Calciomercato Roma, l’agente di Menez sul trasferimento al Psg


Alain Migliaccio, l’agente di Jeremy Menez, ha parlato a calciomercato.it ed ha rivelato i motivi del suo passaggio al club di Parigi:
Ha lasciato la Roma un po’ per i problemi con la tifoseria, ma soprattutto perchè la sua vecchia società ha deciso di cederlo. E’ comunque contentissimo al Psg, ch’è un grande club“.

Photo Credits | Getty Images


LEGGI ANCHE  La Roma è ancora fortemente interessata a Chalobah per gennaio

71 commenti su “Calciomercato Roma, l’agente di Menez sul trasferimento al Psg”

  1. Menez mi manca troppo. Giocatori come lui ti fanno innammorare del calcio!! Dribbling e velocità palla al piede che gli invidia anche Cristiano Ronaldo, torna in difesa a recuperare per poi fare progressioni di 60 metri palla al piede. Purtroppo, come di Tommy, che è di sicuro tra quelli che di calcio ne capiscono di più, da quando è a Roma non ha mai avuto una società o un allenatore alle spalle che lo proteggeva. Spalletti ci stava provando, dopo un mezz’anno difficile spesso lo metteva titolare insieme a Totti. Nel ritiro in estate 2009 e nelle ultime 2 partite con Spalletti in panchina, Menez era titolare nel 4-2-3-1 agendo da trequartista, giocando due buone partite. Poi arrivò Ranieri, che per mezz’anno l’ha tenuto tra tribuna e panchina, fino all’exploit del francese. Poi in estate 2010 si diceva che era l’anno di Jeremy. Ranieri lo coccolava. La Roma per mezz’anno si è affidata al gioco “diamo la palla a Menez e vediamo cosa inventa”. Houdinì era spesso il migliore in campo.
    Poi arrivò Montella e Jeremy tornò inspiegabilmente in panchina, perdendo tutta la fiducia che c’era in lui. Poi il fatto del sasso buttato alla sua auto… e così siamo riusciti a mandare via un talento.
    Menez è l’unica cessione che rimpiango. Meno male che Sabatini comunque è riuscito a rimpiazzarlo alla grande 🙂

    Rispondi
    • Grazie per il complimento! 😉

      Concordo su tutto tranne su una cosa…

      Cristiano Ronaldo non invidia niente a nessuno! E’ il calciatore più forte del mondo (secondo me)…semmai sono gli altri che invidiano le sue qualità calcistiche!

      Rispondi
    • Sarà.. 😯 ma personalmete i giocatori che mi fanno letteralmete innamorare il calcio ed amare questo sport,sono messi,totti,cr9,iniesta,ronaldo( dei bei tempi),ronaldigno( dei bei tempi)
      Menez è n buon giocatore nulla piu,ha 25 anni,nn è titolare con la sua nazionale,n è in lista per palloni d’oro o latri premi,per cui rimane solo che n buon giocatore,come lo è stato moriero,tanto per citarne uno della roma ai tempi.

      Rispondi
  2. Ma possibile che giudicate un giocatore solo dai goal????? Se la palla non gli arriva voglio vedere come cazz o segna Borriello. Quanti goal ha fatto borriello seminando giocatori palla al piede???? e quanti su assist al bacio da altri giocatori??? Borriello è una buonissima soluzione in panchina non MENEZ. Ognuno ha i suoi gusti ma quando un giorno il tifoso di qualunque squadra si toglierà i paraocchi, ragionerà con la propria testa e diventerà più obiettivo allora andremo avanti.

    Rispondi
  3. è incredibile, c’è gente che critica ancora Menez e lo definisce un mezzo giocatore.

    E allora ve meritate Borriello 25mila gol, visto che non sapete distinguere tra buoni giocatori e campioni.
    Perchè Menez, statene certi, è un campione. La sua naturalezza nel saltare l’uomo non ce l’ha neanche Cristiano Ronaldo.
    Poi lo criticavate perchè? Perchè non sorrideva. Roba da matti.
    Ancora che tirate in mezzo i numeri, fate finta di non ricordare che Menez veniva fatto giocare da esterno molto basso, e nessuno -NESSUNO- riesce a segnare dopo aver recuperato palla in difesa ed essersi fatto 60 metri di corsa, saltando gli avversari come faceva lui. Andate a contare il numero di palle gol create DAL NULLA da Menez nel corso dei suoi anni a Roma, andate a vedere poi quante effettivamente sono state trasformate e quante sono state sprecate dal Borriello e dal Vucinic di turno.
    Quando l’anno scorso per 3/4 di stagione si vinceva perchè il nostro gioco era “Palla a Menez e aspettiamo che inventi qualcosa” non vi faceva così schìfo, il “mezzo giocatore”. L’incoerenza dilaga, tanto da essere riconoscenti ad un Taddei (buon giocatore nei suoi migliori anni e nulla più) e prendere a sassate un giocatore esemplare come Menez, definendolo “mezzo giocatore”.

