Luciano Spalletti torna a Roma? “Non disturberò il lavoro di un allenatore serio e capace”


Luciano Spalletti ai microfoni di Sky Sport commenta la possibilità di allenare la Roma…:
Se tornerò ad allenare la Roma? Ero il problema, il bersaglio di tiratori scetli che mi hanno impallinato. Ed ora dovrei disturbare il lavoro di un professionista serio e capace come Luis Enrique? Lo spagnolo lavora bene, per questo motivo ha il diritto al maggior tempo possibile per realizzare le proprie idee, per modellare e lavorare in profondità in un ambiente dove, ne so qualcosa, è difficile fare tutto in due mesi. Da simpatizzante della Roma, dico che la più grossa garanzia di successo si chiama Franco Baldini“.

Photo Credits | Getty Images


LEGGI ANCHE  Ola Solbakken è ormai ad un passo dalla Roma in vista di gennaio

40 commenti su “Luciano Spalletti torna a Roma? “Non disturberò il lavoro di un allenatore serio e capace””

  1. A principino,si parli così a’ tu sguadra è o er mila…o a’ sanbenettese.
    Si sei sparviero da parlà de risurtati cerchete na sguadra ghe li fà pure a rrubbà…si sei spavardo invece, cerchete na sguadra pippa, che li c’hanno abbisogno de rompicojoni come a te.
    Invece de sta a perde tempo a senti guei ringojoniti delle radio, che devono magnà pure loro, invece de sta a guardà li fatti, le chiacchiere raggiona cor cervello, e ricordete ghe na sguadra come ‘a Roma nun gambia l’organigo da tanto de quer tempo…e quinni ce vo pazzienza…anghe perchè si voi na pianta forte sulle tempeste a devi fa cresce robbusta ner tempo,co pazienza e santi tirati giù. sinnò a puntelli tutta, a fai sembrà na mondagna, e alla segonda tembesta te viè giù co pure a Madonna.

    Rispondi
    • Se parlo di risultati è perchè non mi va bene che alla maglia e alla squadra che amo venga anteposto un attaccamento solo per puntiglio e per principio ad un dilettante che non fa certo il nostro bene. E cerca di esprimerti meglio, caro il mio decerebrato che per delle [email protected] simili puoi ridere giusto tu.

      Rispondi
      • Poi quando ci si chiede: perchè la Roma non ha vinto tanto nella sua storia e se ne cerca il motivo, le risposte sono fra le più improbabili e originali. Il motivo è solo uno: i tifosi come te.

    • E tanto per uscire dai luoghi comuni, io sono del sud italia e non ho mai ascoltato una radio romana in vita mia. Per farmi un opinione ho bisogno solo della mia testa, non di radio bacate o, peggio, di luoghi comuni, come quelli di cui ti nutri e che propini. Ma a certa gente far funzionare il cervello è troppo faticoso e difficile.

      Rispondi
    • A elgabedano…Ma che stai a dì…
      A principe…lascialo perde…quando tutta questa gente che sostiene luis vedrà la Roma al 14° posto o lottare per non retrocedere voglio vedere cosa avranno da difendere ancora o da ridire…
      A volte mi pare di ascoltare e sentire commenti di caproni…uno perde…tutti dietro a luis. Tra poco luis ci dirà che gli asini volano e tutti a credergli…loro però…

      Rispondi
  2. PAROLE:
    “eh, ma con rigore ed espusione al ’15”, “eh, ma le assenze”, “siamo stati solo sfortunati”, “la prossima volta andrà meglio”, “è stato solo un episodio”, “il futuro è nostro”, “eh, ma Spalletti e Mazzone hanno detto così”…

    FATTI:
    Slovan Bratislava – Roma 1-0
    Roma – Slovan Bratislava 1-1
    Roma – Cagliari 1-2
    Inter – Roma 0-0
    Roma – Siena 1-1
    Parma – Roma 0-1
    Roma – Atalanta 3-1
    Lazio – Roma 2-1
    Roma – Palermo 1-0
    Genoa – Roma 2-1
    Roma – Milan 2-3
    Novara – Roma 0-2
    Roma – Lecce 2-1
    Udinese – Roma 2-0
    Fiorentina – Roma 3-0

    15 partite, 15 formazioni diverse, 5 vittorie, 3 pareggi, 7 sconfitte, 16 goal fatti, 19 subiti.
    IL RESTO SONO CHIACCHIERE.

