominciato???

      • poi cmq nessuno si esenta dal confronto… semplicemente non ho piacere di parlare con uno ke sa solo provocare e insultare gli altri… tutto qui…
        ecco xk lo ignoro e gradirei ke faccia altrettanto; non posso mica essere costretta a dialogare con tutti… parlerò con gli utenti con cui ho voglia di discutere!

      • non mi interessa chi abbia iniziato , non ce l’ho cert con te, che ti sei mostrata rispettosa sempre(almeno da qnto ho potuto vedere).
        ce l’ho coi falsi paladini delle donne, tipo qsto, che a mio parere vi dicono qualsiasi cosa possa piacervi. il fine del fare ciò in questo forum non so quale sia, ma fuori lo sappiamo tutti..

    • quali cazzate,qui criticate tutti gli allenatori venuti,persino capello ma nn vi viene in mente che se nn si è vinto qualche colpa possa essere data anche al capitano,nn per colpa sua,ma forse nn è quel fuoriclasse(di sicuro nn ne ha la mentalità)che tutti crediamo,se disutete capello che ha vinto tutto…….io discuto totti che ha vinto un pochino meno…

      Rispondi
      • Io totti lo sto criticando sempre.
        Ma questo proprio no.
        Se la roma non ha vinto molto in passato non è colpa di totti.

        Il calcio va diviso in due periodi.
        Pre moggi e dopo moggi.
        Prima di moggi eraimpossibile.
        Varie volte lo scudetto è stato rubato alla roma da un ambinete mefitico.
        Oggi le cose sono parzialmente diverse.
        Con questo non giustifico gli sputi e le gomitate che totti in passato non ha mai disdegnato.
        Ma un campione va valutato nel suo complesso.
        Totti è anche uno che si è sacrificato.
        E sul talento cìè poco dire.
        Basta riguerdare i goal o le parite.
        Ogni volta che toccava palla erauna zione pericolosa.
        Lo dovevi marcare in 4 persone e lo dovevi menare a sangue.
        Basta vedere gli infortuni che ha subito.

  20. E da qualche settimana che non passo di qui ed è incredibile come cambiano i commenti riguardo la nostra Roma..come sempre si passa da fenomeni a pippe per poi ritornare a fenomeni..per tutto ciò, può bastare anche UNA ( dico Una..) semplice partita..MENOMALE che questa società non si fa condizionare minimamente dai tifosi nelle scelte!

    Rispondi
    • non hai capito..perdi una partita e siamo da serie b..quella dopo si vince e siamo fortissimi..è questo che crtitico..cmq Corsaro tu sei uno coerente perchè non cambi idea come capita ma rimani fedele sulle tue idee (sopratutto riguardo a tecnico)..però secondo me sbagli perchè fai una critica troppo Precoce :D..nel senso che prima di fare certe critiche bisognerebbe aspettare minimo qualche anno. anche perchè questo non è stato presentato come un progetto annuale mi pare..Ma gia il fatto che per la prima volta qui si parla di PROGETTARE e non d’IMPROVVSARE è gia un grandissimo passo avanti per la storia della Roma !

      Rispondi
      • “Corsaro tu sei uno coerente perchè non cambi idea come capita ma rimani fedele sulle tue idee (sopratutto riguardo a tecnico).”

        Roma ti amo troppo: Sei sicuro? l accendiamo??? 😎

  21. Mettiamo a confronto il sesto posto di adesso con quello del 1999-2000.

    1999-2000
    1. Lazio: Lopez, Salas, Nesta, Mancini,
    Simeone, Stankovic, Nedved

    2. Juventus: Inzaghi, Del Piero, Zidane, Davids, Zambrotta

    3. Milan: Maldini, Shevchenko, Weah, Boban, Bierhoff, Leonardo, Costacurta

    4. Inter: Panucci, Zanetti, Ronaldo, Baggio, Seedorf, Mutu, Vieri

    5. Parma: Cannavaro, Thuram, Ortega, Sousa, Crespo, Di Vaio

    6. Roma: Totti, Cafu, Montella, Aldair, Candela

    Vi pongo una domanda: le rose sopracitate erano superioi alla Roma o no??

    2011-2012
    1 Milan
    2 Juve
    3 Udinese
    4 Lazio
    5 Napoli
    6 Roma

    Vi pongo la stessa domanda: le rose sopracitate sono superioi alla Roma o no( oltre milan e giuve)??

    Rispondi
    • sono superiori ma non si possono fare sti paragoni dai!! è cambiato tutto nel frattempo..poi che vuol dire l’inter aveva sempre la squadra più forte degli altri e non vinceva mai! sulla carta so boni tutti…!

      Rispondi
    • Frank,il Parma mi continua a sembrare inferiore.L’Inter di quell’anno ti ricordo che ha potuto usufruire di Ronaldo solo 7 volte,Mutu era un ventenne che ha giocato pochissimo(ed è stato mandato in prestito l’anno dopo),non tenere conto di queste cose è disonestà intellettuale(ma forse non ti ricordavi).Alla fine in teoria,arrivare quarti non sarebbe stato così folle come può sembrare….

      Rispondi
    • ora devo scrivere l’età di questi giocatori, ok:

      1. Lazio: Lopez 25, Salas 25, Nesta 23, Mancini 35, Simeone 29, Stankovic 21, Nedved 27

      2. Juventus: Inzaghi 26, Del Piero 25, Zidane 27, Davids26, Zambrotta 24

      3. Milan: Maldini 31, Shevchenko 23, Weah 33, Boban 31, Bierhoff 31, Leonardo 30, Costacurta

      4. Inter: Panucci 26, Zanetti 26, Ronaldo 23, Baggio 32, Seedorf 23, Mutu 20, Vieri 26

      5. Parma: Cannavaro 26, Thuram 27, Ortega 25, Sousa 29, Crespo 24, Di Vaio 23

      6. Roma: Totti 23, Cafu 29, Montella 25, Aldair 34, Candela 26

      Tutti neonati…

      Rispondi
  22. Mentre molti di voi si divertivano a sparare merda su Luis Enrique io ero a vedere 11 Metri…il documentario su Ago Di Bartolomei…me lo sono scaricato da torrentz.eu

    guardate uno che non si è mai lamentato invece di lamentarvi in continuazione per un’annata di ricostruzione…

    Rispondi
  23. Frank92 :
    2 marzo 2012 alle 18:11
    @Tommy91, ci vediamo all’una al 21, poi voglio che mi ripeti quello che hai detto in faccia.

    Ahahahah scusa?? cos è che ti dovrei dire in faccia?? 😎 😆 😆

    Rispondi
  24. capello con la squadra che aveva poteva vincere di piu,e sono d accordo,stessa cosa avrebbe potuto fare totti,capello l anno dello scudetto nella penultima giornata a napoli dove la roma vincendo avrebbe vinto il campionato ebbe una discussione con il capitano per un certo comportamento nn propio professionale,questa è la mentalità che questa società deve spazzare via per vincere nel tempo e nn ogni morto di papa,persino capello nn c è riuscito…..

    Rispondi
    • dedicato a chi ha fatto del capitano la roma,se fosse stato davvero ai livelli che si dicono,messi ronaldo van basten platini e via dicendo forse quegli anni avremmo vinto un tantinello di piu….

      Rispondi
      • Ma che càzzo dici??
        Totti è il calciatore italiano più forte di sempre, ma che stai a dì… dormi va…

      • nn ti viene mai il dubbio che se la roma ha vinto poco quel tempo oltre che capello anche qualcun altro abbia colpe,nn sue,ma di chi lo mette al pari di fuoriclasse che in realtà lui nn è

      • Beh certo, se abbiamo vinto poco la colpa è di un giocatore che ha segnato 211 goal con la maglia della Roma!
        MA ME PARE OVVIO GUARDA! 😯 😯 😯

        Sempre più allibito……………………….

      • “Totti non è un fuoriclasse”… infatti è proprio na pippa… famo finta che non ho letto va…

  25. Buon fine settimana a tutti.
    E fatevelo dire, siete delle mezze segh.e. State qui a sputtànare un allenatore prima del derby. Ma vi capisco. Dopo le innumerevoli e grandi vittorie di Ranieri, difficile accettare un nuovo allenatore.
    Lotito Reja vi stimono.
    Un bacio passionale per zia Tonia.
    Fai l’amore non fare la zia.

    Rispondi
    • non ti preoccupare ke io sono felicemente fidanzata da 4 anni e non ho di questi problemi… piuttosto forse dovresti trovarti tu una bella signora, alla tua età fa male stare da soli… ciao!!

