Alex Ferguson: “Il premio di Cristiano Ronaldo è meritato”

Sir Alex Ferguson si complimenta con Cristiano Ronaldo dopo la proclamazione del premio prestigioso.«Oggi all’allenamento gli ho detto: ‘Bravo! Ben fatto! E gli ho stretto la mano…», racconta Ferguson. «Erano 40 anni che il Manchester United aspettava questo trofeo», dice riferendosi all’ultimo giocatore del Manchester riuscito a vincere il Pallone d’Oro, George Best nel 1968. «Cristiano ora raggiunge Best, Law e Charlton. E se l’è meritato, questo nessuno può contestarlo. Il migliore nel 2008 è stato lui. Il suo rendimento, le sue prestazioni, i suoi gol lo rendono semplicemente il n.1». Per Ferguson, il fuoriclasse portoghese ha ancora margini di miglioramento. «Ha solo 23 anni e i migliori anni sono davanti a lui, lo vedremo in due o tre stagioni. Nella vita -aggiunge il tecnico dei red devils-, ci sono due categorie di persone: quelli che una volta raggiunto l’obiettivo si mettono a letto per riposare e dicono: ‘Bene, sono arrivatò. E poi ci sono gli altri, che sono spinti dalla volontà e dall’invidia e che quando vincono un trofeo si dicono: ‘Io continuò». Questo desiderio esiste dentro alcuni di noi fino a 70, 80 anni. Non dico che Cristiano Ronaldo giocherà fino a quell’età, ma ha dentro di lui questa fiamma«

Condividi l'articolo:

Lascia un commento