    Vabbè, c’est la vie.
    Forza Roma, forza Menez.

    Rispondi
    • Se avessimo trattenuto Menez non sarebbe stato necessario acquistare Osvaldo. Con Pjanic, Lamela e Bojan che parlano la sua stessa lingua in campo sarebbe stato spettacolo puro.

      Menez Pjanic Lamela
      Bojan

      E con i 16 milioni di Osvaldo ce prendevi un terzino destro VERAMENTE forte.

      Rispondi
  4. La mossa giusta sarebbe stata vendere quel “peso morto” di Borriello e trattenere (rinnovandogli il contratto)Menez.Che grave errore Borriello ancora qui e Menez in Francia…

    Rispondi
      • Si snobba molto il calcio francese in nome di una presunta superiorità di quello italiano.Ricorderei che lo stesso errore è stato fatto con il calcio tedesco ( che ci ha scavalcato)e terrei a sottolineare che nel ranking uefa la Francia ci è molto vicina….

      • Con noi non ha fatto molti goals,ma ne ha fatto fare tanti.Le difese avversarie impazzivano a stargli dietro.Ultimamente l’ho visto anche con la sua nazionale,e sembrava di un altra categoria anche rispetto ai suoi compagni.Preferirei non vedere più sue partite,perchè a pensare che era nostro,ci si rimane troppo male.

      • Ma si è il problema della cultura calcistica italiana!

        Pensiamo di essere sempre i migliori, pensiamo che gli altri sono inferiori a noi e che non c è bisogno di cambiare il nostro modo di vedere il calcio.

        Intanto le altre si evolvono e ci sorpassano! e noi rimaniamo li a dire “massi va tutto bene…” poi quando si va fuori dai confini prendiamo solo schiaffi…

  5. La cessione di Menez è,per quanto mi riguarda ,una ferita che brucia ancora.Sono sicuro che quest’anno avrebbe fatto benissimo con noi,come ha fatto anche gli altri anni(sciagurata presenza di Montella allenatore a parte).Peccato!!!

    Rispondi
  6. Peccato averlo perso…. sta giocando bene ora e sono felice per lui.
    Anche il giocatore più scandaloso non meriterebbe rotture di parabrezza e minacce ai parenti.Questa è ignoranza ed inciviltà….

    Rispondi
  7. “ma soprattutto perchè la sua vecchia società ha deciso di cederlo”
    ah si??a me risulta ke Menez sia stato venduto mentre era in ritiro e perciò a metà luglio e a metà luglio c’era Sabatini ke xò nn l’ha neanche calcolato; ma nn mi va di ricominciare cn le critiche a Sabatini, già li ho detti troppe volte i motivi x cui ce l’ho cn lui e nn mi va di ricreare epolemiche
    detto qst, Menez è la dimostrazione di cm i tifosi romanisti debbano ancora crescere, ha fatto cose stupende x 5 mesi e poi ha giocato male x 3 mesi, xò i tifosi ricordano solo le cose negative; d’altronde qst accade cn tutti, Mexes adesso è diventato una pippa, Cassetti messo al rogo x 2 partite, Vucinic insultato pesantemente da tutti pure se elogia la Roma, Aquilani un uomo di merda xké è andato alla Juve invece di rimanere in tribuna al Liverpool e rovinarsi la carriera
    ma d’altronde ormai mi sn abituato, la tifoseria romanista è così da sempre, l’ultimo caso è Borriello a cui vengono rivolti insulti gratuiti eppure qst anno giocando pochissimo è stato decisivo 2 volte, e nn ha mai detto una parola
    auguro a Jeremy le migliori fortune, è un giocatore ke mi è sempre piaciuto e gli auguro di esplodere definitivamente in Francia; lo rispetto anke cm uomo, trattato malissimo dalla tifoseria ke lo ha pure inseguito x tirargli i sassi alla macchina, ha mai detto mezza parola??e qualcuno qui dentro paragonava i suoi comportamenti a quelli di Cassano…….

