Ogbonna come nuovo difensore della Roma?


Walter Sabatini ha tanti nomi da scegliere per il ruolo di difensore centrale ma negli ultimi giorni, secondo quanto riporta calciomercato.it, avrebbe subito una accelerata l’intenzione di portare in giallorosso Angelo Ogbonna, difensore del Torino.

La formula proposta dal direttore sportivo della Roma è una comproprietà con diritto di riscatto fissato a circa 8-9 mln di euro. Nella trattativa dovrebbe rientrare o un giovane della Primavera o in alternativa un giocatore della Roma che non rientra più nei piani di Luis Enrique.

Le alternative restano Uvini, Dedè, Bonera e Gastaldello anche se la Roma come primo obiettivo ha sempre in mente Savic.

Photo Credits | Getty Images


LEGGI ANCHE  Mourinho pensa ancora a Lindelof per il mercato di gennaio

46 commenti su “Ogbonna come nuovo difensore della Roma?”

  1. è un altro nome come tanti.. e continuate a propinarci argomenti di mercato solo perchè fa gola e stuzzica la fantasia.. così vendono anche i giornali..

    Rispondi
  2. Bonera e Gastaldello spero proprio di no, ma Ogbonna non capisco perchè non piace a nessuno: è veloce, forte fisicamente,giovane e stà facendo prestazioni talmente buone da essere convocato in nazionale pur stando in serie b

    Rispondi
  3. Ma cosa c’entrano le questioni razziali? Ma dai…tanto scarso non è ogbonna…poi bisogna vedere quanto vogliono e soprattutto quale giocatore vorrebbero (a maggior ragione se lo vogliono della primavera…col càzzo la primavera nun se tocca). Ma scusate…il torino non ha guberti? Mi sa che metà è ancora nostro o sbaglio?
    Comunque voglio dire un’altra cosa…il milan, la juve e l’inter non hanno un euro…fidateve! Se questo Dedè è forte e Sabatini lo vuole prendere lo prende e basta

    Rispondi
    • Santiago,vorrei essere ottimista come te,ma il Milan rimane un avversario temibile,e poi temo che vi siano squadre da un pò tutta Europa interessate,purtroppo non sarà facile.Però dico che quanto meno tentarci dovrebbe essere doveroso.

      Rispondi
    • Le questioni razziali non c’entrano,infatti Dedè e Toloi vanno benissimo.Il problema è che Ogbonna non è un giocatore da Roma e costa molto.Rischiamo di trovarci a Gennaio con il Milan che compra Dedè a 4 mln.e noi che compriamo Ogbonna a 8mln.,ma manco con Pradè…Spero sia tutta una bufala

      Rispondi
      • Io dedè non lo conosco…cosa mi sapete dire su questo ragazzo? E’ bravo?
        A dire il vero non conosco neanche uvini…
        Comunque ogbonna a me non dispiacerebbe…

      • Santiago,ho visto giocare Dedè molte volte,l’ultima sabato scorso su Sportitalia,è veramente molto forte sia fisicamente che tecnicamente,si sgancia spesso per impostare l’azione o per cercare il goal.L’anno scorso è stato nominato miglior centrale del campionato brasiliano,ed è già nel giro della nazionale.In molti siti c’è scritto che si potrebbe liberare per 4 mln.,ma anche se costasse di più ne varrebbe la pena.E noi siamo qui a pregare il Torino di cederci Ogbonna per 8 mln.E’ assurdo!!!

      • Non si può mandare un sms a Sabatini?
        Qualcuno conosce il numero di cellulare?
        In ogni caso se il Milan punta su questo calciatore, è impossibile che Sabatini non lo conosca.
        Quindi tenderei a non preoccuparmi.

      • A me sembra forte fisicamente.In quanto all’età è un ’88.Uvini è un pò piu giovane,classe ’91,ma nel calcio che conta è da troppo poco tempo per essere sicuri che può far bene,sarebbe un rischio.Ogbonna fidati è una fregatura(a meno che non lo vendano per 2-3 mln.).

      • E’ da tempo che non giudico un calciatore dal suo prezzo economico.
        Se un giocatore tu lo ritieni maturo e datto alla tuo stilo di gioco e alla psicologia della squadra che stai costruendo (ogni squadra ha una sua psicologia, non devi guardare al prezzo.
        O costa molto o costa poco lo devi prendere perchè le alternative non sono tantissime.
        Ora ti ho detto della psicologia di una squadra e sembrerà una sciocchezza ma per farti un esempio, il Napoli di Maradona e il Milan di Vanbasten avevavno una psicologia opposta ed egualmente vincente.
        E conta molto.
        Quersto elemento è sempre sottovalutato.
        Spesso si acquista un grande campione, lo si inserisce in una gramde squadra e la maionese impazzisce.
        Non era questione di tecnica o di schemi perche a certi livelli la tecnica è imprescindibile.
        E’ solo questione di equilibri psichici che non si raggiungono.