    Rispondi
      • anzi mi correggo: dopo Natale e non nel girone di ritorno xk dopo Natale abbiamo iniziato a ingranare…

      • Un intero girone è sufficiente x applicare il proprio gioco e fare risultati… Poi non ci sono più scuse… Sono stanca di essere presa x il cu.lo da tutti sinceramente..

      • Tania secondo me gli hanno dato fin troppo tempo.
        Io credo che quello che abbiamo visto fin’ora sia la tattica. Potremmo anche giocare bene, come in alcune partite, ma, poi ci bucano al primo contropiede, a meno che il filosofo non abbia capito di cambiare e aggisutare la fase difensiva

  3. E poi a tutti quelli che si fanno scudo di questi “pareri autorevoli”, dico di leggerle tutte le interviste. Solo parte dell’intervista di Mazzone è stata pubblicata qui ieri. Su alcuni siti si trovava in versione integrale (potete ancora cercarla, non dovete certo credere a me) e Mazzone diceva anche di dargli ancora un mese scarso di tempo, scaduto il quale, se non cambiava l’andazzo, bisogna allontanarlo. Cerchiamo di non fare informazione parziale quando ci fa comodo per sostenere le nostre idee.

    Rispondi
    • No no se è per questo io ho sentito Mazzone intervistato dal vivo da radio Ies il giorno dopo di Fiorentina-Roma e con tutto rispetto per il mister, ha dato giudizi senza neanche vedere la partita. Perchè ha detto chiaramente: “Io la partita non l’ho vista” poi quando gli hanno detto “zero tiri in porta” risponde: “eh ma questo è un altro paglio di maniche” e come dici tu il tempo Mazzone ha detto di darglielo almeno un mesetto scarso. Quando poi gli hanno fatto domande mettendo a confronte il suo allenamento le sue idee con quelle di Luis manco ha risposto,e la dice lunga.

      Rispondi
  4. Mister, hai ragione, è difficile lavorare in un’ambiente difficile come quello di Roma, hai ragione.
    Quando sei arrivato, nessuno ti voleva, ricordo che si rivoleva Zeman o le lettere per convincerti ad andartene.
    Alla fine ti sei meritato il nostro affetto, non quello dei tiratori scelti, che si son dovuti rimangiare tutto e riapparire quando le cose non andavano.Ora ti rivogliono!Mhà
    Luis Enrique, dal primo momento ha avuto la fiducia di tutti, nessuna polemica, ma fiducia ad oltranza.
    Mister in bocca al lupo

    Rispondi
    • il problema di L.E. è paradossalmente il suo modo di mettere la squadra, o si hanno i giocatori giusti oppure una linea difensiva con taddei heinze ddr cicinno (3 centrocampisti ed 1 difensore di ruolo che poi è quello che saltando fuori tempo si è fatto fare il gol) è improponibile !

      Rispondi
  5. Ora secondo voi Spalletti, l’uomo dei “giusti comportamenti”, a domanda precisa e con LE ancora sulla nostra panchina, rispondeva: “sì, non vedo l’ora che quell’impedito si levi dai c0glioni…”

    Rispondi
  6. Ero il problema, il bersaglio di tiratori scelti che mi hanno impallinato…in un ambiente dove, ne so qualcosa, è difficile fare tutto in due mesi…se a queste parole si aggiunge che come allora, e a ragione, De Rossi prende le difese dell’allenatore, questo significa una cosa sola…..facciamo lavorare in pace il mister e la società…..troppo facile criticare così aspramente nei momenti di difficoltà, e poi come mai quando si tratta di commentare in positivo si è così pochi e quando si tratta si sputare m.erda si è sempre in tanti…FORZA ROMA SEMPRE

    Rispondi
  7. “in un ambiente dove, ne so qualcosa, è difficile fare tutto in due mesi”….

    sta parlando di voi criticoni he….non fate finita di non capire.