    Rispondi
    • clo ti ricordi che menez ha fatto piu di 3 anni a roma,vai a vedere i gol e le prestazione che ha fatto,e fai una media voti in 3 anni e passa che è stato a roma.
      Bilancio pessimo.

      Rispondi
      • infatti i primi 2 anni ha faticato molto qui a Roma ma aveva anke fatto vedere buoni colpi, buoni colpi ke sn diventati FONDAMENTALI x la Roma l’anno scorso da settembre a febbraio
        ripeto, è la dimostrazione dell’immaturità dei tifosi, d’altronde la coerenza è sempre stato il punto debole di molti tifosi
        Totti l’anno scorso ha fatto 4 gol su azione, il resto 2 punizioni e tutti rigori, xò è stato osannato da tutti : mi sembra ke ci sia stato un’evidente disparità di trattamento

      • a clo ma totti ha fato 207 gol ,una carriera di 20 ad altissimi livelli,scarpe d’oro,altri premi come miglior giovane ,campione del mondo,ha vinto uno scudetto facendo 15 gol,per gli assist che ha fatto(perfino gli statisti del calcio hanno perso il conto,altrimenti si sapeva). :mrgreen:
        La disparita di trattamento fra totti e menez che in piu di 4 anni ha fatto 3 gol mi pare sacramente giusta

      • correzioni commento:a clo ma totti ha fatto 207 gol ,una carriera di 20 anni ad altissimi livelli,scarpa d’oro,altri premi come miglior giovane ,campione del mondo,ha vinto uno scudetto facendo 15 gol,infiniti assist (perfino gli statisti del calcio hanno perso il conto,altrimenti si sapeva :mrgreen: ).
        Nel mondo lo conoscono tutti a Totti,ecco perche gli americani ,lo vedono come il becham(molto piu utile in campo pero) della situazione,per vendere le sue maglie nel mondo.
        La disparita di trattamento fra totti e menez che in piu di 3 anni ha fatto 3 gol mi pare sacramente giusta.
        3 gol in 3 anni è un record.
        E gli assist in paragone agli anni che è stato a roma ,so sempre pochi per definirlo una grave perdita per la roma.
        Io dico che abbiamo perso un buon panchinaro,che per ora nn fa parte neanche della nazionale francese ed ha 25 anni.

      • infatti nn sto certo paragonando l’intera carriera di Totti a quella di Menez, e poi lascia stare i numeri xké nn dicono niente, Menez è uno ke segna poco ma in compenso fa segnare molto
        fatto sta ke l’anno scorso Totti x 5 mesi ha fatto pena mentre Menez ci ha trascinati, eppure Menez è stato insultato da tutti e Totti è stato osannato
        la disparità di trattamento è stata evidente, lasciamo stare quello ke Totti ha fatto negli anni passati

  8. Ancora nun ce credo che er PSG c’ha dato 8 milioni pe’ sto mezzo giocatore!!! Sabatini è stato un vero Maestro a rifilargli un pacco grosso come una casa!! :mrgreen:

    Rispondi
    • Menez “mezzo giocatore” pagato 8 milioni perchè era in scadenza.

      Borriello giocatore vero attaccante dai 25 mila gol …bene o male partirà per la stessa cifra…se ci dice bene!

      Mezzo Menez vale Borriello.

      Rispondi
      • intendo la partita che vedi quando lui è in campo,quindi tutte… a me piace il calcio quando in campo ci sono giocatori imprevedibili,giocatori che ti possono regalare un emozione con una giocata e menez è uno di questi . .

    • corsaro, lasciando stare i tuoi giudizi su Menez xké sappiamo tutti ke nn lo puoi vedere, a gennaio valeva 35 milioni; è stato un affare venderlo 3 mesi dopo a un terzo di quel prezzo??a me nn sembra

      Rispondi
      • per non dire che il riscatto di borini è fissto a 7,5 milioni piu’ i soldi del prestito… quindi non era meglio tenere menez?

  9. Menez è senza dubbio un bel calciatore,ma nn è e nn sara mai un top player,gli manca il carattere,e il tiro,e la capacita di segnare,è incompleto.
    Per me pero alcuni tifosi hanno fatto male a contestarlo,sia lui che vucinic,perche in caso si contestano le seghe no i buoni giocatori,che poi se ne vanno,e te lasciano co 2 lire in mano.
    La roma deve crescere,ma una parte della tifoseria pure,che si fa troppo condizionare da quei fomentatori focolai di giornalari.

    Rispondi
    • Ciao piove! tutto bene?