      • Santiago,ho trovato i dati precisi,Dedè è alto 1 metro e 93 e pesa 88 chili,direi che si può definire grosso fisicamente.Se compriamo Ogbonna,faccio come Bellaroma con Borini.

    • Apollo,Sabatini è un profondo conoscitore del calcio sudamericano,quindi lo conosce senza dubbio.Forse il problema è che Dedè piace a molti,quindi la concorrenza sarebbe spietata.Invece per Ogbonna chi vuoi che ti faccia concorrenza?.

      Rispondi
      • Da come me lo hai descritto sembra una roccia…Io dico che se Sabatini decide di prenderlo lo prende e basta…senza pensare al milan o alla juve…economicamente il futuro siamo noi e secondo me anche il napoli…

    • Apollo hai ragione ,ma come rincalzo si può anche prendere,se tu lo paghi 9 mln.,e ovvio che tu lo veda come titolare,perchè non è una cifra bassa per un centrale,e ti leva liquidità da poter spendere altrove.Se Fabio Junior l’avessimo pagato 3-4 miliardi,piuttosto che 30 miliardi,la cosa sarebbe stata molto diversa,e forse avrebba reso meglio anche lui,senza tutte quelle responsabilità addosso.Ogbonna è un giocatore decente che si può prendere ,ma solo se pensi a lui come un semplice rincalzo,e lo paghi come tale.

      Rispondi
    • Astori forse è anche peggio di Ogbonna ed è tutto dire.Il problema è che in Italia non ci sono tanti grandi centrali in circolazione,per questo ruolo conviene comprare all’estero.

      Rispondi
  4. Ogbonna? Assolutamente no! Perchè spendere così tanti soldi se in casa abbiamo Antei (anche se è in prestito al Grosseto).
    I soldi in difesa vanno spesi bene, il sogno è Vertonghen, ma mi accontenterei anche di uno tra Galeano o Uvini, in modo di avere per l’anno prossimo Kjaer, Burdisso,Vertonghen/Uvini/Galeano e Heinze, insieme ad Antei.

    Rispondi
  5. Alcuni dei migliori centrali in circolazione sono:Subotic,Vertonghen,Lovren,Munoz,Galeano,Toloi,Dedè,etc.Se si spendesse una cifra alta per uno di questi lo potrei capire,ma Ogbonna,oltre a essere un difensore appena decente (forte fisicamente,ma molto confusionario),ha la fregatura in più di costare un botto.Mi ricordo quando c’era la mania di Legrottaglie,che per fortuna poi si comprò la Juve…Attenzione a non spendere malamente denaro,mancherà poi quando ce ne sarà bisogno per davvero.

    Rispondi
  6. Ogbonna è in Nazionale solo perché ha la pelle nera e siccome l’opinione pubblica scassa tanto le pelotas con sta storia dell’Italia multirazziale, del “modello Germania” e cose varie perché va di moda, allora il buon Prandelli ha pensato bene di inserirlo in Nazionale in pianta stabile.

    Premettendo che sono contrarissimo ad una “Nazionale clubbizzata” (nun se po’ sentì 😛 ) che prevede meticci, oriundi, naturalizzati ecc. salvo caso che non ve ne sia 1, massimo 2 o 3, secondo me merita molto di più la convocazione in Nazionale maggiore Campagnaro del Napoli (che difensore!!) che ha la cittadinanza italiana e non è stato mai convocato dall’Argentina. Tra Campagnaro e Ogbonna non c’è proprio il minimo paragone.

    Rispondi
    • Corsaro,questa volta quoto tutto ,dalla parola”Ogbonna…” alla parola “…paragone”.Campagnaro non è un fuoriclasse,ma è di certo molto meglio di Ogbonna.Ma poi 9 mln.+un giovane della Primavera,ma vi rendete conto?

      Rispondi
      • Ogbonna a me piace,ho però l’impressione che sia un po’lento e che gli scappa l’avversario è la fine…punterei di più su Uvini o Savic o Silvestre (o almeno 2 dei 3 che ho detto 😉 )

    • Io spero che tu abbia solo espresso male il concetto.

      Quelli che tu chiami meticci, neri/gialli/a pois/come te pare sono italiani come me e te. Nati in Italia, parlano italiano, cresciuti in Italia con cultura italiana.

      Per gli oriundi e la nazionale clubbizata concordo. Lo dissi già a suo tempo, la Nazionale ha un suo perchè solo se chi gioca la sente propria. Quindi senza mercenari che vestono l’azzurro come seconda scelta.

      Ogbonna, pur conoscendolo poco, veste l’azzurro perchè ormai abbiamo beccato una generazione di pippe. Non ci sono più i Maldini, i Panucci, I Nesta o i Cannavaro ma giochiamo con Ranocchia e Balzaretti. Lì in mezzo ci può stare pure Ogbonna.

      Se fosse solo per il politically correct avrebbero chiamato pure Okaka.

      Rispondi
      • Aggiungo che Ogbonna è giovanissimo.

