Parma-Roma 0-3

Totti oggi con una doppietta porta la Roma al secondo postoCome un anno fa la Roma riparte da Parma. Grazie ad un primo tempo magistrale, la squadra di Spalletti ipoteca il match del Tardini e mette in cassaforte i tre punti che le consentono di inseguire l’Inter capolista in compagnia della Juventus. L’avvio dei giallorossi è fulminante: Vucinic recupera un buon pallone sulla linea di fondo e serve al centro per Totti che non si lascia sfuggire l’occasione di infliggere un altro dolore al suo bersaglio preferito. L’undicesima rete del capitano romanista al Parma, dal il la al successo della squadra di Spalletti che, al Tardini, trova terreno fertile per mostrare il meglio di sé. Ripartenze in velocità e manova a due tocchi, sono gli ingredienti che portano i capitolini, prima a sfiorare il raddoppio con Perrotta e poi a centrarlo con Mancini, bravo a tradurre in gol un ottimo assist proveniente proprio dell’incursore giallorosso. A chiudere definitivamente le speranze del Parma, oltre alla rete dell’esterno brasiliano, ci pensa anche Corradi che viene espulso dall’arbitro Banti per aver cumulato in pochi minuti due ammonizioni tanto banali quanto ineccepibili (entrataccia su Totti e fallo di mano). A quel punto, la strada della Roma diviene totalmente in discesa: Doni si limita ad un paio di interventi in uscita e Totti si diverte impensiere ancora la retroguardia emiliana con assist e conclusioni da applausi. Gli stessi applausi che, al 39′ del secondo tempo, fanno da cornice al suo secondo sigillo. Il capitano giallorosso riceve palla da De Rossi al centro dell’area e batte Bucci con un perfetto diagonale mancino.

PARMA (4-4-2): Bucci, Zenoni, Paci, Couto, Castellini; Dessena (al 7′ st Paponi), Cigarini (al 29′ st Mariga), Morrone, Pisanu (16′ st Gasbarroni); Reginaldo, Corradi. A disposizione: Pavarini, Tombesi, Rossi, Matteini. All.: Di Carlo

ROMA: Doni, Panucci, Ferrari, Juan, Tonetto; De Rossi (al 43′ st Barusso), Pizarro; Mancini, Perrotta (al 40′ Brighi), Vucinic (al 29′ st Cicinho); Totti. A disposizione: Curci, Mexes, Antunes, Pit. All.: Spalletti

ARBITRO: Banti di Livorno
GUARDALINEE: Papi e Niccolai
QUARTO UOMO: Pierpaoli

MARCATORI: al 2′ e al 39′ st Totti, al 21′ Mancini

NOTE: ammoniti al 2′ Couto per proteste, al 15′ Vucinic per scorrettezze, al 31′ Paci e all’11 st Mancini per gioco falloso. Espulso al 26′ Corradi per doppia ammonizione.