      Rispondi
      • semplicemente l’unica risposta con cui sviare in queste situazioni contro dei deficienti che probabilmente non l’avranno manco letta ma l’importante è che rispondi,fidati 😉

      • queste persone si commentano da sole…
        hanno 40/50 anni e non hanno altro passatempo se non quello di provocare gli altri… mi hanno insegnato ke gli anziani vanno sempre rispettati ed è x questo ke rispondo in maniera civile!!

      • ma chi cazzzo sono quelli che quotano piove??
        nella vita sono sempre stato poco volgare ma davanti alla giustizia mi inchino

      • ma chi se ne importa??? a me delle spolliciate non è mai interessato niente…
        anche xk ricevere spolliciate non significa essere portatori della verità 😉

      • senti forse era meglio che me ne stavo buono a casa e non ci tornavo su sto sito:era meglio che aspettavo il derby e poi ci tornavo,sembra che da quando sono tornato io sto posto è diventato l’Inferno,me sa che stavolta veramente me ne vado fino al derby,e so che non sentirete la mia mancanza,visto che c’è anche gente che attacca me,mi dispiace Tania e Corsaro,prendetevela con chi sapete,io me ne vado(per ora)

      • Guarda che sei tu che hai fatto tutti sti film!

        Te ne sei andato (pensavi che qualcuno ti fermasse?) sei tornato, hai chiesto ai tuoi amichetti se gli mancavi o no! cioè….hai fatto tutto da solo! 😆

        Non per essere cattivo, ma sti càzzi se tu ci sei o no! la STESSA COSA la puoi dire tu a me! o chiunque altro! NON MI OFFENDO! 😉

        alla fine qua dentro uno è libero di fare quel che vuole senza dire niente a nessuno! ma evitiamo di fare sceneggiate come hai fatto te…

  26. Si, il Parma nel 1999-2000 era UNA SQUADRETTA… PFFF

    N. Ruolo Giocatore
    1 P Gianluigi Buffon
    12 P Matteo Guardalben
    22 P Davide Micillo
    5 D Luigi Apolloni
    3 D Antonio Benarrivo
    17 D Fabio Cannavaro
    28 D Paolo Cannavaro
    6 D Saliou Lassissi
    16 D Fabio Moro[1]
    2 D Luigi Sartor
    23 D Michele Serena[2]
    21 D Lilian Thuram
    19 D Stefano Torrisi
    24 D Paolo Vanoli
    8 C Dino Baggio
    14 C Alain Boghossian
    29 C Jorge Bolano
    4 C Roberto Breda
    5 C Ousmane Dabo
    7 C Diego Fuser
    15 C Raffaele Longo
    18 C Giampiero Maini
    26 C Johnnier Montaño
    10 C Ariel Ortega
    16 C Paulo Sousa
    32 C Manuel Saccani
    13 C Mario Stanic
    27 C Pietro Strada
    25 C Johan Walem
    11 A Marcio Amoroso
    9 A Hernan Crespo
    20 A Marco Di Vaio

    Rispondi
  27. Non posso scrivere su sto sito ke attiro le discussioni come una calamita, senza offendere o insultare nessuno… roba da matti!!
    però la soddisfazione di andarmene non ve la dò più :mrgreen:

    Rispondi
  28. daje ragazzi si è infortunato Gonzalez,è uno dei 4 giocatori della Lazie che mi piacciono è a rischio derby ma è meglio che si riposa sennò ne salta di più :mrgreen: :mrgreen:

    Rispondi
  29. ma mo su sto sito partono pure le minacce?…rega crescete che fa i coatti su a tastiera so boni tutti poi a vita reale e tutt’artra storia e sai quanti no visti che chiacchieraveno bene e poi piavano pizze a destra e manca? puggili palestrati gente che facevano ari marziali ecc,a strada e tutta altra cosa e chi non la vive e va in palestra non sa quanta gente incazzata co a vita e cor monno che c’e sta ingiro che come drizzi a capoccia te la staccano…..

    Rispondi
    • Ma figuriamoci, io ho fatto una battuta… asromatiamo ha detto vorrei vedevve dar vivo se avreste il coraggio de prendevve a schiaffi… e io ho scritto “non ho paura, ho fatto 8 anni di pugilato”… ma ovviamente scherzavo, non ammazzo nemmeno i moscerini figuriamoci se picchierei una persona…

      Rispondi
    • a bart io ho detto così proprio pe di che dar vivo alla fine saremmo tutti amici…perchè sotto sotto se volemo bene…quella vita che dici te io la lascio agli altri…io vivo in una zona difficile….però io me faccio i caxxi mia….a meno che non me vengono a rompe i cojoni a me o a mi madre o a na pischella che me piace ed altro…allora là te stacco la mandibola…

      Rispondi
      • lo so io pure so cresciuto e ancora vivo in una zona difficile e quando sento parla a vanvera e fa i coatti dietro na tastiera me vie da ride…non e riferito a nessuno qua sul sito,ma spesso anche leggendo in altri forum me viene da pensa se a questo lo porti qua da me dura 10 minuti….io ormai c’è sto e ce vivo da quando ero piccolo ma sai quante vorte conoscevo na pischella e la portavo in zona da me e se metteva paura?..

  30. quanto sarei curioso de vedevve dar vivo….e vedè se dal vivo litighereste allo stesso modo che litigate quà…sai che tajo…ve piate a cinquine e poi io ve divido…tanto sò bello grosso…goliardia….. 😮 ….

    Rispondi
      • ahah ma si se dice pe scherzà…comunque te assicuro che se vuoi fà male a qualcuno gli anni di sport che hai praticato non contano…fidate…te lo dice uno che c’ha 3 anni più de te…la cosa che veramente ce devi avè è la cattiveria…ho visto tanta gente che faceva arti marziali,pugilato e altro andà giù come birilli al primo cazzotto….

      • Figurati asromatiamo, chi mi conosce sa che non farei male nemmeno ad una mosca… nonostante io possa sembrare un tipo rude o grezzo, sono tutt’altro.

      • ah ora é tutto piu chiaro.
        con tutti i cazzoti che hai preso, t’hanno sfondato il cervello.

        ➡ ➡ ➡ ➡ ➡ KO

      • Ne ho presi davvero pochi di cazzotti, e comunque a pugilato si è molto ben riparati dai pugni, senti poco o niente.
        Informati.

    • fai bene corsà…non è pe fà er prete della situazione…ma la violenza è l’ultima cosa…e te lo dice uno che ne ha vista parecchia…vabbè annamo avanti….

      Rispondi
  31. Frank92 :
    2 marzo 2012 alle 17:06

    @ piove: Capello ha vinto anche prima, ha preso una squadra spaccata nello spogliatoio, c’erano giocatori che non si rivolgevano parola e in due anni ha vinto uno scudetto…

    in quanti anni hai detto che ha vinto lo scudetto? da quanti anni c’è luis enrique?

    poi vuoi mettere la roma che ha preso capello che aveva una difesa della madonna con cafù, aldair, candelà ecc..un tridente perfetto con totti, montella, delvecchio e un centrocampo niente male..

    e la roma che ha preso LE con la difesa inguardabile cassetti, rosi, burdisso (l’unico che si salva ma s’è rotto tutta la stagione) un centrocampo che senza de rossi non esiste.. un attacco con il solito totti (anche se l’età comincia a farsi sentire parecchio) e un borriello fuori forma

    non è per togliere meriti a capello però la sua roma rompeva il cùlo 10 volte alla roma di ora anche il primo anno (quando non c’erano samuel e batistuta)

    LE ha bisogno di almeno 2 esterni del calibro dei cafu e candela di capello..e di una punta che butta in rete ogni pallone che gli capita sui piedi come batistuta

    e devono maturare i giovani..

    se abbiamo dato 2 anni a capello per quello scudetto e aveva uno squadrone..a LE dobbiamo darne almeno il doppio viste le condizioni in cui è ora la rosa

    Rispondi
    • Ricordatevi una cosa, questo è un campionato mediocre, nel 1999-2000 c’era la Juve di Zidane, L’Inter di Ronaldo, il Milan di Shevchenko, la fiorentina di Rui Costa e Batistuta, la Lazio di Nesta, Nedved e Lopez… Ma de che volemo parla?

      Rispondi
      • 😆 😆 😆 😆 😆 😆
        Frank, anche corsaro é nato nel 92…..accetta la tua croce.
        Amen

      • ma un campionato mediocre de che? te fai le statistiche in base alle càzzate che dice la uefa? ma guarda le partite invece di leggere i giornaletti..

        io quest’anno ho seguito le partite di roma, real, barca, man city, man united, arsenal, borussia dortmund e bayern (ovviamente quando non sono tutte accavallate)

        il campionato più ridicolo se proprio devo dirla tutta a me pare proprio quello spagnolo..
        e se proprio voglio mettere il dito nella piaga aggiungerei che secondo me messi in italia farebbe ben poco (come in nazionale dopotutto)

        la serie A non sarà imbottita di campioni ma è pur sempre un campionato difficile e quest’anno particolarmente equilibrato

        com’è che quelli che giocano da noi fanno pena poi vanno all’estero e fanno i fenomeni poi tornano da noi e fanno schifo n’altra volta?