        Cioè, stiamo perdonando (me compreso) di tutto e di più a Kjaer che, a parte la prima partita, sta combinando disastri a destra e a manca perchè in ottica futura il giocatore può crescere e non possiamo aspettare un attimino uno più ancora più giovane? Un po’ di equilibrio.

      • Pessoa,prima di scrivere informati,Kjaer è un’89,Ogbonna è un’88.Quindi Kjaer è più giovane(oltre a essere molto più forte).

      • Hai ragione, ho controllato troppo tardi. ma il succo non cambia. kjaer sta facendo abbastanza ridere ma nessuno dice nulla perchè lo si aspetta con calma.

    • Personalmente propenderei per una nazionale dove ci si va per merito e perche’ c’e’ il desiderio di migliorare questa nazione (ad esempio avrei dato una pedata ben assestata a quell’imbecille di Camoranesi). Chiunque ha un passaporto italiano e’ italiano. A questo pero’ va aggiunto che e’ assurdo che uno va in nazionale per la pelle nera. Assurdo che a un troglodita come Balotelli si perdoni qualunque cosa.

      Rispondi
      • Orienta la parabola verso la premier league e guarda che stagione sta a fa’ Balotelli.

        Meglio un troglodita che la massa di seghe che ci ritroviamo in Nazionale. Uno dei pochi talenti che abbiamo.

      • Ha segnato un paio di goal su azione e gia’ si parla di campionato eccezziunale? A me basta guardarlo in nazionale. Fateci caso sbaglia il 90% di stop, appoggi, passaggi. Certo ha un buon tiro, ma non lo fa essere un campione.
        Ed anche se lo fosse, e’ un pessimo esempio. Quando parlo di migliorare il paese, parlo soprattutto di buoni esempi ed uno che va con i camorristi non lo e’.

      • Eccone un altro… Balotelli ha delle doti incredibili, da fuoriclasse vero, ecco perché è in nazionale. Ora sembra che stia mettendo anche la testa a posto. Chi preferiresti al suo posto, in questo momento? Cassano e Rossi infortunati? Borriello e Quagliarella che non giocano? Gilardino? Cerci?

      • Balotelli merita la nazionale,anche se come persona è odiosa.Ogbonna è un semi bidone e non dovrebbe starci.Uno è un campione ,l’altro è un “pacco”.

    • A Corsà, e falla finita! Ogbonna è italiano punto e basta, e Prandelli sceglie liberamente se convocarlo o meno. Puoi avere l’opinione che vuoi sul valore del gicatore, ma perché dobbiamo infilarci sempre la politica in mezzo? Basta!

      Rispondi
  7. Non capisco che significhi diritto di comproprietà con riscatto a 8 milioni.

    La comproprietà costa 8 e ne servono altri 8 per la restante parte?

    Costa 8 in totale?

    Una parte subito ad una cifra indefinita e il riscatto del restante a 8?

    Ogbonna non lo conosco talmente bene da poterlo giudicare.

    Però mi sembrerebbe razionale che si anticipasse a Gennaio l’acquisto di un difensorone di prima scelta, senza tappabuchi alla Gastaldello o Natali, belle pippe. Già dobbiamo sfoltire la rosa, in quel caso ci ritroveremmo a Giugno con un’altra sega da dover cacciare.

    Rispondi
    • non trovo altre notizie ma secondo me 8 totali, mentre la comproprietà non si sa quanto, forse la metà. Se costasse 16 milioni, come minimo mi aspetterei che facesse 5 gol in 11 partite e gol in rovesciata 😆

      Rispondi
    • per me è difficile fare il mercato dei big a gennaio… per cui, quasi quasi me ne resterei come siamo… poi a giugno vorrei un centrale big e moderno, vedi Subotic o Vertonghen..

      Rispondi
      • anche perchè la batteria dei centrali rimane composta da Juan, Heinze e Kjaer + Cassetti… insomma secondo me si puo’ “resistere” fino a giugno… a meno che Juan non approfitti che il campionato brasiliano è fermo e faccia un ritorno in patria anticipato… allora saremmo costretti a puntare su qualcuno forte per forza!

  8. Mah, ogni tanto vedo giocare il Torino e sinceramente Ogbonna non mi sembra proprio niente di che… è molto discontinuo, ingenuo… ha delle buone doti fisiche, sicuramente, ma è molto sopravvalutato… io ancora devo capire cosa ci fa in Nazionale!

    Molto meglio i vari Savic, Natali o chi per loro (ricordando sempre che da settembre in poi torneremo ad avere Nicolas).

    Rispondi
  9. No vi prego Ogbonna no!!!.Richiamate Antei da Grosseto, qualsiasi cosa,ma Ogbonna no!.In tanti siti si parla di un Dedè con una clausola di 4 mln.,se così veramente fosse,perchè non prendere lui?.L’ho rivisto giocare di recente,è un portento.

    Rispondi

Lascia un commento