      La piu grande sfortuna di Menez (e ne ha avute molte a Roma…) è che capitato negli anni sbagliati (negli anni di quella società incompetente di Rosella Sensi )!

      Se fosse arrivato (o rimasto) in questa nuova Roma avrebbe avuto migliore fortuna…ne sono sicuro!

      Rispondi
      • a tommy che centra ora che i tifosi lo hanno contestato?NN ricordo che lo hanno picchiato,o che hanno rubato macchine etc..magari sono invenzioni giornalistiche.
        Che pizza sti raggiramenti de frittate.. nel tuo primo commento parli di colpe a montella e a ranieri.
        Le colpe di montella io nn le vedo.
        Vedo colpe solo di ambiente romano,come sempre,stavolta mi spiace ma te lo dico io :mrgreen: : sembra Tommy che hai scoperto “Lacqua calda” ,parlando di ambiente romano

      • Sono fatti non storie inventate. Fatti!

        A Mexes una volta han tentato di rubargli la macchina sotto casa quando aveva sua figlia all interno!

        Mexes e Menez una volta sono stati aggrediti fuori da una discoteca (si dice da tifosi laziali,ma sempre a Roma stavano)

        A Menez una volta hanno rubato in casa beni dal valore di 100 mila euro.

        A Menez hanno distrutto il parabrezza della macchina mentre guidava con affianco il fratello!

        E molti altri casi tra cui Vucinic (insulti alla moglie) e i recenti Heinze e Juan.

        Queste cose possono influire tantissimo sul morale di una persona ma stai scherzando o cosa?? invenzioni giornalistiche…. ma non dirne piu!

      • Si vede che sei un nuovo tifoso ed hai dimenticato troppo rapidamente la Roma di Spalletti e i grandi capolavori di Jeremy Menez detto: Houdini.
        Un grande giocatore!!!! Chapeau!
        Ed é per questo che ora critichi con disinvoltura…. 😉

      • corsaro forse peter pan si scorda che il suo grande lottatore ha fatto 3 goal in 3 anni. uno che come perde palla o va perterra o con le mani sui fianchi rientra senza rincorrere l’uomo. se menez è un lottatore giocatori come rooney che so GUERRIERI???
        ringraziamo dio che ci siamo tolti dalle palle quel musone e pippone di menez. che ha grandissimi mezzi tecnici ma che per carattere non sfonderà mai a 24 anni quasi a 25 è un giocatore mediocre. i fenomemi alla sua età sono gia maturai, vedi CR7 vedi messi e mi fermo qui per non mettere in imbarazzo il mezzo giocatore menez

      • Si ma un conto è crescere nel Barcellona o sotto la gestione Ferguson, un altro conto è crescere nella Roma incompetente di Rosella Sensi guidata dai vari Ranieri e Montella ( Per non parlare dell ambiente attorno e quello che spesso è capitato a Menez ). Diciamo le cose come stanno…

      • Altra cosa che non mi stancherò mai di dire è che i talenti non diventano campioni da soli!

        Dietro all esplosione di un talento c è un gran lavoro di società e allenatore! cristiano ronaldo senza Ferguson,oggi, non era CRISTIANO RONALDO!

      • Tommy perche parli di montella,che alla prima esperienza con il catania sta facendo meglio di luis con la roma????????
        Per cui sta facendo grandissime cose,considerando la differenza di potenzialita fra le 2 sqaudre??????
        Montella lascialo perde che di calcio ne capisce assai…e si vede..

      • Il mio riferimento a Montella era a quando siedeva sulla panchina della Roma. Dove ha fatto molte scelte discutibili tra cui buttare nel dimenticatorio Menez appena arrivato perdendolo psicologicamente!

      • Con montella la roma ha rifatto quache punto ricordo,era in caduta libera ,ormai ranieri avevo perso staffe,redini e tutta la cavalleria roma.
        Montella ha preso la roma a pezzi,con una societa disastrosa,con la pressione addosso,per cui in una condizione grave(nonostante tutto ha portato la roma in europa e sfiorato la champions).
        Montella si deve valutare ora a catania dove ha potuto fare la sua preparazione:il catania è appiccicato alla roma,montella sta facendo benissimo ed il catania gioca benissimo.
        Montella ne capisce assai.
        Ora perche ha messo menez in panca nn è colpa sua se il francese se nè andato,perche uo di carattere(sapendo che montella nn era sicuro restasse sulla panca della roma poi…)ti rimane.
        Cmq menez alla roma sarebbe stato un buon panchinaro.