      • Ma de che voi parla? La differenza è abissale, adesso una squadra come l’Udinese lotta per il terzo posto, prima per arrivare in champions dovevi avere una corazzata.

        Io all’epoca già seguivo il calcio, non so te.

      • all’epoca c’era il parma e la fiorentina francuzzo….scrivere per scrivere eh.

      • dai francuzzo,
        quel anno l’ha vinto la lazio lo scudetto, e il napoli era ancora in serie b.
        sono state sempre 6-7 le squadre forti in serie a, la stessa cosa di quest’anno.
        e se non c’era il parma c’era la fiorentina o l’udinese…

    • NAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
      Il giudizio su quella roma la dai ex post.
      Ma quando è arrivato era la Roma di Zeman con le stesse caratteristiche della roma di LE.
      Uguale propio.
      SE è diventata forte lo è diventata con Capello.
      E quelli erano campionati condizionati da moggi.
      Aldair era mediocre, Candela non era neanche titolare nella sua nazionale.
      L’unico veramente fuori classe era Cafu’
      Gli altri sono diventati buoni dopo che è arrivato capello.

      E’ capello è uno che ha gestito pure il barese di bari vecchia.

      Rispondi
  32. piove diluvia: nessuno si è mai professato madre teresa di calcutta anzi… qui mi pare ke il buomnista ke non critica mai sia proprio tu!!! e sei tu ke hai cominciato a parlare di spolliciate e a tirarmi in ballo….

    Rispondi
    • E’ sempre il solito demente.
      Di calcio non capisce una mazza però sta sempre a giudicare, e quando non sa che dire offende.
      Pensa che grand’uomo che è.

      Rispondi
      • più ke altro è lui ke ha cominciato ad essere ridicolo parlando di pollici…
        basta leggere sotto… io lo ignoravo e ha cominciato a parlare di me e delle spolliciate ke ti ho dato… ke poi non capisco quale sia il problema…

      • Non lo capisco nemmeno io, ma è impossibile capire la psicologia di quella persona.
        E’ più contraddittorio di un bambino.

      • demente?
        mmmmm corsaro sei caduto davvero in basso.
        scrivendo cose simili non insulti me, ma i tanti malati di demenza, e mostri la tua picolezza.
        cordiali saluti mio caro singnorino minchionazzo.

      • oohhhh zia tonia che animo sensibile che sei….
        mi raccomando, sfogati e poi tra mezz oretta scrivici un messaggio d’addio, che abbandoni il sito perché non sopporti certe storie.

        ➡ ➡ ➡ ➡ exit

      • Corsaro,veramente insultare la gente lo vedo fare soprattutto a te in questi giorni,spalleggiato dai tuoi amichetti di vecchia data del sito.Nei casi peggiori poi ti metti a fare riferimenti alla tua carriera di pugile minacciando altri utenti.Datti una calmata,che qui non siamo in un’arena.

      • piove sei ridicolo… io faccio quello ke mi pare e non devo dare certo conto a te di cià ke scrivo…
        sei tu ke parli di me, ignorami come faccio io e tanti saluti…

      • Non capisco perchè una discussione prettamente calcistica debba sempre finire in offese personali.Parli per gli altri,ma non mi sembri più moderato nel linguaggio.

      • Minacciare altri utenti con la stessa fede calcistica,la trovo una cosa disgustosa,ed è una evoluzione(involuzione)di questi ultimi giorni.

    • De Rossi e Totti a cena con signore.
      Stanno meditando di sbatterlo fuori.
      Cioè a uno che è considerato il più forte mediano al mondo e che prende 6 volte quello che prende l’allenatore tu gli vai a dire che va in tribuna per 5 minuti di ritardo.
      Sul momento abbassa la testa mai poi conti tornano.

      Rispondi
      • Purtroppo non credo che i calciatori abbiano la possibilità di far cacciare un allenatore, ma in questo caso sarei ben contento se fosse vero! 🙁

      • Gli allenatori sono sempre fatti fuori dai calciatori sostanzialmente.
        La società prende atto del conflitto e ne trae le conseguenze.
        Se un calciatore fa le bizze lo sbattono fuori, ma se mezza squadra non risponde positivamente che fa, sbatte fuori mezza squadra?

  33. oggi sto leggendo un mucchio de c@zzate da gente che vorrebbe zenga a gente che e convinta che qualunque allenatore italiano farebbe meglio….qua me vie da ride un proggetto cosi giovane in mano di un tecnico italiano a meno che non sia spalletti guidolin o zeman non sarebbe attuabile,borini se non era per luis e la roma oggi starebbe a gioca in serie b o farebbe panchina con qualunque allenatore italiano che si affidano generalmente al giocatore d’esperienza bruciando tutti i giovani presenti nel nostro paese,in italia purtroppo chi insegna calcio so sti 3 per il resto e terra bruciata solo tattici che giocano prima per non prenderle e se ci riescono cercano da fa er golletto con lanci lunghi alla prima punta de turno e via cosi,per chi diceva che capello con la roma fece grandi cose gli ricordo che quella roma era sicuramente la squadra piu forte d’italia e tra le prime 3/4 d’europa come organico….quindi quello che vinse non e un c@zzo a mio modesto parere….il barca nei primi anni de progetto era zoppicante stessa cosa lo united…

    Rispondi
  34. Una domanda:
    Se il campionato finisse adesso, sareste contenti dell’annata, o no?

    Roma Palermo
    11 Vittorie 10 Vittorie
    5 Pareggi 5 Pareggi
    9 Sconfitte 11 sconfitte

    Catania 1 partita in meno
    8 Vittorie
    9 Pareggi
    7 Sconfitte

    Rispondi
    • Roma
      11 Vittorie
      5 Pareggi
      9 Sconfitte

      Palermo
      10 Vittorie
      5 Pareggi
      11 sconfitte

      Catania 1 partita in meno
      8 Vittorie
      9 Pareggi
      7 Sconfitte

      Rispondi
    • Cosa c entrano Catania e Palermo? 😯

      Comunque mi riterrei parzialmente soddisfatto e fiducioso per il futuro! 🙂

      Rispondi
      • Servono a farti rendere conto che stanno 3 punti sotto… Se sei soddisfatto della mediocrità, mi dispiace ma ti meriteresti addirittura PAPADOPULO.

      • Ma sti occhiali li hai comprati si o no!?

        Dove ho scritto che sono SODDISFATTO??

        Mi pare di aver scritto PARZIALMENTE SODDISFATTO che non vuol dire SODDISFATTO A PIENO!

        Siamo sesti. Tra Napoli e Inter (perchè non hai citato l Inter ma Palermo e Catania che stanno sotto ai nerazzurri? per dare più valore ai tuoi poveri post?)

        E sesti vuol dire Europa League. E nella situazione in cui siamo partiti…è un buon risultato….quindi…Papadopulo te lo prendi te!

    • batania e palermo stanno andando oltre e previsioni, noi siamo li dove le previsioni ci vedevano , avendo cambiato tutto, poi sento che quellli nuovi portano entusiasmo 😆 😆 sarà anche vero ma c’èda formare una squadra da 0

      Rispondi
    • no insoddisfattissimo ma l’avevo messo in conto..non ho avuto il coraggio di immaginare una roma più in alto di così con la rosa di cui dispone ora..

      spero vivamente in un bel mercato estivo..non dico di stravolgere di nuovo la rosa..però con 2-3 investimenti mirati secondo me si può fare molto bene il prossimo anno

      Rispondi
    • Frank: a parte i risultati… non ho mai seguito la Roma con questa intensità e non ho mai visto cosi tanta classe e gente intelligente.

      Quindi direi ipersoddisfatto!!!

      Rispondi
      • con l’ignoranza l’intelligenza viene scambiata per arroganza, non c’è da meravigliarsi

  35. Spero che LE cresca ancora di più, che la Roma dei tifosi lo esoneri e cho poi vada a vincere la Champions con un’altra squadra tanto pe levarme qualche soddisfazione e rinfacciarvi quotidianamente il vostro garbage mentale.

    Forza Roma e Forza Luis cabrones.

