Il Tevere si calma, un irlandese nella tormenta

Da qualche ora il Tevere ha smesso di mettere paura ad un’intera città, segnali incoraggianti gia da ieri quando la paura di un possibile nubifragio aveva allertato tutta Roma, le zone piu a rischio: Cassia, Tiburtina, Montesacro contano i danni che non sono di poco rilievo. La Protezione Civile rimane sempre all’allerta e pronta ad intervenire se la situazione lo richiede. Purtroppo una tragedia è stata compiuta. Proseguono infatti le ricerche del 27enne irlandese finito la notte scorsa nelle acque del Tevere. Il ragazzo faceva parte di una comitiva di una quarantina di connazionali arrivata nella capitale per partecipare a un matrimonio. Il 27enne, in compagnia di uno degli amici e probabilmente sotto l’effetto dell’alcol, si sarebbe sporto in modo pericoloso dal parapetto, aggrappandosi ad un ramo che avrebbe ceduto.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento