Calciomercato Roma: Baldini lavora per Natali in Giallorosso


Calciomercato.com riferisce che la Roma si è mossa ufficialmente, attraverso la persona di Franco Baldini, per Cesare Natali. Il difensore della Fiorentina si libererà a costo zero a giugno e il dirigente della Roma ha contattato l’agente del ragazzo, Mino Raiola, per cominciare a mettere in piedi una trattativa per portare il difensore centrale dei Viola alla corte di Luis Enrique, che si è detto d’accordo con quest’acquisto.
Natali è un difensore centrale, alto 191 cm per 87 kg, classe 1979: molto forte fisicamente, ma bravo anche con i piedi.

Photo Credits | Getty Images


LEGGI ANCHE  La Roma è ancora fortemente interessata a Chalobah per gennaio

18 commenti su “Calciomercato Roma: Baldini lavora per Natali in Giallorosso”

  1. non è male natali, dovete considerare che chi arriva potrebbe fare anche il quarto, perchè kjaer deve crescere, heinze adesso è titolare per forza e juan deve regalarci qualche altra partita di livello.. quindi non dobbiamo per forza prendere un big..

    Rispondi
  2. Natali è come Astori,Ogbonna,Bonucci,Gastaldello e co.Se son questi i nomi, speriamo che Juan ritorni quello di una volta,perchè il”vero”Juan vale il doppio di ciascuno di questi.

    Rispondi
  3. Anche io prenderei ogbonna e uvini,il problema è che ogbonna per cairo vale 15 milioni e poi nn penso lo vende a campionato in corso a gennaio.
    Per uvini nn so magari potrebbe venire a gennaio ,come ragalo by sabtini,lo spero,è un bel talento,e essendo brasilero ha pure i piedi buoni,cosa che per un centrale,nella roma di luis starebbe a pennello..
    Ecco perche spero che juan si riprenda la difesa..

    Rispondi
  4. Si ma si parla di giugno,quando in teoria torna nico,nn ha senso prenderlo anche a parametro zero,perche poi gli devi fa un contratto minimo da 1 milione.
    Io dico meglio uno ora giovane scommessa pure a 3 milioni(lo andassero a cercare pure all’antartico fra gli eschimesi),che poi magari se hai fortuna becchi il talento,che fare contratti a giocatori normali.
    Ad esempio se natali veniva a gennaio dicevo si,ma se viene a giugno nn ha senso

    Rispondi
    • se si parla di 8 mesi nico nemmeno per settembre è pronto. cmq il tuo discorso fila non ha senso prendere natali a giugno. penso che cmq a gennaio arrivi qualcuno in prestito

      Rispondi
  5. io penso che natali discreto difensore. se viene a roam fa la fine di loria. ve lo ricordate loria al siena. era un difensore che giocava bene e faceva i suoi 4/5 goal. venuto a roma ha fatto malissimo. natali lo vedo uguale.

    meglio puntare su un difensore anche grande ma con esperienza in italia, no ai vari bonera, ferari, yepes ecc

    Rispondi
  6. oltre a lui come sostituto di burdisso, prenderei un giovane (Ogbonna, Uvini…); come terzino prenderei Ansaldi o Santon che possono sostituire sia Angel che Rosi. Cederei Lobont, Cicinho, Cassetti, Juan, Antunes, Taddei, Barusso, uno tra Greco e Simplicio, Borriello (è uno spreco tenerlo sempre in panca) e Okaka; con gli integri dalla primavera di Pigliacelli, Nego, Viviani, Verre, Caprari e magari anche di Nico Lopez e Tallo. Rosa + corta ma valida (e a Giugno riavremo anche Antei, Crescenzi, Florenzi, Bertolacci…)

    Rispondi
  7. Personalmente l’ho sempre stimato (calcisticamente parlando) sin dai tempi del Torino,mi è sempre piaciuto…penso però che non sia adatto alla Roma,e come certamente saprete le mie preferenze di spostano su un altro difensore centrale,mio pupillo da sempre…

    Rispondi
  8. Per me questa sarebbe un’ottima soluzione, anche perché Natali è un gran bel centrale e potrà rimpiazzare Nicolas almeno fino a maggio, poi il nostra gladiatore tornerà più forte di prima e se Juan andrà via (sono sicuro che sarà così) Natali rimarrà a fare la riserva.

    Approvo!!

    Rispondi
  9. Soluzione tappabuchi che ci può anche stare visto che il giocatore è in scadenza ed arriverebbe per un tozzo di pane (anche se ora a Firenze sta giocando: corvino può cedere un titolare?). Mi permetto però di dissentire dalla chiusura dell’articolo. Natali è davvero forte di testa ma è lento e con i piedi non è proprio il massimo.

    Rispondi
      • nico rischia la carriera ragazzi non è facile. si è praticamente spaccato tutto. solo la sua grinta e tenacia possono farlo recuperare. un infortunio del genere ad un gicatore senza la sua grinta nn recupererebbe mai

  10. Un buon acquisto…certo non è Astori o Verthongen ma è pur sempre uno si cui si può fare affidamente almeno fino a quando non torna nico…

    Rispondi
    • Gigio mi sa che nn hai capito:se viene natali viene a giugno,nico sta fuori tutto l’anno,per cui fino a giugno sicuro. :mrgreen:
      Che senso ha prendere Natali a giugno???????

      Rispondi

Lascia un commento