    Rispondi
  36. La roma perderà di brutto.
    Il pareggio sarebbe un miracolo.
    A meno che borini non faccia il miracolo.
    Posso sbagliarmi ma è così.
    E spero anche di fare la figura del cogl.ione nella ipotesi che la roma vinca.
    Almeno vorrà dire che ho portato fortuna.
    Però penso che non c’è storia.
    La roma è allo sbando, c’è aria di ammutinamento e contestazione interna.
    D’altro canto se si supera l’ostacolo potrebbe aprirsi una nuova stagione.
    Si potrebbe puntare anche al terzo posto, ma non succederà.
    Ormai per me siamo già al prossimo anno.
    Un pareggio non servirebbe a niente se non a trascinare la panchina di LE per qualche altra settimana, ma il suo destino è inevitabile.

    E’ stato tutto molto bello.
    Ma ormai è stato.

    Rispondi
    • Secondo me vinciamo… non so xk ho sta sensazione…
      cmq sono d’accordo sul fatto ke il pareggio non servirebbe a nulla!

      Rispondi
      • Ma quanto vi invidio!
        Il bello è che io mi sento un ottimista.
        Ma come posso crederci in una vittoria?
        Osvaldo non gioca, Lamela è a pezzi, Gago non gioca mi sembra. Marq è appena arrivato Kjaer è distrutto, Juan va per farfalle, Angel è fuori squadra, Pjanic ha appena giocato col brasile, Bojan ormai non rientra nei piani dell’allenatore, totti non si sa che fine ha fatto.
        E’ vero che lui di solito resuscita.
        Heinze De Rossi Borini sono solo quelli su cui puntare.
        Forse è un po’ poco.
        La lazio fa pena ma avrà il sangue agli occhi.

    • Ooooooh quanta positività, che sostegno morale incredibile….
      Mancava solo che ce mettevi un’alluvione o il crollo della curva sud….

      Un viaggio a Banneux? o da Padre Pio?

      Rispondi
      • non me ce fà pensà…se domenica và male,lunedì me ritrovate in prima pagina…sai com’è er barista ce và giù pesante…e magari preso dalmomento de nervoso…..come se dice a roma…”me lo potrei mette all’anima….

  37. speriamo de vince sennò me tocca sorbì tutta la settimana le lamentele dei piagnoni..
    so quasi meglio gli insulti dei laziali dei dolori de panza de certi tifosi..

    ma loro so forti perchè contestano.. :mrgreen:

    Rispondi
  38. Vorrei precisare una cosa:
    A me di Enrique non me ne frega un cazz0, a me interessa della Roma, sarei felice di vincere sia con Gigi Cagni che con Mourinho.
    Io spero che voi, che lo sostenete, avrete ragione, io non ho bisogno di dire ” Te l’avevo detto”
    Non sono quel tipo di tifoso.
    L’importante è tenere alta la nostra reputazione.

    Rispondi
    • si potrei anche darti ragione, ma il discorso è semplice, luis enrique fa parte della roma, così come giocatori, dirigenza e via dicendo, attaccare e criticare di continuo un allenatore non è far altro che attaccare la roma stessa!!

      Rispondi
      • Che discorsi, allora io sono nazionalista e sono dalla parte degli italiani, giusto? Però tra gli italiani ci stanno anche i ladri, gli assassini, gli stupratori… è giusto che difenda anche loro?
        Ma che discorso è scusa? (non ce l’ho tanto con te, ma specialmente con piovemanontroppo che qua sopra ha scritto in risposta al mio commento).

      • corsà ma che kazzo stai a di?
        e parla di calcio non passare a quelle stronzate nazionaliste.

        i giocatori, i dirigenti, gran parte del tifo vuole Luis, quindi?

      • L’esempio è chiaro, non devo spiegare niente.
        Hai mai sentito parlare di “metafora”?

      • no corsà, è logico che attaccare di continuo il mister (e indirettamente la società, perchè è lei che ha scelto ed è convintissima a proseguire con luis) è un modo di destabilizzare ambiente e di andare contro la roma..

    • SOLO LA MAGLIA, SOLO LA MAGLIA, se i giocatori si montano la testa, se non abbiamo mai vinto niente, la colpa è solo vostra!!! Facciamo così, secondo il vostro modo di pensare Kjaer non va criticato perchè fa parte della Roma ve? Cicinho neanche? BANDA DI IPOCRITI

      Rispondi
      • Allora siate coerenti.

        Criticate anche chi tira gomitate o prende a calci gli avversari!

        Se alcuni elementi si sentono i padroni di Roma fino a ieri è perchè quasi tutti voi invece di discuterli li ha difesi e poi esaltati!

        o sbaglio???

        sei davvero bravo a predicare bene e a razzolare male!

  39. Neanche nelle dirette delle partite si raggiungono sittanti commenti asd XD
    Dai su fate i bravi. Tanto, che piaccia o no, LE resterà sicuramente fino a giugno. Amen.

    Intanto pensiamo a vincere il derby!!!!!

    Rispondi
  40. Ipotetico dialogo CORSARO NERO – PIOVEMANONTROPPO

    Corsaro Nero:
    “Speriamo di vincere in casa contro il Novara.”

    Piovemanontroppo:
    “Ti fai i film in testa, ti aspetti sempre i miracoli e poi rimani deluso”

    😆 😆 😆

    Rispondi
  41. posto ke una tra napoli e siena (in base a ki arriva in finale) farà i preliminari di europa league se dovesse arrivarci il napoli e in campionato arrivasse quarto o quinto il sesto posto porterebbe in europa oppure no???

    Rispondi
  42. O cicci, e mi devo mette a fa’ qualcosa via!
    d’ altronde sono a lavorà!!!
    Un vi fate troppo male mi raccomando!!!
    FORZA MAGGICA ROMA EHEHEEEEEEEEEEHHH

    Rispondi
  43. Luis Enrique, non so su che base, dicono tutti che ha un grande futuro… Secondo me potrebbe anche essere così, ma anche non esserlo… Luis Enrique ha grandi lacune: non sa leggere la partita sia prima che durante, non azzecca mai i cambi, non sa motivare la scuadra, è prevedibile e come dico sempre il suo più grande difetto è quello di non sapersi adattare all’avversario. Ricordate Okaka? Nelle giovanili era un mostro, tutti dicevano che avrebbe spaccato il mondo, lo pensavo anche io, ma ha dimostrato che con il solo fisico in serie A ci fai la zuppa. Luis Enrique sarei felice se diventasse quello che tutti dicono, ma purtroppo in base a quello che mi ha fatto vedere io non la penso così… Sono punti di vista… Non datemi dell’occasionale solo perchè la penso così, io a 19 anni ho sempre sostenuto la squadra in 3 anni di presenza in curva.

    Rispondi
      • Sarà che seguiamo la Roma dallo stesso tempo e, con la “poca” esperienza che abbiamo, la pensiamo così, allo stesso modo…

        Io mi ricordo, che nel 2001, oltre ad avere un DREAM TEAM, avevamo un signor allenatore, che sapeva gestire la squadra e VINCERE, seppure, non giocavamo un calcio champagne facevamo 4 gol a chiunque… Io chiedo questo:
        Preferite il calcio champagne o l’asfaltare chiunque esultando almeno 3 volte a partita?

      • un signor allenatore che il primo anno nella roma é arrivato 6sto.
        E con uno squadrano da paura ci ha fatto vincere solo un misero scudetto….

        hai detto bene, poca esperienza.

      • Indovina che scelgo io?
        Purtroppo un sacco di “tifosi” sceglierebbero il bel gioco fine a se stesso.

      • @ piove: Capello ha vinto anche prima, ha preso una squadra spaccata nello spogliatoio, c’erano giocatori che non si rivolgevano parola e in due anni ha vinto uno scudetto…
        Non so se ti ricordi anche i FURTI del 2001-2002 e di Roma Liverpool del 4 dicembre 2001 (purtroppo io ero anche allo stadio 🙁 ) e un Batistuta martoriato dagli infortuni… Prima di dare fiato alla bocca, pensaci DUE volte.

      • Noooo ma dai???!!!!

        Perchè Luis quando è arrivato ha trovato una squadra un gruppo unitissimo e voglioso di fare bene vero!?!?

        Frank92 a sto punto anche tu prima di dare fiato alla bocca devi pensare 2 volte…

      • “Perchè Luis quando è arrivato ha trovato una squadra un gruppo unitissimo e voglioso di fare bene vero!?!?”

        Sì.

      • Gli scontenti, mi sembra, siano tutti andati via a CALCI NEL CUL0, hai Roma channel? Se si, guarda gli allenamenti, sono uniti come nessun’ altra squadra, questo è un merito di Enrique, non lo metto in dubbio.

      • francuzzo,

        Battistuta é arrivato alla Roma nell’anno dello scudetto assieme ad emmerson e samuel.
        tu prova col pensarci tre volte prima di dare fiato alla tua bocca.

      • Se oggi vedete un gruppo unito e armonioso è solamente grazie a LUIS ENRIQUE.

