Dopo l’OPA una certezza: 20 milioni di euro più i soldi delle cessioni da investire a gennaio

Dopo l’OPA una certezza: 20 milioni di euro più i soldi delle cessioni da investire a gennaio

Come annunciato ieri l’OPA si è conclusa in modo abbastanza positivo per la Roma. I proprietari americani si aspettavano di non spendere più di 5 milioni di euro per questa Offerta Pubblica d’Acquisto la l’accelerata subita negli ultimi giorni ha portato la cifra a 9 milioni di euro. In ogni caso non è una cifra che spaventa la cordata americana dato che erano stati stanziati 30 milioni per l’occasione.

Superato questo passaggio adesso è il momento della prima ricapitalizzazione e del calciomercato per il rafforzamento della squadra. Poi si penserà anche allo stadio. Proprio la prima ricapitalizzazione sarà di 50 milioni di euro e nella prossima stagione ne sono previste altre per un massimo di 50 milioni, in tutto per un totale di 100.

La Roma ha intenzione di investire questi 20 milioni di euro
, più quelli che verranno da eventuali cessioni, per comprare subito giocatori adatti alla causa giallorossa nel mercato invernale. Per ora servono: due esterni difensivi (uno per fascia), un centrocampista con capacità di inserimento e, in caso di cessione di Borriello, una seconda punta.

LEGGI ANCHE  Tutti gli ultimi aggiornamenti su Cristiano Ronaldo alla Roma ad inizio luglio

Un pensiero su “Dopo l’OPA una certezza: 20 milioni di euro più i soldi delle cessioni da investire a gennaio

  1. speriamo di prendere qualche difensore ed esterno basso forte a gennaio. abbiamo problemi in difesa e sento parlare solo di centrocampisti e punte. bah sarò strano io che vorrei 1 centrare e due terzini forti 😀

I commenti sono chiusi.