    Rispondi
    • Siete davvero ridicoli. Secondo voi spalletti parlava pubblicamente male di un giovane collega. Se sei un professionista affermayo e ti chiedono un parere pubblico su un giovane alle prime armi non dirai mai che è un incompetente ma te la cavi con frasi di circostanza. Siamo noi a fare il male della Roma? Vediamo se dopo un altro paio di scoppole, che purtroppo arriveranno ANCHE GRAZIE A VOI, non vi passerà la voglia

      Rispondi
    • E poi Le sta qui da 5 mesi, non 2, e da tre ha l’intero organico a disposizione. E il mercato si è fatto pure con le sue indicazioni e con il suo benestare, cosa di cui tanti allenatori qui a Roma non hanno mai poturo beneficiare.

      Rispondi
      • Bravissimo! 🙂 Hai dimenticato di dire che “alcuni allenatori” il primo e ultimo anno da allenatore della Roma non si è potuto fare mercato in entrata ma solo in uscita dicendogli : questi sono i giocatori, in bocca al lupo…Ah!No l’ultimo anno gli hanno comprato il fenomeno Zemblera che ora è il titolarissimo del Barcellona…

  8. trovo inutile interrogare tutti gli allenatori accostati alla roma, non diranno mai che tornerebbero domani mattina a roma.. i risultati decideranno per luis, poi tutti questi allenatori direbbero sì alla nuova roma..

    Rispondi
  9. Ora come ora, che rifletto a mente lucida anche con giorni di ritardo, penso che fino a mo i miglioramenti ci sono stati, ma continuo a ripetere, che luis , sta sbagliando tattica, perché se facciamo tutto possesso palla,senza fare un tiro in porta, non serve a nulla, non serve a nulla crossare, con già giocatori che non sanno crossare,con alcuni che non sanno metterla dentro con la testa. Quindi meglio che migliori la tattica altrimenti, con il bel gioco i punti no si faranno, e se continuiamo così, temo che questa squadra non decollerà mai

    Rispondi
  10. si ammetto che dopo fiorentina roma l’ho criticato e anche duramente…ma non me la sento di infierire,non sarebbe umanamente corretto…in questo momento luis enrique è la persona più sola che possa esistere…malgrado tutto non voglio che se ne vada….ed ho ancora fiducia in lui…

    Rispondi
  11. I “Signori” esistono ancora.Spalletti grande allenatore,ma soprattutto grandissimo uomo.Luis Enrique è fatto della stessa pasta,e sono felice che continueremo con lui.

    Rispondi
    • Ma infatti Luis non sembra maleducato, dico davvero, magari è davvero un signore. Perciò, visto che è un gentiluomo, portatelo a ballare, portatelo a cena o a teatro, dove vuole, basta che sulla panchina non si vede più. A noi di Luis deve interessare solo una cosa: è il miglior allenatore possibile per questa Roma? È capace di allenarla almeno decentemente o no?

      Rispondi
  12. è un grande signore,una persona per bene,difficile che dica qualcosa fuori posto eppoi di roma ne ha sempre parlato bene,mi manchi luciano,mi manca il tuo gioco con 3 passaggi in porta,mi mancano le serate di lione e di madrid,in bocca al lupo e che vinca il lupo come dicevi sempre tu ma per il momento sono d’accordo AVANTI CON IL MATTO LUIS ENRIQUE 😉

    Rispondi
  13. Dichiaro: ti amooooooooo … In un’altra parte diceva che ha vissuto anche lui la stessa situazione di Luis enrique ora… Se glielo dici tu, forse si danno una calmata…

    Rispondi

Lascia un commento