        Ma dire che era gia un gruppo unito e felice prima del suo arrivo, vuol dire che siete in EVIDENTE MALAFEDE!

      • Ma quale malafede, era un gruppo pieno di giocatori nuovi che inevitabilmente portano tanto entusiasmo e voglia di far bene.

      • @Tommy, hai letto il mio messaggio? Leggilo, io non sono in malafede.

        @piove, ho per caso detto il contrario? Anzi, non ne ho parlato proprio dell’arrivo di Batistuta, ho detto che se nel 2001-2002 avessimo avuto il Batistuta dell’anno precedente, non ci sarebbe stata “TRIPPA PE GATTI”
        Se vuoi parlare di Roma con me, ti avverto, conosco la storia della Roma come pochi.

      • Ahahahah ok…neghiamo anche qua i meriti di Luis!

        Sai…te la puoi giocare con Bellaroma in fatto di negare l evidenza! 😆

        S

      • Come no!?

        Tutte quelle belle motivazioni per Capello valgono e per Luis Enrique no!?

        2 pesi e 2 misure!?

      • Frank92 :
        2 marzo 2012 alle 17:15
        Gli scontenti, mi sembra, siano tutti andati via a CALCI NEL CUL0, hai Roma channel? Se si, guarda gli allenamenti, sono uniti come nessun’ altra squadra, questo è un merito di Enrique, non lo metto in dubbio.

        Io nego l’evidenza? Vatte a compra n paro d’cchiali và.

      • I giovani sono più facili da gestire, rispetto a un gruppo di campioni, secondo te Enrique saprebbe gestire la rosa del Milan? Ibra giocherebba mai con ENRIQUE??
        Ve la do vinta AVETE RAGIONE BRAVI

      • Capello in 5 anni di Roma ha vinto uno scudetto e una supercoppa italiana. Stop!

        nel 2001 gli hanno dato a disposizione il “dream team” è ha vinto 2 cose. Fine!

        come si fa a paragonare gli 8 mesi di Luis Enrique ai 5 di Capello?

      • Frank92

        Gli occhiali li devi comprare te.

        Quella risposta era per Corsaro. Non per te!

      • Certo che saprebbe gestire la rosa del Milan!

        Luis Enrique è 1 milione di volte superiore ad Allegri.

        Ibra giocherebbe essendo un giocatore a sua disposizione.

      • Tommy ti sbagli, Ibra non giocherebbe perché il suo amichetto Guardiola l’ha scartato dal Barcellona!
        Nel Milan di Luis Enrique non potrebbe mai giocare Ibra, perché è una prima punta (non abbiamo dato via Borriello proprio per quello?) e soprattutto perché non è spagnolo!! 😆 😆

  44. potete stà a discute quanto ve pare…ma questo non cambierà il destino della roma….la situazione è questa…se la roma in futuro sarà una grande squadra non dipende da noi…ma dalla bravura dei nostri dirigenti…quindi mettemoce l’anima in pace….aspettiamo….sul fattore di campo la questione è diversa…aspettare non significa vedere la roma prendere imbarcate spaventose…su questo stamo d’accordo…

    Rispondi
    • intanto abbiamo trovato la soluzione ai nostri problemi.
      Abbiamo individuato l’uomo che ci porterà in Champions League.
      udite udite…..Walter…….non sabatini…..ma…..Zenga 🙁

      Rispondi
      • Ti ripeto che per me va bene, sempre meglio di Luis Enrique è.
        D’altronde Zenga l’ha fatta la gavetta, Luis Enrique no.

      • Ma invece di stare a litigare tra di noi pensiamo a spennare i piccioni! Tutti i dubbi degli scettici (incluso me) verrano eliminati quest’estate con il mercato. Diamo a Luis dei giocatori adatti al suo gioco e ne vedremo di belle. Per ora puntiamo a un posto in Europa League, che per ora va più che bene!

      • ecco,
        non mi sembra male come idea…corsaro un posto in europa league ti va bene?

      • da diversi mesi caro corsaro.
        meno parla sabatini e meglio é.
        Lui non sa parlare.
        Baldini é quello che deve parlare.

      • Ti giri sempre le cose come ti fanno comodo, sei incredibile.
        Se la stessa frase l’avesse detta Baldini, avresti scritto:

        “il tuo caro baldini,
        meno parla e meglio è”.

      • Corsaro,
        lo dissi già mesi fa
        mesi fa quando Sabatini rilascio’ un intervista del kazzo….preso dall’entusiamso affermo’ che già da quest’anno si poteva arrivare lontani.
        il giorno dopo, sconfitta, e contestzione.
        Pensasse a comprare giocatori validi invece di perdersi in quei monologhi del kazzo.

      • Appena parla di “obiettivi”, finalmente, ti diventa antipatico?
        A te piace la mediocrità, si è capito.

      • non ricordo prima di quale partita, altrimenti con la data troverei subito l’articolo e il mio commento.
        E lo stesso ha fatto ieri, dicendo che la squadra aveva paura, mentre simplicio ha detto tutto il contrario.

      • non mi piace la mediocrità.
        Mi piace il realismo e non le illusioni.
        E un dirigente serio e responsabile non illude.

      • Ma quali miracoli… vincere a Bergamo era un miracolo? Sappi che se avessimo vinto a Bergamo (o un’altra partita a caso, scegli tu) eravamo ancora a -4 dal terzo posto… con ancora 13 partite da giocare…

  45. Il discorso è molto semplice per me, ma è anche vero che a me piace semplificarmi la vita quando parlo di calcio:
    L. E. è molto preparato, paga alcune inesperienze sue e della squadra sulla propria pelle, ma in un bilancio complessivo la mole di lavoro espresso e i cardini comportamentali inculcati ad una squadra rifondata, mi sembra volgere a suo favore, nonostante ci siano dei preoccupanti svarioni inaspettati.
    Sostanzialmente, a differenza di altre esperienze in altri anni, ogni volta che la Roma perde mi viene sempre la domanda: ma come è stato possibile?
    Sono pochissime le partite, forse due, in cui ho visto la squadra subire ed essere schiacciata dall’avversario. Tutto ciò, nonostante le numerose partite perse, è sorprendente ai miei occhi.

    Qui non si tratta di salvare il salvabile, ma di analizzare attentamente i fatti, e io sono soddisfatto dell’oggettività conclamata, anche se i risultati non sono andati di pari passo.
    Avete visto le immagini degli allenamenti e delle partitelle? sono grandiose, sono leoni affamati nonostante sia un allenamento… ed è commovente oltre che fantastico.

    Ricordo e sottolineo, inoltre, che il lavoro fatto in sede di mercato ha portato ad un poderoso ringiovanimento della squadra andato di pari passo con un aumento delle qualità tecniche. E sostanzialmente ci troviamo di fronte ad uno sforzo economico considerevole che ha determinato la realizzazione di un’ossatura di squadra che rimarrà valida per almeno 10 anni.

    Su questa base che io identifico di alto valore espresso e potenziale, verranno fatti degli innesti mirati.
    Ponendo queste valutazioni come vere, e ai miei occhi lo sono, ci attenderanno mercati divisi in due caratteristiche principali: la scelta di sempre nuovi talenti in erba da crescere con coerenza e pazienza e l’innesto di alcune pedine di autentico livello nei reparti che hanno mostrato lacune.

    Per questo motivo vincere subito è un’utopia che solo il tifoso, giustamente sognatore a priori, immagina.
    Mi sembra invece di evincere estrema coerenza nel progetto, che ad occhio e croce non vedrà risultati eclatanti prima di uno o due anni ancora, dovuto a: innesti mirati; crescita e maturazione muscolare, tattica e interiore degli attuali giovani, presa di coscienza di un corpo uniforme e forte dell’entità squadra, di pari passo con l’entità società (anche qui si vede che stanno prendendo forma passo dopo passo nonostante un classe dirigenziale di assoluto livello).

    Alla fine di questa pappardella, perdonatemi la lunghezza, io sono oggettivamnte soddifatto del complesso delle cose e soggettivamnte incredulo della stragrande maggioranza delle sconfitte subite.

