Calciomercato Roma, Marco de Marchi su Borini e i De Jong


Marco de Marchi, l’agente di Fabio Borini, ha parlato a calciomercato.it del probabile riscatto del ragazzo e del fatto che sta pubblicizzando i due fratelli De Jong:
Negli ultimi mesi Fabio ha cambiato quattro squadra, dal Chelsea fino alla Roma. Buona parte del merito va al Parma, che ha puntato su di lui in un momento difficile, ma è contentissimo di essere in un top club come la Roma. Non sappiamo se a Giugno la Roma eserciterà il proprio diritto di riscatto o no“.

Sui fratelli De Jong:
Il procuratore dei fratelli de Jong è Louis Laros, mio ex compagno di squadra e mio grande amico: mi ha chiesto di offrirli in Italia. Per ora ho parlato solo con due club italiani, ma non so se potranno muoversi a Gennaio: Ajax e Twente hanno progetti seri. Amerebbero giocare insieme e potrebbero anche farlo: Siem è un centrocampista, Luuk un attaccante“.

Photo Credits | Getty Images


LEGGI ANCHE  Mourinho pensa ancora a Lindelof per il mercato di gennaio

13 commenti su “Calciomercato Roma, Marco de Marchi su Borini e i De Jong”

  1. Siem De Jong mi piace tantissimo(più di Diarra e Paulinho ad esempio),ma ribadisco le priorità vanno alla difesa,mi auguro con nomi diversi da quelli sentiti ultimamente.

    Rispondi
    • esatto clo,poi ripeto gioca fuori ruolo,lui è una prima punta stile inzaghi o paolo rossi,un uomo di aria di rigore(con i dovuti paragoni certamente).
      NN ha la classe e il controllo di palla e dribbling, per fare la seconda punta alla bojan per intederci

      Rispondi
  2. 6/7 milioni per un “NON TITOLARE” come borini mi sembra una pazzia vabbè.
    Juan sono contento che nn puo partire da roma a gennaio, per evidenti motivi,cosi dovra giocare per forza e tutti si ricrederanno sulla sua importanza,e si rimangeranno che è un calciatore finito(che guarda caso vogliono juve e inter piu altre squadre,alla faccia del giocatore finito).
    Per gennaio dovranno arrivare 2 difensori(un terzino e un centrale,giovani,a pochissimi euro,massimo 5 milioni in 2 direi,stile sabatini).La fretta di comprare nn deve piu esistere in casa roma!!!!!!!! 👿
    Soprattutto si deve cominciare a vendere ,perche a gennaio nn venderemo tutte le zavorre,ma per piazzarli serviranno 2 sessioni,ma l’importante è cominciare e incassare il piu possibile,ecco perche si deve vendere ma senza fretta..(2 sessioni di mercato vanno bene per trovare i migliori offerenti,o beneficiari forse è la parola giusta,tenendo conto delle zavorre che abbiamo di cui liberarci :mrgreen: ).

    Rispondi
  3. Io con l’infortunio grave di Burdisso a gennaio prenderei Uvini farei ritornare Antei..Venderei Juan e con quei soldi prenderei Rolando…sarebbe perfetto!!

    Rispondi
    • Che li prendi a fare 3 centrali? se vendi Juan, ti rimangono Heinze e Kjaer, quindi te ne servono due. Antei non lo farei tornare per marcire in tribuna. O torna e gioca, o rimane a Grosseto.

      Rispondi
      • Juan è sempre rotto e non rende piu come prima…Antei sta facendo tribuna a Grosseto e qui invece giocherebbe visto che Luis Enrique fa girare sempre i centrali non c’è mai una squadra titolate fissa e in una squadra seria 5 centrali servono sempre perchè ora come ora stamo con 2 centrali e un quarto…quindi stiamo in pura emergenza…

Lascia un commento