Italia: De Rossi e Osvaldo tra i convocati


Ecco i 24 convocati di Cesare Prandelli per le sfide amichevoli contro Polonia ed Uruguay. Giustamente convocati il bomber della Roma Pablo Daniel Osvaldo e il Capitan Futuro della Roma Daniele De Rossi. C’è la sorpresa Abate, c’è il giovane Ogbonna, torna Thiago Motta, confermato Montolivo, mentre in attacco ci sono i ritorni di Pepe e Matri. Super Mario Balotelli guiderà l’attacco italiano nel momento migliore della sua carriera.
Portieri: Buffon (Juventus), De Sanctis (Napoli), Sirigu (Paris St. Germain).
Difensori: Abate (Milan), Balzaretti (Palermo), Barzagli (Juventus), Chiellini (Juventus), Criscito (Zenit San Pietroburgo), Maggio (Napoli), Ogbonna (Torino), Ranocchia (Inter).
Centrocampisti: Aquilani (Milan), De Rossi (Roma), Marchisio (Juventus), Montolivo (Fiorentina), Thiago Motta (Inter), Nocerino (Milan), Pirlo (Juventus).
Attaccanti: Balotelli (Manchester City), Giovinco (Parma), Matri (Juventus), Osvaldo (Roma), Pazzini (Inter), Pepe (Juventus).


LEGGI ANCHE  Mourinho pensa ancora a Lindelof per il mercato di gennaio

42 commenti su “Italia: De Rossi e Osvaldo tra i convocati”

  1. Spero non faccia giocare de rossi. In primis perchè NON possiamo permetterci di perdere un giocatore per un’amichevole; e poi perchè un po di riposo gli farebbe cmq bene!

    Rispondi
  2. Comunque Prandelli potrebbe anche non convocare i “veterani” (es. De Rossi,Buffon,Pirlo ecc..)e provare altre soluzioni (perché non chiamare Schelotto o Poli?),così evitiamo di far stancare DDR e Simba (ormai lo chiamo più così che Osvaldo,ottima intuizione Corsaro).Ma a parte ciò,FORZA AZZURRI!!!

    Rispondi
  3. Vabbè regà ve saluto…Notte a tutti, ai Romani dico di salutarmi Roma, a 10faida10 la Catalogna!!! Sempre FORZA ROMAAAAAAAA!!! 😉

    Rispondi
  4. Guardate togliendo totti,che ormai penso sia quasi una divinita per tutti ,per cui nn piu un calciatore normale,il mio calciatore della roma prederito è Pablo Osvaldo,un calciatore dal grande carisma e grinta,furbizia,forza fisica,colpo di testa,buona velocita e tecnica,a me ricorda van nisterloy ,sono molto contento per lui,si è preso una bella rivinicita sull’italia che diciamo lo aveva sottovalutato e n po sbeffeggiato(chiedete ai tifosi della fiorenitina di osvaldo il cameriere etc..mi auguro che fara un tripletta a firenze e va sotto la loro curva con il dito davanti la bocca per azzittarli..).
    Ora la nazonale,bene un attacco balotelli osvaldo con govinco dietro mi pare ottimo.
    Anche se prendelli gioca col trequrtsta mascherato (montolivo),credo cmq che l’italia debba giocare a rombo cosi:
    buffon
    maggio ranocchia chiellini criscito
    pirlo
    ddr thiago motta(aquilani)
    giovinco(montolivo)

    osvaldo balotelli

    aquilani e montolivo li farei giocare nelle partite in cui bisogna essere piu accorti.

    Rispondi
  5. Con i forfait di Rossi e Cassano, mi è sorto uno strano presentimento…

    … che sia Totti a dare quel pizzico di fantasia all’Italia Euro 2012?

    Rispondi
  6. CHE NOIA ‘STA NAZIONALE.. GIOCHIAMO 23 PARTITE IN UNA SETTIMANA E POI DOBBIAMO FERMARCI PER DUE SETTIMANE PER PARTITE INUTILI.. MAH, CHE SISTEMA ASSURDO..

    Rispondi
  7. Io trovo che la Nazionale Italiana sia altamente competitiva invece.

    Poche squadre al mondo possono vantare così tanta completezza e qualità.

    Siamo indubbiamente i favoriti, assieme a Spagna e Germania, forse quest’ultima un pò meno.

