Davide Lippi pensa che Lamela abbia tutte le qualità per emergere


Davide Lippi, procuratore sportivo e figlio dell’ex ct della nazionale, ha parlato a Sky di Rosi e Caprari, due suoi assistiti, e di Erik Lamela, talento argentino giallorosso:

Cosa pensa di Lamela?

“Ha qualità forza fisica. Ha qualsiasi dote per emergere. La prima volta che l’ho visto al Monumental mi colpì molto la personalità. Lui è uno che cerca il gol più che l’assist”.

E di Rosi?

“Sta facendo molto bene, grazie all’assistenza di Sabatini e del tecnico. Il direttore l’ha voluto interamente e con l’allenatore nuovo ha avuto un’iniezione di fiducia. Ha un’età tale che potrebbe essere interessante anche per la Nazionale, magari non per il ciclo degli Europei ma subito dopo”.

Altri giocatori promettenti dal calcio sudamericano?

“Credo sarà difficile trovare giovani di quel livello, di quel tipo c’erano lui e Neymar…”.

Lei cura gli interessi di Caprari…

“E’ un giocatore importante, lo vuole Zeman a Pescara? Così dicono, a lui piacciono attaccanti con quelle caratteristiche…”.


LEGGI ANCHE  Ola Solbakken è ormai ad un passo dalla Roma in vista di gennaio

4 commenti su “Davide Lippi pensa che Lamela abbia tutte le qualità per emergere”

Lascia un commento