Isla nel mirino, ma non prima di giugno


La Roma torna a pensare a Mauricio Isla per rinforzare il reparto arretrato e garantire spinta sulla fascia destra. Il cileno sarebbe perfetto per lo stile di gioco di Luis Enrique. Il suo arrivo sarebbe comunque molto oneroso, l’Udinese non si priverebbe del talento per una cifra inferiore a 15 mln di euro. Non sembra una operazione risolvibile per gennaio, Sabatini e Baldini lavoreranno per portarlo nella capitale non prima di giugno.

Sul fronte cessioni l’unico nome che dovrebbe per ora lasciare Roma è quello di Borriello, non utilizzato neanche col Napoli, se l’ex Milan non venisse schierato neanche al Dall’Ara, allora sarebbe davvero certa la sua partenza ( Genoa, Juve, Napoli o Ligue 1 ). Dovrebbero rimanere a Trigoria sino a giugno almeno Pizarro, per lui c’è l’interesse del Malaga, Simplicio, come asserito dal suo procuratore Grimaldi e Juan, diventato ormai indispensabile.

Photo Credits | Getty Images


LEGGI ANCHE  Possibile interesse della Roma per Riku Handa

36 commenti su “Isla nel mirino, ma non prima di giugno”

  1. mi sembra un buon ridimensionamento.. aspettare a rottamare i giocatori e utilizzarli finchè reggono, poi intanto si cercano altenative.. sono ruoli coperti, inutile indebolirci..

    Rispondi
  2. caro babbo sabatini,
    prendice due terzini,
    compra van der wiel gregory:
    se ne parla da tempi immemori!
    poi regalace sto natale
    un bel difensore centrale,
    e mentre l’albero rimiri
    comprace pure shaqiri!

    Rispondi
  3. isla tutta la vita!!!!scusate ma Cissokho gioca a sinistra?lovren come lo vedete ???e’ forte,comunque penso che sabatini sta’ perndendo tutti questi giocatori giovani per darli all’udinesein compropieta’ cosi’ il cash per isla si abbassa

    Rispondi
    • Cissokho gioca a sinistra,ma è in grado di far bene anche nella fascia destra,quando è in forma è devastante,a me piaceva molto già quando giocava in Portogallo.Mi ha molto stupito che il Milan lo abbia scartato con una scusa alle visite mediche.Lovren è invece un grandissimo difensore centrale ,tra l’altro ancora molto giovane(classe ’89).Considerato che il terzo difensore è Bastos,se dovessimo prendere uno qualsiasi di questi tre,sarei più che soddisfatto.

      Rispondi
  4. Io dico di tenere d occhio la situazione in casa Lione.

    Hanno dei problemi economici non indifferenti e addirittura si è parlato di cessioni importanti a gennaio (o a fine stagione) di pezzi pregiati come Gourcuff e Cissokho! Senza contare i vari Lisandro Lopez, Bastos, Lovren…

    Secondo me dobbiamo approfittarne! Alla Roma farebbero davvero comodo Cissokho,Bastos e Lovren!

    Rispondi
    • Questa sarebbe un ottima idea,dei due difensori che ci servono ,almeno uno potremmo prenderlo dal Lione per meno di 10 mln.Ma almeno uno,penso che Sabatini ce lo porterà dal Sud America,mercato che conosce molto bene e che è saturo di grandi difensori.

      Rispondi
      • Si avete ragione…il Lione è da tener d’occhio e soprattutto…GIOCARE D’ANTICIPO…
        Però se la questione di Isla si concretizzasse a giugno dubito che la Roma faccia altri interventi pesanti sulle fascie già a gennaio…
        MAGARI BASTOS A GENNAIO E ISLA A GIUGNO :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

      • A me Gourcouff piace un sacco(così come Menez del resto),ma gioca in una posizione dove siamo molto coperti,quindi non è una priorità.

      • Gourcuff è il pezzo più pregiato! E’ quello che costa di più ma che però non fa propriamente per noi. Nel suo ruolo siamo messi bene e la precedenza ce l hanno altri reparti e quindi altri giocatori! 😉

  5. Fidateve…Isla è veramente forte…è giovane…e conosce già il nostro campionato.
    Certo 15 milioni sono tanti ma per me li vale e comunque sappiamo tutti che l’Udinese è una gioielleria molto ma molto caro…magari inserendo qualche parassita che abbiamo si potrebbe ammortizzare la spesa…
    Fosse per me io prenderei anche Asamoha…
    Dico…si si si a Isla…sarebbe un gran colpo…
    Poi una piccola cattiveria (spero che nessuno si offenda) la voglio aggiungere…se Angel lo abbiamo pagato quasi 5 milioni…per me Isla vale tranquillamente 3 volte Angel…ad occhi chiusi…

    Rispondi
      • a me angel non me piace proprio! ha giocato bene solo la prima dove tra l’altro si è fatto cacciare … 🙄

      • è ancora un ragazzino e giocare sulla fascia in italia o in spagna nn è certamente la stessa cosa,
        ha ancora molto da imparare sulla fase difensiva e gli serve un po più di carattere però in lui vedo ampi margini di miglioramento!
        certo è che ancora nn è pronto per essere titolare,deve crescere imparare e lavorare duro! quando sarà pronto spero faccia ricredere in molti 😉
        naturalmente questa è una mia impressione ed è altrettanto possibile che si riveli un brocco….
        comunque a me è piaciuto anche con la Juve..

