Totti potrebbe tornare nel ruolo di centravanti


Per domenica si prospettano scenari interessanti soprattutto in attacco, dove Francesco Totti potrebbe essere schierato punta accanto ad Osvaldo con Lamela ad agire alle loro spalle. Il giovane ex River da trequartista sta convincendo, come stava facendo lo stesso Totti prima di bloccarsi per l’infortunio. Ora che il capitano è pronto, si è aperto il ballottaggio: ma si tratta di un ballottaggio mediatico piu’ che spotrivo. I due possono tranquillamente coesistere, e Totti con Lamela trequartista potra’ finalmente avvicinarsi piu’ in zona gol.

Gol che il Capitano cerca per riprendere la sua cavalcata record, per ora quinto marcatore della Serie A con 207 firme.

Ieri a Trigoria, a parte gli argentini Gago e lo sfortunato Burdisso, erano già rientrati tutti i nazionali. Anche Pjanic, che oltre al lavoro svolto in palestra si anche affacciato sul campo dove stava lavorando Luis Enrique con la squadra: una breve chiacchierata con il tecnico, forse per rassicurarlo sulle sue condizioni dopo le fatiche dei centottanta minuti giocati dalla sua Bosnia contro il Portogallo che valevano la qualificazione al prossimo Europeo (qualificati Cristiano Ronaldo e compagni).

A parte hanno lavorato Greco, Borini e Pizarro. A questo punto, per i tre, è impensabile un recupero per domenica. A centrocampo Luis Enrique chiederà un po’ di straordinari a Gago, De Rossi e allo stesso Pjanic. La Roma contro il Lecce cerca la conferma dopo la vittoria di Novara, serve un po’ di continuità di risultati. E un esito diverso dai tre punti non e’ neanche immaginabile.

In difesa, al centro, il più sicuro di giocare è Heinze. Dopo aver ricucito lo strappo con Luis Enrique, l’argentino si è rimesso al lavoro da professionista, è l’unico in quel ruolo al top della forma . Con lui in coppia ci potrebbe essere Juan,anche se non in perfette condizioni,visto che Kjaer viene dall’infortunio che lo ha costretto a rinunciare alla convocazione della Danimarca.

LEGGI ANCHE  Mourinho pensa ancora a Lindelof per il mercato di gennaio

Photo credits | Getty Images


10 commenti su “Totti potrebbe tornare nel ruolo di centravanti”

  1. Spiegatemi per quale assurdo motivo non dovrebbe giocare dal primo minuto Bojan che è stato il migliore contro il novara, non ha giocato con le nazionali e non ha problemi fisici di alcun genere??? si può anche tener fuori Osvaldo una volta!

    Rispondi
  2. Bello vedere un attacco con Bojan e Totti e Lamela dietro.

    Bello sarebbe vedere questa squadra:

    STEKELEMBURG,
    MONTOYA(Rosi),KJAER,HEINZE,J. ANGEL
    CASEMIRO(Diarra?),GAGO(Viviani),PJANIC
    LAMELA, BOJAN(Lopez),TOTTI (Osvaldo)

    vendendo
    DE ROSSI (enigma troppo costoso e rischioso ereditato dalla vecchia gestione, dico rischioso perché se non rinnova la Roma lo deve regalare a giugno, se davvero non vuole restare ben venga Casemiro, più giovane….) BORRIELLO,SIMPLICIO,TADDEI,PIZARRO
    e Cicinho,Perrotta,Cassetti,Barusso fine contratto

    Comunque l’unica bandiera vera é TOTTI!!

    Rispondi
  3. Se fosse cosi’ un bravo a LE! Dimostrerebbe di non essere inflessibile sulle sue convinzioni.
    La soluzione e’ ottimale, inoltre Totti e Lamela potrebbero alternarsi nei ruoli (che possono ricoprire entrambi) nell’intero arco della partita facendo perdere ogni punto di riferimento ai centrali avversari.

    Rispondi
  4. No Juan no, ve prego, nun se regge in piedi… Cassetti nun ne parlamo, per me vale come raccattapalle… la coppia di difensori per domenica DEVE essere Heinze-Kjaer!!!

    Rispondi
    • Rocrdiamo le ultime partite di Kjaer. Tutti i difensori avversari lo pressavano perchè sanno che impostando fa qualche pasticcio. Io preferisco Juan, anche l’ultimo Juan fa meno danni per ora.

      Lamela totti Osvaldo mi intriga. Con Bojan pronto a subentrare nelle ripresa.

      Rispondi

Lascia un commento