      • Come fai a rimanere in un ambiente dove ti tirano sassi sul parabrezza della macchina mentre guidi, o dove ti vengono rubare in casa….oppure picchiare quando magari si esce con un compagno di squadra (Mexes, a cui avevano tentato di rubar la macchina con la figlia dentro) e dove non hai fiducia??

        Come fai?

      • Vogliamo paragonare le qualità di Borriello e quelle di Menez e quello che entambi hanno fatto per la Roma?? Direi che non c’è proprio paragone.

        Borriello ha sempre dato l’anima per la maglia, Menez giocava per farti un piacere. Già questo basta a qualificare il francese come zero assoluto.

      • Ti ricordo che molti gol Borriello li ha fatti grazie a quello che tu deridi in questo articolo, ovvero Menez. Che come Borriello per metà stagione ha portato avanti la Roma quasi da solo!!

        E se il declino di Borriello è iniziato quando sulla panchina della Roma è arrivato Montella, la stessa identica cosa la si può dire per Menez!

        o sbaglio?

      • Menez ha giocato bene solo due mesi l’anno scorso, poi nei restanti 3 anni… BUIO TOTALE…

        Borriello quando ha giocato ha sempre detto la sua (ricordo l’anno scorso DICIASSETTE GOAL… Menez manco in 10 anni sarebbe arrivato a 17 goal 😆 😆 )

      • Solo 2 mesi?

        Se vogliamo dirla tutta ha giocato bene per circa 1 anno.

        Da quando è iniziata la volata della Roma allo scudetto al primo anno di Ranieri fino all esonero di quest ultimo nel secondo anno.

        Ti ricordo ancora una volta che molti gol Borriello li ha fatti grazie a Menez! che si faceva tutto il campo o scartava non so quanti giocatori per poi mettere Borriello nelle condizioni di appoggiare solamente la palla in rete…

        questo non te lo ricordi vero? forse perchè il BUIO TOTALE sta nella tua testa quando c è da parlare di Menez!

        P.S: Menez non è una punta, non ha il compito di segnare come i migliori Attaccanti in circolazione. Menez ha caratteristiche diverse, Menez è un Assist-Man. E mi pare che in questo è molto bravo. I Gol li doveva far fare…

      • Chissà quando andrà via Borriello che grave perdita…lui…insostituibile attaccante che ha segnato 25.000 Gol! come faremo senza di lui?? ah gia…,c è “Simba”!!

    • tommy alla roma servirebbe un giocatore alal palacio, non menez. l’ho sempre sostenuto il francese ma non ha la testa adatta secondo me. ha come ho detto nel commento di prima grandissimi mezzi ma gioca solo quando li pare.

      mi ricorda d’amico della lazio i piu vecchi se lo ricorderanno. era fortissimo ma giocava solo quando gli andava. e menez è lo stesso, in francia il livello del campionato è mediocre peggio del nostro ecco xke gioca menez. fatevi dire dagl iaddetti ai lavori quando la roma propose all’arsenal di prendersi menez. sono scappati

      Rispondi
      • Questo perchè Menez non ha mai avuto un “Ferguson” del momento capace di indirizzarlo bene con la testa per farlo diventare un campione.

        In parte Ranieri ci stava riuscendo e il Menez che abbiamo visto con lui faceva TUTTO! recuperava palloni persi e non, attaccava, creava, serviva assist e tutto quello che volete!! era la luce Menez! Quando non c era lui le partite erano morte…è innegabile!!!

      • tommy messi non ha mai avuto un ferguson, aguero nemmeno, balotelli nemmeno. e potrei elencarti altri campioni che non lo hanno avuto, xke semplicemente ferguson è solo 1 ed p l’allenatore dello UTD ma non per questo campioni fortissimi si sono persi per strada come menez. menez ha delel doti tecniche che nessuno mette indiscussione, ma manca di carattere e per me non sarò mai un fenomeno come quelli che ti ho elencato. xke ha ormai 24 anni e se sei un fenomeno a 18 anni fai gia la differenza.
        poi ognuno la pensa come vuole ma ci sono cose in cui non si puo dare un parere

      • Messi è cresciuto nel Barcellona. E crescere nel Barcellona è diverso dal crescere in qualunque altra squadra. Li i campioni se li formano in casa!

        Aguero per quanto forte sia non è considerato uno dei primi 3 giocatori al mondo! Cosi come Balotelli che è tutto tranne che un campione.

        Balotelli se avesse avuto un allenatore alla Ferguson a quest ora era uno dei migliori giocatori al mondo! Ma adesso non è di certo un campione.

Lascia un commento