Cassano: i giocatori del Real espongono una maglietta per lui


La strada per il ritorno di Cassano da oggi è in discesa: il fantasista della nazionale italiana e del Milan è stato dimesso questa notte dal Policlinico di Milano. Il giocatore ieri aveva effettuato alcuni accertamenti in cui non erano stati riscontrati alcun tipo di anomalie. Così il professor Nereo Bresolin, primario di Neurologia del Policlinico di Milano che ha avuto in cura il calciatore del Milan per una settimana ha affermato con certezza: “Antonio Cassano è stato dimesso ieri sera. Tutti i controlli effettuati ieri sul calciatore hanno avuto esito positivo. Sta bene e ora dovrebbe osservare 2-3 settimane di riposo. A 29 anni e con tutta la gente che conosce farlo stare tranquillo non sarà facilissimo”.

Poi ha aggiunto: “Cassano non è un paziente facilissimo e ci ha creato un pò di scompiglio in ospedale. Io gliel’ho detto: dopo una settimana di ricovero e un intervento al cuore sarebbe il caso che per un pò stesse tranquillino. Certo, lui è giovane e famoso ed è inevitabile che raccolga intorno a sè l’attenzione di tante persone e di tanti giornalisti”.

Proprio in parallelo all’uscita di Cassano dall’ospedale c’è da registrare un bellissimo gesto del Real Madrid: poco prima dell’inizio della partita di Liga contro l’Osasuna i giocatori del Real sono scesi in campo indossando la maglia numero 19, quella vestita dall’attaccante rossonero durante l’esperienza al Real, e la scritta “Forza Cassano”. Un bel gesto per un ritorno che sarà veramente sentito da tutti.


LEGGI ANCHE  Mourinho pensa ancora a Lindelof per il mercato di gennaio

6 commenti su “Cassano: i giocatori del Real espongono una maglietta per lui”

  1. E’la prima volta che vedo un po’ di civiltà anche in Spagna…ricordo che quando è morto Simoncelli ho letto di certe genti spagnole che se la ridevano di gusto,ma posso fare mille altri esempi…

    Rispondi
  2. Certo regà se giocassimo tutte le partite come abbiamo giocato ieri nel 2° tempo contro il novara, saremmo non una bella squadra, ma UNA SQUADRA FENOMENALE!!! :mrgreen:

    Rispondi

Lascia un commento