L’avv.Taormina ricorda le battaglie di Franco Sensi per pulire il calcio

L’avv.Taormina ricorda le battaglie di Franco Sensi per pulire il calcio

Il noto avvocato del foro di Roma, Carlo Taormina, grande appassionato di calcio e legale di Franco Sensi nei primi anni del 2000 ricorda, tramite Radio Mana’ Mana’,la denuncia che fece l’ex presidente giallorosso riguardo il sistema calcio del nostro paese definito “Associazione a delinquere”.

Queste sono le parole dell’avvocato:“Quando denunciai la cupola mafiosa nel mondo del pallone  fui querelato da più parti, ma poi in sede giudiziaria ebbi sempre ragione io. Al fianco di Franco Sensi condussi tante battaglie, ma non solo con lui. Anche con Zeman, che si assunse la responsabilità di denunciare pubblicamente l’abuso di farmaci nel calcio. Cosa che poi fu puntualmente dimostrata in un processo”.

Taormina racconta il sogno di Sensi, “di pulire il calcio italiano”, poi svela quando iniziò il suo declino: “Il processo per i passaporti falsi, per il quale il presidente fu considerato estraneo ai fatti, lo fece soffrire moltissimo. Non sopportò l’idea che potesse essere messa in dubbio la sua moralità. Quello, purtroppo, fu l’inizio della sua fine”.

LEGGI ANCHE  Mourinho insiste per Cristiano Ronaldo alla Roma: affare quasi impossibile

7 pensieri su “L’avv.Taormina ricorda le battaglie di Franco Sensi per pulire il calcio

  1. guardate la foto di questo articolo e ricordatela.. queste sono le immagini che restano nella storia.. con i protagonisti veri e soprattutto i romanisti veri.. vero, contestatori e pensionatori del capitano? vero, contestatori di sensi degli anni ’90? abbiate memoria e gratitudine..

  2. Eh ragazzi,Franco Sensi sì che adorava la sua Roma…prima voleva ricostruirla dopo la disastrosa gestione Ciarrapico,poi voleva riportarla ai vertici del calcio italiano prima con il Boemo (con cui accusò la Rubentus di fare uso di farmaci e di impicci,e puntualmente lo si è dimostrato,anche se anni dopo,e nel frattempo quell’infame di Moggi ha rovinato la carriera al mio Mito) e poi con Capello,con la vittoria dello scudetto.Franco voleva una Roma che non si inchinasse al potere del Nord (cosa che ha fatto invece la cara figliola…)
    ONORE A TE,GRANDE FRANCO!!!

    1. Quoto.Onore al grande Franco,per sempre nei cuori di tutti noi!L’unico Sensi che entrerà nella storia di questa squadra(vero Rosella?).

  3. l’unico esponente della famiglia sensi che ho amato e amero sempre….grazie di non averci fatto chinare la testa di fronte a nessuno…rimettendoci anche….onore a te mio presidente…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.