FERROVIE: MATTEUCCI, ALTA VELOCITÀ A SCAPITO DEI PENDOLARI

«L’avvio del servizio Alta Velocità sarebbe in sè un’ottima notizia, se non sapessimo che gli investimenti su questa sono a scapito dei servizi per i pendolari». Paolo Matteucci, assessore provinciale alla Viabilità, Mobilità e Trasporti di Milano, richiama alle carenze infrastrutturali ed economiche dei trasporti pubblici, nel giorno di inaugurazione dell’Alta Velocità sulla Milano-Bologna. «L’orario regionale appena approvato, pur nei miglioramenti rispetto alla bozza iniziale, ha evidenziato la drammatica carenza di risorse per un adeguato materiale rotabile – continua Matteucci -. Ma, come per le ferrovie, vediamo uno scarso interesse da parte del Governo nei confronti delle problematiche di tutto il trasporto pubblico: sia in termini di certezze di finanziamento infrastrutturale, per metropolitane e metrotranvie, sia in termini di maggiori risorse per assicurare un adeguato servizio alla sempre crescente domanda di mobilità quotidiana, non solo a lungo raggio».

Condividi l'articolo:

Lascia un commento