Tim Cup, ecco il calendario delle prossime partite


Dalla settimana prossima, ricomincerà la Tim Cup anche per le “big”. Dopo gli ultimi turni preliminari, inizieranno gli Ottavi della Tim Cup. Apriranno le danze Juventus e Bologna, giovedì 8 dicembre alle 21:00. Martedì 13 dicembre, giocheranno Palermo e Siena, sempre alle 21, mentre il 10 Gennaio toccherà alla Lazio, che dovrà fronteggiare la sorpresa della Serie B, l’Hellas Verona: giocheranno ancora alle 21. Il giorno dopo, mercoledì 11 Gennaio, giocheranno Udinese e Chievo, alle 17:30. La sera dell’11, finalmente, giocherà la Roma, contro la Fiorentina. Giocheranno alle 20.45 e la partita si potrà vedere su RaiUno. Si continuerà con Napoli-Cesena, il 12 gennaio alle 21:00. Il 18 Gennaio, invece, si giocherà Milan-Novara, alle 21:00. Si chiuderanno gli ottavi con Inter-Genoa, il 19 gennaio alle 21:00.


LEGGI ANCHE  Mourinho pensa ancora a Lindelof per il mercato di gennaio

15 commenti su “Tim Cup, ecco il calendario delle prossime partite”

  1. Ragazzi, volevo chiedervi una cosa. Si è fatto il nome di Breno (subito ampiamente smentito) per il mercato della Roma. Su Repubblica hanno scritto che si era pensato a lui “ma i problemi psicologici del giocatore consigliano di guardare altrove”. Ma perchè, che ha ‘sto ragazzo? Mica anche lui ha la depressione? Mi ricordo che mi piaceva un casino Deisler quando era all’Hertha Berlino, e pure lui, una volta a Monaco, nel giro di un paio d’anni è arrivato addirittura a ritirarsi dal calcio.

    Rispondi
    • Breno è il tipico giocatorino mediocre basiliano che soffre la sauadade,come i deboli (per questo ho sempre preferito gli argentini)…
      ‘sto Breno è arrivato alla depressione e addirittura pare che abbia dato fuoco a casa sua…

      Rispondi
    • Si parla di depressione a causa delle numerose infiltrazioni fatte per via del ginocchio…quindi non avendo un càzzo :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: da fare ha messo foco casa sua…t’ho detto tutto…

      Rispondi
  2. Quando si decideranno a fare una coppa italia veramente all’inglese? Con le “big” in campo da subito, magari anche contro squadre di lega pro, e con un’unica partita da giocare in casa della squadra sulla carta più debole? Così sarebbe interessante. Noi poi siamo esperti a far uscire il risultato a sorpresa contro qualche realtà semisconosciuta. Almeno daremmo qualche soddisfazione, che so, al Catanzaro, al Siracusa, alla Biellese… No, davvero, così sarebbe una coppa davvero interessante. Il vincitore se la suderebbe.

    Rispondi
    • Quoto più che mai. Ma qui si è snobbata l’Europa League tranquillamente, proprio perchè la bacheca trabocca di Champions, e quindi non mi illudo neanche stavolta.

      Rispondi

Lascia un commento