    Ma la mia incredulità e perché no, delusione, che periodicamente si manifesta quando subiamo una sconfitta la valuto come ovvio riscontro di un animo da tifoso, che ha i suoi limiti dettati dal troppo amore e da quel senso innegabile di volontà di realizzazione dei propri sogni, che sono unicamente la Roma vittoriosa in ogni partita, nel campionato, nelle coppe nazionali e europee, che si fa beffa dello strapotere degli altri e devasta come uno schiacciasassi qualunque avversario…

    direi che è il caso di stopparmi, sorry

    Rispondi
  46. nn voglio essere ripetitivo ma lo devo fare, il mister se ricordate in alcuni casi era inc… soprattutto perchè nn vedeva riproporre certa cose già fatte in alcune partite con squadre importanti. questa’anno scontiamo troppo il ritardo campagna acquisti, ritiro, costruzione società, epurazione di giocatori costosi e/o costosi, ambientamento giocatori nuovi e mister,l’anno prossimo in base agli acquisti capiremo di morte moriremo, tra essere sesti quasi falliti e una rosa nn vecchia ma antica ora il cambiamento c’è stato portiamo pazienza e x domenica DAJE ROMA

    Rispondi
    • Cerchiamo sempre attenuanti, però non vi rendete conto che almeno il 70% delle colpe di questi risultati assurdi è proprio di Luis Enrique. E’ lui che mette in campo la squadra in un certo modo che ormai hanno imparato a decifrare e contrastare tutti.

      Rispondi
  47. Comunque continuo a biasimare tutti quei tifosi qui sul blog che a 2 giorni dal derby continuano a chiedere la testa di questo o di quello invece di urlare a squarciagola….

    L A Z Z I O M E R D A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A !!!

    Rispondi
  48. Io penso che LE si possa criticare, eccome!
    Però sono dell’avviso che non vada cacciato. Penso che abbia bisogno di tempo e di fiducia.
    Possesso palla sterile, gol presi di infilata…
    Sono problemi che conosciamo, visto che all’inizio del campionato eravamo nelle stesse condizioni.
    Il gioco di LE prevede un comportamento aggressivo e feroce di tutti i componenti della rosa che va in campo.
    Il possesso palla, senza movimento e senza aggressività risulta sterile.
    In fase difensiva, la mancata partecipazione degli attaccanti nel disturbare con rabbia aonistica i centrocampisti avversari porta a subire gol in contropiede.
    Secondo me la squadra (giocatori e tecnico) vanno criticati se perdono non giocando come sanno fare. Ma le idee di gioco restano valide.

    Rispondi
    • Aveva ragione Venditti, noi vogliamo fare il “calcio platonico” e gli altri ci mettono il cetriolo del posteriore.

      Rispondi
    • Delle cose che hai scritto il 90% è colpa dei giocatori.

      E’ colpa di Luis se i giocatori in campo non pressano a dovere?

      E’ colpa di Luis se un Gago o un altro giocatore perde palla in malo modo mettendo in difficoltà tutta la squadra?

      E’ colpa di Luis se Taddei in occasione del 3 gol tiene in linea gli attaccanti dell atalanta??

      E’ colpa di Luis se Juan rimane a guardare in occasione del gol di Marilungo?

      Questi sono tutti errori di concentrazione dei giocatori..

      Rispondi
      • E’ colpa dei giocatori se i difensori giocano a centrocampo?

        E’ colpa dei giocatori se i terzini devono giocare ali per volontà dell’oracolo Luis Enrique?

        E’ colpa dei giocatori se Luis Enrique per ogni scoreggia li esclude dalle partite importanti?

        E’ colpa dei giocatori se Perrotta ha fatto pure il terzino?

        Dimme te.

      • Tommy…
        Ovvia che LE non abbia tutte le colpe.
        Una parte ne ha.
        Partite come quella di Bergamo (per me che vivo a Bergamo e che mipermette di vedere la mia Roma senza scomodarmi nel fare trasferte) io non vorrei vederle più.
        Si può perdere (anche 4 a 1) con l’Atalanta, per carità. Ma almeno giocando come si deve.
        Dove stanno le colpe dei calciatori?
        Dove quelle di LE?
        Ogni elemento della squadra ha le sue colpe in prestazioni del genere.
        Stiamo parlando di squadra, perchè si gioca tutti uniti – tecnico e calciatori – per esprimere un certo tipo di gioco che dovrebbe portarci alle vittorie.
        Io ci credo in questo sistema di gioco. Però gli interpreti non devono steccare le prestazioni. Nessuno escluso.

      • Non è colpa loro…come non è colpa di Luis Enrique!

        Se questi giocatori nei momenti importanti non hanno la giusta concentrazione e fanno errori evitabili (perchè alcuni quando vogliono fanno partitoni assurdi) non è colpa dell allenatore! Non è colpa del mental coach o dirigenti!

        E’ colpa dei giocatori che nella loro testa non sono abbastanza concentrati!

        Luis vuole una SQUADRA. Dove TUTTI si aiutano sia in fase difensiva che offensiva. Se poi alcuni non mettono la giusta cattiveria e la giusta concentrazione che vuole l allenatore in primis….la colpa di certo non è di quest ultimo!

        E quest ultimo essendo un SIGNORE! si assume tutte le colpe, protegge la squadra e poi continua nel suo lavoro come SEMPRE!

        quindi tu criticone viziato, pensa a TIFARE e BASTA!

      • Appunto SyR7.

        Non devono steccare le prestazioni.

        Però molti di loro trovano la concentrazione dopo aver preso schiaffi! che ci può l allenatore se è il primo che chiede cattiveria, concentrazione e continuità!?

        Purtroppo paga la mediocrità di molti in rosa…

    • Nessuno mette in dubbio (almeno credo)le idee tattiche di LE.
      Chi non vorrebbe avere possesso palla x l’80-85% ogni partita,fare 3-4 gol e vincere a man bassa su ogni campo in stile Barcelona?E’ovvio che tutti i tifosi vorrebbero che ciò accadesse,ma volere le cose non significa necessariamente ottenerle,soprattutto se non hai i giocatori adatti e se l’allenatore non ha l’esperienza necessaria x adattare il gioco ai giocatori a disposizione cosicchè da ottenere risultati e prestazioni degne della Roma.
      Ciò che imputo alla dirigenza e all’allenatore e di non aver la necessaria elasticità mentale nel capire che applicando in maniera rigida certi schemi,quando non si hanno i mezzi,si rischia (come già è accaduto spesso) di prenderle di santa ragione.

      Rispondi
      • Pardon non alla dirigenza bensì solo all’allenatore (x le questioni di natura tattica)

  49. Siamo al 6sto posto.
    Altri allenatori che voi definite Grandi, al primo anno e con una squadra quasi al completo, hanno ottenuto gli stessi risultati che ha ottenuto Luis. A differnza loro Luis si ritorva pero’ una squadra giovane, nuova. Fate voi.

    A questo punto dico io. A capello per vincere un misero scudetto abbiamo comprato Battistuta, Samuel, ed Emmerson. 3 top players, senza contare che in squadra avevamo già Aldair, Zago, Cafu, Nakata, Totti, Montella ecc.
    Diamogli pure a LE quest estate 3 top player. Un laterale, un difensore, ed un centrocampista. E poi vediamo….

    Rispondi
  50. Nulla da criticare a coloro che difendono LE nella speranza che un domani possa regalarci un futuro ricco di vittorie e soddisfazioni,ma OGGI credo sia innegabile e onesto intellettualmente riconoscere che i risultati conseguiti non abbiano rispettato le attese.

    Le motivazioni sono le seguenti:

    1-OGGI la Roma è 6° in classifica,dietro a squadre tecnicamente inferiori.

    2-La squadra quest’anno non ha disputato gare internazionali poichè usciti al 1° turno con lo Slovan,quindi ha avuto tutto il tempo x allenarsi adeguatamente,capire gli schemi e disputare il campionato nel migliore dei modi,anzichè fare ciò abbiamo perso un terzo delle partite disputate,alcune talmente in malo modo da registrare dei regressi nell’assimilazione della tattica da parte della squadra.

    3- usciti dalla coppa italia perdendo in maniera umiliante x 3 a 0 contro la Juve

    4-sconfitti nel derby di andata

    5-sconfitti in maniera pesante con squadre provinciali

    A onor del vero è da riconoscere che in alcune partite la squadra ha effettuato prestazioni superlative,ma non ha mai dato continuità a tali prestazioni ne ai risultati,anzi nelle ultime partite si sono verificati enormi regressi tattici.
    Pertanto in virtù delle motivazioni sopracitate, il mio giudizio “ad oggi” non può che essere insufficente,e non riesco a capire come tanti tifosi si ostinino a disconoscere i fatti in virtù di un ottimismo x il futuro che neanche il Tonino Guerra dei tempi migliori riuscirebbe ad avere.

    Rispondi
    • Ecco bravo, OGGI.
      Qui molte persone non hanno chiaro il concetto di “oggi” e “domani”.
      Oggi si giudica quello che abbiamo visto fino ad OGGI, non quello che vedremo domani. Mi sembra così evidente, ma non lo è per tutti a quanto pare…

      Rispondi
      • e si,
        perché tu pensi che una squadra nasca campione….
        che logica, davvero….non so, se ci fate o ci siete.
        La verità é che non siete degni di tifare una squadra.
        Penso a quei tifosi della serie b o di cesena, bari , lecce che non vincono mai niente ma stanno li sempre a sostenere la squadra.
        Lustrategli le scarpe

      • non si tratta d’avere ragione o meno.
        Si tratta d’usare il buonsenso….
        tu t’aspetti troppo, e rimmarai deluso perché non sei realista.