    • Bravo concordo con te corsà…i giocatori bravi costano…e se si vuole far forte veramente questa Roma dico solo una cosa…RIDUCIAMO LE SCOMMESSE E AUMENTIAMO LE CERTEZZE…riferito al mercato naturalmente…

      Rispondi
  6. Neanche con Messi otterremmo un piazzamento Champions.

    Lo svantaggio è ampio e la squadra è ancora in via di rodaggio.

    E appunto penso poi che le difficoltà non dipendano dai singoli. Oggi Isla (neanche fosse Maicon) non ti cambia la vita. Le difficoltà sono di livello tattico, relative a schemi da assorbire completamente e magari adattare (come sta facendo man mano LE).

    Altro discorso: ma siete certi che Isla valga tutti quei soldi o che comunque sia un giocatore di livello?

    L’Udinese è una realtà a parte, dove un mix di fattori connessi all’ambiente fa girare tutto per il verso giusto. Il 90% dei giocatori che sono usciti da lì, in altre squadre hanno fatto pena. E sono stati venduti tutti a peso d’oro. D’Agostino, Zapata, Felipe, Motta, Marcio Amoroso, Poggi, Inler, Pepe, Iaquinta. Solo i primi che mi vengono in mente.

    Io non busserei mai alla porta della bottega di Pozzo. In un modo o in un altro ti inc*** sempre.

    A quei prezzi c’è di meglio. Van der Wiel lo porti a casa con svariati milioni in meno.

    Rispondi
      • Se arriva Van der Wiel sono contento lo stesso, pero’ che costi svariati milioni meno non ci credo, l’ Ajax è una bottega altrettanto di lusso…
        inoltre lo conosciamo per quello che ha fatto nell’ eredivise, insomma poca roba… andrebbe testato nel campionato italiano, problema che non ha Isla.
        L’ unica cosa certa è che quando fai un acquisto non puoi essere sicuro se renderà.
        per quanto riguarda il piazzamento champions, la corsa è su Udinese e Lazio, e secondo me L’ inter e la roma possono rimontare 9/10 punti a queste squadre, specie se all’ udinese togli Isla.

    • E’ anche vero però che non bisogna fare di tutta l erba un fascio.

      L Udinese negli ultimi anni si ha giocato in competizioni europee e posizioni importanti in campionato e quindi molti giocatori sono “pronti”.

      Senza contare che molti di questi son titolari nelle rispettive Nazionali. Basta pensare ai vari Isla, Armero, Handanovic e via cosi..

      Questi oltre a essere forti, sono pure giovani e con buona esperienza!

      Sanchez poi è un talento immenso è al Barcellona si sta dimostrando tutto tranne che un pacco!

      L Udinese, o meglio, Pozzo sa vendere bene e a tanto (è risaputo) ma è anche vero che chi vuole comprare deve saper bene quello che fa!

      P.s: Van Der Wiel a quanto pare è prossimo al trasferimento al Valencia per 10 milioni.

      Rispondi
      • Sanchez non è un pacco, perfetto, tutti concordi.

        Sanchez vale quasi 50 milioni?

        Secondo me, come anche Pastore, ne vale al massimo la metà.

        Pozzo non ci perderà mai.

        Appunto, VDW 10 milioni, Isla 15. Il mondo al contrario.

      • Sanchez è stato pagato dal Barcellona 26 milioni + 11,5 milioni in caso di raggiungimento di determinati obiettivi. Quindi costerà al massimo 37,5 milioni!

        Per il potenziale che ha Sanchez e per quello che può diventare li vale tutti!

        Pastore idem ma se Zamparini è riuscito a venderlo a 43 milioni tanto di cappello a lui! Ma visto che il giocatore non apparteneva del tutto a Zamparini, a quest ultimo è andato solo la metà (21,5 milioni)

        Secondo me poi Isla 15 milioni non li vale tutti..ma qualcosina meno!

  7. questo è quello che mi auguro per gennaio:
    cessioni: cicinho, barusso, okaka, antunes, borriello (purtroppo), uno tra perrotta, pizarro e simplicio (tutti e tre ottimi giocatori: pizarro e perrotta sono state due colonne della roma spallettiana; però io sono per lasciare spazio a viviani).
    acquisti: confidando in san saba, spero in due terzini di livello (NON POSSIAMO ASPETTARE GIUGNO) e un difensore centrale, più ovviamente nico lopez, già preso.
    credo che mi basterebbe questo.

    Rispondi
  8. buongiorno a tutti.

    Fosse per me investirei tutto su Isal e Cissockho già a gennaio…

    con due acquisti del genere potremmo puntare concretamente al piazzamento Champions che ci consentirebbe di acquisire un bel po’ di denari e fascino…

    chi piu’ spende meno spende, no?!

    Rispondi
    • Concordo Viareggino,se dobbiamo spendere a gennaio,la cosa più giusta è farlo in ruoli difensivi sui nomi che hai fatto o anche altri dello stesso valore (Dedè,Renan,Toloi,Vertonghen,Van Der Wiel,K.Walker,etc).Acquisti come Nilmar o Paulinho,non sono indispensabili in questo momento.

      Rispondi

Lascia un commento