    Rispondi
    • Rispetto la tua opinione, ma non la condivido…Spagna e Germania ci sono superiori almeno di due spanne-la Spagna ha calciatori che noi ci sognamo, solo Pirlo, de Rossi, Rossi, Balotelli e Cassano possono essere paragonati ai loro corrispondenti di ruolo spagnoli…la Germania idem, è giovanissima e ha una qualità immensa, noi invence con l’età siamo molto avanzati. Dimenticavo anche l’Inghilterra è più forte di noi, forse di una spanna… Con la Francia ce la giochiamo (forse rischia anche di non qualificarsi, ora non ricordo), anche se la Francia sforna talenti straordinari ed ha gran bei giocatori…

      Rispondi
      • Il mio comunque è un discorso differente.

        Sulla nascita dei talenti condivido, si insomma, ci sono giocatori molto interessanti, come Schelotto, Rosi, Gabbiadini, Mazzarani e Fabbrini, ma sicuramente non sono al loro livello.

        Io parlo proprio di organico attuale…

        La Spagna è completissima, è praticamente per la quasi totalità il Barça…ma la Germania? Ottimo attacco indubbiamente ma dalla linea bassa del centrocampo in giù, il solo Neuer (portiere) è davvero un giocatore determinante.
        La Francia è abbastanza completa come squadra vero, l’avevo dimenticata.

        Noi possiamo contare su un 11 titolare di grandissimo livello, basti vedere la colonna vertebrale di questa Italia:

        Buffon
        Ranocchia
        De Rossi
        Balotelli

        Mica cotica, no?

      • Si sicuramente sono 4 grandi calciatori, però per tornare a vincere ce ne vogliono altri 15 di giocatori di questo tipo, perchè se noi abbiamo Pepe o Nocerino la Spagna come riserve c’ha Fabregas o Alcantara o Alonso… cmq speriamo bene, se l’Italia riesce a vincere fa un miracolo…Io sono un pò pessimista, però ovviamente speriamo di arrivare il più in alto possibile!!!

      • Che poi, a dirla tutta, la Spagna ha una forte concentrazione solo a centrocampo eh.

        In fin dei conti, le seconde linee della Spagna, non sono minimamente paragonabili alle prime.
        Dietro i titolari, l’abisso.
        Stesso discorso con la Germania.

        La forza dell’Italia è che il livello dei titolari è alto ed il livello delle riserve è medio/alto.

        Chiaro, se mi nomini Nocerino possiamo anche essere daccordo, ma se consideri che al centro abbiamo Pirlo – De Rossi – Aquilani, con ADDIRITTURA Marchisio e Montolivo come riserve…

        Se consideri che li davanti abbiamo Balotelli e Pazzini con ADDIRITTURA Osvaldo e Matri pronti, bhè, c’è da stare allegri.
        Non nominando Giovinco, un giocatore inspiegabilmente nel parma ma che potrebbe giocare in tutte le squadre del mondo…

        E ci mancano Cassano e Rossi, due Top Player.

        La difesa poi è fortissima e le riserve sono molto forti.

        Faremo strada, ne sono certo.

  8. Ne scorrerà di acqua sotto i ponti prima che quest’Italia ritorni veramente competitiva…finchè NON SI PUNTA SUI GIOVANI ITALIANI (riferito a tutte le squadre italiane) non ci sarà un ricambio generazionale… Questa nazionale è n’amarezza, come tutte quelle degli scorsi anni dopo il 2006. La colpa sia chiaro non è nè di Prandelli, nè di non so chi, ma delle società che non puntano sui giovani italiani e ci sarà da soffrire ancora per molto!!!

    Rispondi
  9. Gli unici due motivi per cui guarderò la partita dell’Italia. Anche se vedere con quella maglia pipponi del calibro di Pepe e Chiellini mi demoralizza parecchio

    Rispondi
    • Anche a me Pepe fa pena come giocatore, però l’Italia è l’Italia e il mio cuore batte per il Giallorosso e per l’Azzurro, indipendentemente da chi giochi 😉

      Rispondi
  10. Ma non si può, pòrcaccia di quella puttana!!!! NON SI PUO’!

    Non si può perdere la schedina per la sconfitta del Barcellona!!!!!!!!!!! Dopo 10 partite azzeccate tra ieri e oggi, tra cui almeno 3-4 difficili, non si può perdere la schedina all’ultima partita!!!!!

    Pòrca mignòtta vàcca troìa schìfosa maledetta 123 € sfumati 😈 😈 😈 che bruciasse la Catalogna intera 😈 😈 😈

    Rispondi

Lascia un commento