      • Ho scritto 800 post per dirti che mi aspetto una squadra equilibrata in campo, non di vincere la Champions League.
        Se questo è chiedere troppo, allora diamoci alle bocce che è meglio.

    • Per quello che vale…

      il mio “voto” a L.E. ad oggi è insufficente (laddove si guardi i risultati conseguiti)

      la mia fiducia in L.E. però è massima, sto’ col mister al 100% e secondo me ci darà delle soddisfazioni!!!

      Rispondi
  51. Allora…le linee guida di Luis so le stesse del Barcellona…quando si ha la palla tra i piedi si attacca in 11 e i difensori si ritrovano a centrocampo vero ma se la palla la mantengono i nostri non c’è pericolo….poi quando il pallone viene recuperato dagli avversari i nostri attaccanti sono i primi a difendere e difesa e centrocampo si spostano indietro come una massa uniforme…..quindi ci si difende in 11….se poi la squadra si allunga che gli attaccanti non pressano e non tornano che colpa ne ha Luis? deve fermare la partita entrare in campo e prendere a sberle l’Osvaldo di turno perchè non pressa i difensori?

    Rispondi
    • troppo facile cosi pero’….cioè vado io in panchiana e chiedo a Rosi di fare il Maicon…lui non lo fa pero’ la colpa non è mia ma sua? chiedo a lamela di farmi il messi….lui non lo fa ed è colpa sua?…maari non lo fanno perchè non sono bravi a farlo per carenze tecniche

      Rispondi
      • finalmente hai detto una cosa che condivido…Lamela a Messi ci si avvicinerà in futuro ma Rosi non può fare il dani ALves della situazione…è un buon terzino ma non a quei livelli…Luis non ha gli uomini giusti dategli gli uomini giusti in 2 stagioni e vedrete come ci divertiamo…

  52. io non riesco a capire perchè, a due giorni dal derby, su questo forum c’è ancora gente che sputa addosso all’allenatore. MA CHE CAZ.ZO DI TIFOSI SIETE? DOVE SONO FINITI I TIFOSI DELLA ROMA CHE NEI MOMENTI DI DIFFICOLTA’ SI STRINGEVANO ATTORNO ALLA SQUADRA, ALL’ALLENATORE E ALLA SOCIETA’? E POI 2 GIORNI PRIMA DEL DERBY SI PARLA DELL’ALLENATORE CHE DEVE ANDARSENE?

    io veramente non ho parole..

    Rispondi
      • Daje corsaro da lunedi se mannammo affanculö ora da bravi ce auguriamo un grande derby.
        Vi abbraccio à presto

      • Sei tu che hai tutte queste velleità di mandarmi a fancuIo, prima che tu iniziassi ad attaccarmi sul personale solo per le mie opinioni calcistiche io ti stimavo e ti reputavo un buon utente.

    • io l’ho visti, vediamo dal 1981 a oggi, considerando che vivo lontano da Roma da diversi anni….più o meno ne ho visti allo stadio…una ventina…beh vuoi sapere una cosa, io penso fermamente che x i tifosi deve essere una partita speciale, ma per l’allenatore e i calciatori deve essere un big match normale: solo in quel modo incanali la giusta tensione e ottieni la vittoria…

      ad es. all’andata qualche giocatore dei nostri se l’è fatta addosso al primo attacco delle quaglie nel secondo tempo, e abbiamo finito per perdere, quando invece secondo me potevamo stenderli alla grande…

      forza roma!!!!!

      Rispondi
  53. e perchè fino adesso che abbiamo, magari potevo giocare io, x intenderci sono un ex giocatore di rugby sai come mi divertirei 👿 👿 👿 👿

    Rispondi
  54. corsa anche io mi sento la terra bruciare la terra sotto i piedi ripeto x certe prestazioni ma allo stato attuale dobbiamo essere realistici e sapere che la società continuerà su questa linea, poi dissentire e più che legittimo come è vero che nessuno alla certezza del futuro infatti si può dire che nulla è più certo che l’incerto

    Rispondi
  55. Ragazzi domenica ore 15 , c’e’ il derby,almeno oggi perche’ non lasciamo da parte queste inutili polemiche e ce carichiamo per benino!
    Inizio io
    Forza ROMA
    Laziomerda

    Rispondi
  56. io sono convinto che se dai il Barcellona a LE vince qualcosa….ma sono anche convinto che se il Barcellona lo dai a Malesani o De canio vince qualcosa lo stesso….in pratica vincono gli uomini e Capello lo dimostra. primo anno sesto, secondo anno con 3 campioni in piu’ primo

    Rispondi
  57. E comunque ripeto, nessuno voleva lo scudetto al primo anno o chissà cosa, però 7 mesi mi sembrano sufficienti per mettere una squadra decente ed equilibrata in campo, per qualsiasi allenatore presente sul globo terracqueo. Qualsiasi allenatore tranne Luis Enrique.
    Il problema è che progressi non se ne fanno, né per quanto riguarda la fase difensiva né per quella offensiva… intendo questo quando dico che Luis Enrique deve meritarsela la fiducia, per averla… gli si chiede questo, che per un allenatore dovrebbe essere il minimo sindacale, non vincere la Coppa Intercontinentale…

    Rispondi
    • ok,
      tu in quei anni eri forse un pupone che si pisciava ancora sotto, o faceva la kakka nel pannolino o si metteva le dita nel naso e si mangiava le caccole…..
      ma sei d’accordo che tutti gli allenatori prima d’aver vinto qualcosa hanno avuto bisogno di un anno di transizione e una buona campagna acquisti? si o no?
      O ti devo elencare altri fatti del passato remoto o prossimo?

      Rispondi
      • Hai detto bene, tutti i “grandi allenatori”.
        Da quando Luis Enrique è un grande allenatore?

  58. raga x me è troppo precoce esprimere un giudizio completo, infatti sono d’accordo con capt, è anche vero che in alcune partite, anche con squadre forti, dove cerano gli uomini giusti al posto giusto dove si è visto pensiero personale un calcio entusiasmante e forse quando sono arrivate certe prestazione luis era incazzato perchè nn vedeva riproporre cose già viste, magari dovuto alla giovane età o altre problematiche vedi cene

    Rispondi
      • I difensori a centrocampo li vuole lui… i terzini trequartisti li vuole lui… i giocatori importanti li esclude lui per i ritardi di 5 minuti… e poi se la prende con gli altri?

      • Io sinceramente non capisco il perché della difesa a centrocampo… però vabbè, aspettiamo la fine del campionato per tirare le somme.

  59. @Corsaro Classifica Serie A 21/12/2011

    Juventus 34
    Milan 34
    Udinese 32
    Lazio 30
    Inter 26
    Roma 24
    Napoli 24
    Catania 22
    Palermo 21
    Genoa 21

    Malesani a 3 punti dalla champions il giorno del suo esonero non sapete contare?

    21+3 fa 32…eh

    Rispondi
      • ah ecco…Corsà io ti stimo ma pure tu dagli almeno 2 stagioni a sto povero cristo con in mano dei vecchi che non riescono più a stare al 100 % (tranne Il Capitano e Daniele) e dei ragazzini e poi se le cose non dovessero cambiare sarò IO stesso il primo a contestare…

      • Fosse per me sarebbe già a casa da un pezzo, ma siccome io non comando niente (per fortuna, dirà qualcuno) sono costretto ad aspettare e a sperare che tu e gli altri LE-ultras avrete ragione.

  60. Corsaro e Gugli,
    vi contraddite da soli.
    Capello il primo anno é arrivato 6to con la Roma. L’anno dopo Sensi ha acquistato Samuel, Battistuta, Emmerson, e forse anche Montella se non ricordo male ed abbiamo vinto.
    Aspettare un anno per Capello che aveva uno squadrone si, aspettare Luis che si é beccato solo 10 ragazzini no.
    NO COMMENT

    Rispondi
    • Guarda che li leggo i tuoi commenti, non c’è bisogno che li duplichi tutte le volte in bella mostra per prenderti i pollici di gigio… 😉

      Io all’epoca di Capello ero poco più di un bambino, non scrivevo nei blog e probabilmente seguivo a malapena 90° minuto… quindi non so che dirti… di sicuro, come ho già scritto sotto ad un tuo co-pensante, per i 2-3 esempi che tirate fuori voi di allenatori che non hanno vinto niente al primo anno e poi hanno fatto faville nei successivi (Capello, Ferguson… questi i nomi che citate sempre) ce ne sono altri 2000 di allenatori che non hanno vinto niente al primo anno e poi non hanno vinto un càzzo nemmeno negli anni successivi.

