Rosi: “Sono contento, sto migliorando, spero di continuare così”

Rosi: “Sono contento, sto migliorando, spero di continuare così”

Ecco le parole di Rosi intervistato a Radio IES dopo la partita contro il Novara vinta per 2 a 0: “Alla fine sono uscito perché ero stanco e il mister se n’è accorto. Sono contento, non sono mai stato visto di buon occhio qui a Roma, sono romano quindi sento molto le partite, ma ora sto prendendo fiducia e spero di continuare così. Questo modulo mi piace tantissimo, giocare con Daniele e Pjanic, esalta le mie qualità perché mi fanno andare in profondità. Il sintetico? Un ottimo campo. Abbiamo fatto una grande partita, l’importante era vincere, sono contento, speriamo di continuare così. Speriamo di non fermarci, abbiamo una settimana per lavorare e migliorare. Io ho sempre creduto nelle mie qualità, ma in una piazza difficile come Roma, con un allenatore che non mi ha aiutato (Ranieri ndr), non era facile. Ora spero di continuare così“.

LEGGI ANCHE  Mourinho insiste per Cristiano Ronaldo alla Roma: affare quasi impossibile

15 pensieri su “Rosi: “Sono contento, sto migliorando, spero di continuare così”

  1. mai avrei pensato all’inizio dell’anno di vedere un Rosi migliore in campo!!!
    con Luis sembra un altro giocatore : complimenti a lui e Enrique che c’ha creduto!!!

  2. Stesso discorso di amarcord…Bravo Kawasaki, ieri hai fatto uno stop di petto a saltare l’avversario che m’ha fatto emozionà, insieme a una partita di sostanza e cattiveria! Forza così!

  3. Bravo AR87. Io ero tra quelli che non ti potevano vedere pensando che tu non fossi un giocatore da Roma, ma ora sei migliorato e penso di dovermi scusare con te.Continua così

  4. Altra buonissima prestazione di Rosi,non è una novità ,quest’anno ,quando ha giocato è stato sempre tra i più positivi.Dispiace che sullo 0-0,molti lo abbiano criticato,segno che verso di lui c’è una certa prevenzione in negativo.

  5. Felice x la vittoria, ma prima del gol nn mi è piaciuta, L.E. continua a commetere errori Cassetti centrale nn si può vedere e poi ha rischiato di farci giocare in 10, Taddei terzino no comment, Lamela accanto ad Osvaldo si pestavano i piedi, x me può anadare a fare esperienza da un’altra parte!

  6. ragazzi, io non me lo sarei mai aspettato, ma Rosi ora come ora merita di giocare titolare fisso, è migliorato tantissimo, è veramente bravissimo! bravo rosi, continua così!

  7. comunque io saro’impopolare,gol o non gol a me i giocatori come quel gran pezzo dell’osvalda e boro borriello non piacciono,si fanno sponda,fanno movimento quello che ve pare pero’bo so giocatori che non li vedi pe 70 min e non fanno mai sfaceli,per me l’attaccante e’n’altra cosa,almeno quello che entusiasma me,e’quello che negli ultimi metri salta l’uomo o brucia l’ultimo marcatore oppure che ha il tiro dalla distanza,ma noi non dovevamo gioca sugli esterni?io continuo a credere che fare il gioco del barca co le lumache in attacco non ha senso

    1. Beh…anche un certo Roberto Pruzzo era esteticamente l’anticalcio…ma ogni pallone che toccava era gol.Ma anche gente come il Re Leone,Super Marco Delvecchio…

      1. l’esempio + lampante è trezeguet…nn toccava mai palla ma quando la toccava era gol

      2. esatto, Trezeguet aveva una media gol(tra occasioni avute e reti segnate)davvero spaventosa. Per 75 minuti era una fantasma poi ti puniva alla prima occasione limort.sua

    2. leoilromanista…porca miseria, ieri sera su Osvaldo ho detto la stessa identica cosa…m’è venuto in mente Trezeguet, addirittura peggio di Osvaldo fuori area, ma giocatore che la buttava sempre dentro! Detto questo, preferisco uno alla David Villa, ovvio! 😀

  8. tanto peggio de ca**zzetti non puoi fa,mi dispiace per il giocatore ma credo che scoprire di non essere piu’un titolare inamovibile dopo tanti anni psicologicamente gli ha fatto male.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.