      Come sempre torno a dire che “del doman non v’è certezza”, quindi limitiamoci a guardare ed analizzare il presente.

      Rispondi
      • analizzare il presente?
        inizia ad usare un po’ di logica prima di tutto.
        I miracoli succedono soltanto nei film.
        Se poi tu, da giovane ragazzo credi nei miracoli, fai pure, ma non uscirtene con delle minch.iate simili.

      • Concordo con l’analisi fatta da Corsaro, è il presente che va analizzato… Inoltre Capello ha vinto quello scudo facendo un gioco brutto, all’italiana, avendo uno squadrone con campioni in ogni reparto, un pò come fece Mourinho con l’Inter… Oggi di campioni non ne abbiamo molti (il Capitano e DDR direi) e Lucho vuol fare un gioco SPECULARE a quello del Barça, dove invece sono tutti grandissimi giocatori: è ovvio che puntualmente si cade, perché non c’è un minimo di adattamento alle caratteristiche dei nostri, la sua proposta è una copia speculare di quella della squadra di Guardiola, con la differenza che noi abbiamo un Rosi al posto di un Dani Alves (non voglio screditare Aleandro, è un esempio)!!! Ripeto, bisogna sapersi adattare, saper fare di necessità virtù, senza necessariamente rinunciare al proprio credo calcistico!!! E io questo è da 8 mesi che non lo vedo, detto con tutta l’obiettività possibile…

      • Eccolo piovemanontroppo.
        Quando è con le spalle al muro di fronte alla verità dei fatti e non sa cosa rispondere, se ne esce con gli insulti.
        Bellaroba, stavolta lo dico io.

      • Beh, se lo dici tu… Potresti almeno spiegarmi il perché? Sai com’è, non credo di avere offeso nessuno, tantomeno te, quindi vorrei qualche spiegazione in proposito…

      • minch.ione non é un insulto…vedi Pirandello.
        Ok, tu non credi ai miracoli….ma da un allenatore nuovo, giocatori nuovi, non t’accontenti nemmeno del sesto posto….mentre in passato, allenatori che voi ritenete Grandi, il primo anno e con una squadra quasi completa hanno fatto peggio.
        bellaroba lo dico io.

      • Ma guarda, a me non pare di pretendere la luna, non so più come scriverlo per farmi capire!!! Vorrei una squadra più EQUILIBRATA, non soggetta a 10000 contropiedi a partita anche contro il Poggibonsi… Ti pare una richiesta esosa???

    • e all’epoca avevamo antonioli, zago, aldair, candela, cafù, nakata, totti, montella….
      mangiate e scordate, o forse il calcio é da poco che lo seguite.

      Rispondi
  61. tutti gli allenatori vincenti o presunti tali per fare il loro gioco chiedono campagne acquisti impegnative se no vanno subito via esempi ce ne sono tanti, poi anche a me da fastidio goal subiti in fotocopia e figure umilianti ma essenzialmente servono giocatori per poter sviluppare completamente la sua idea di calcio

    Rispondi
    • Il mercato l’ha fatto LUIS ENRIQUE in estate insieme a Sabatini, così come l’ha fatto sempre LUIS ENRIQUE a gennaio (mercato inesistente, vabbè) sempre insieme a Sabatini…
      Fenomeni come Jose Angel e Bojan li ha voluti lui, non io…

      Rispondi
  62. io del mister critico solo la parte difensiva poi x il resto come già ho scritto vedi capello,ferguson, e tanti altri quasi mai hanno vinto subito, luis quest’anno si trova sociatà nuova, giocatori nuovi, dirigenti, campionato,tutto nuovo. io ritengo che per il suo gioco sia fondamentale due terzini di un certo calibro e l’utilizzo di taddei e perrotta in quel ruolo x me è più che provocatorio speriamo nella conclusione della rosa in estate allora si potrà dare un giudizio.

    Rispondi
    • io la penso esattamente come te…critico la fase difensiva del mister ma non per questo spalo merda sopra come anno in molti qui….dopo 2 campionati con Luis in panchina tireremo le somme…non adesso…

      Rispondi
    • Non c’è una cosa che funzioni in questa Roma.
      Acclamato che la fase difensiva faccia decisamente pena, ma quella offensiva ti sembra tanto meglio? Non vedevo una Roma così prevedibile e noiosa dai tempi del cucco.

      Rispondi
    • Si ragazzi, avrete anche ragione, ma ci vuole tanto a provare a mettere la difesa un pò più bassa e vedere cosa succede? Dico io, ne ha fatti a bizzeffe di esperimenti, tentasse pure questo!!! E poi basta con sto “ci vorrebbero questo e quello”: abbiamo questi giocatori?? Bene, allora LE si adattasse a quello che ha, sicuramente verrebbero fuori risultati migliori di quelli odierni… È il saper gestire quel che si ha che fa si che un allenatore possa essere definito grande, non l’avere una squadra da 5000 miliardi con 30 campioni e vincere tutto!!!

      Rispondi
  63. Barcellona se vuoi vincere prendi cagniii…Real se vuoi dominare in europa Prendi Cagni…dai che se si ritura fergusson allo united è pronto il contratto per Sonetti 😆

    P.S. Il Liverpool con Malesani in panchina vinceva la Premier quest’anno…ma che non lo sapete?

    Rispondi
    • Gigio non fai ridere, Cagni e Sonetti erano due PROVOCAZIONI (sai cosa vuol dire?)… Malesani invece a mio modo di vedere è un ottimo allenatore che nella sua carriera ha sempre raggiunto risultati importanti senza avere squadroni a disposizione, sicuramente meglio di Luis Enrique che non è nemmeno un allenatore, tantomeno da Roma.

      Malesani con questa Roma sarebbe terzo.

      Rispondi
      • si come ha fatto grande il Genoa…Preziosi l’ha dovuto cacciare per non farsi sbranare dai tifosi

      • Quando Preziosi ha cacciato Malesani il Genoa era a tre punti dalla zona champions… parliamo del Genoa eh…

      • Malesani è un grande allenatore e anche persona ma io mi terrei stretto LE,lo so Corsaro la verità è dura e talvolta soggettiva,per me è un grande allenatore per te è un incapace,mi spiace ma ti prometto una cosa:quando sarà certificato che Luis Enrique avrà fallito(esonero,dimissioni,rivolte popolari,quello che ti pare),io ammetterò di aver sbagliato e questa è una promessa che nell’eventualità in cui dovessero succedere quelle cose la vedrete TUTTI su questo sito

  64. Mah, come è sbagliato dire “LE non capisce nulla di calcio” è anche sbagliato dire “LE è un grande allenatore”.

    Per ora non è ne l’uno ne l’altro. E’ un allenatore che ha un’idea di gioco in mente e un comportamento molto deciso. Non guarda in faccia a nessuno e tratta tutti allo stesso modo.

    Serve tempo. tutto qui.

    Rispondi
      • se fosse stato per te, manco lo scudetto di 10 anni fa vincevamo…..mandavamo a casa quel pirla di capello e ci pigliavamo mazzone.

      • Guarda che Capello, per quanto io possa ringraziarlo per aver riportato lo scudetto a Roma dopo una vita, non ha fatto un buon lavoro con quella squadra… minimo minimo avremmo dovuto vincere e dominare anche nell’anno successivo, e arrivare in fondo alla Champions League…

      • Assolutamente d’accordo con Corsaro: quella era la squadra più forte d’Europa e non sto esagerando, capace di buttare giù il Real dei Galacticos e il Barcellona di Luis Enrique (quando si dice il caso 😆 ), Capello ha vinto il minimo sindacale con quella rosa!!!

      • con quella squadra poteva vincere molto di piu….vero.
        ma dall’altra parte é anche vero che bisogna avere pazienza quando s’inizia un nuovo ciclo.
        E ricordati che sensi quel anno compro’ top giocatori….emerson, samuel, battistuta…all’epoca erano fortissimi.
        A Luis che gli abbiamo dato? Ragazzi giovani…..e va bene cosi, ma bisogna avere solo più pazienza e tempo.

      • vi contraddite da soli…a capello gli avete dato tempo nonostante Sensi gli regalo’ dei top players, e da luis che si é beccato 10 ragazzini volete tutto subito?
        roba da pazzi

  65. Vi ricorda nulla questa classifica? Sapete chi era l’allenatore? Avremmo dovuto esonerarlo?

    lazio 72
    juve 71
    milan 61
    inter 58
    parma 58
    roma 54
    fiorentina 51

    Rispondi