Roma, altro acquisto in società?


Riporto di corsa un’indiscrezione che mi è giunta pochi minuti fa. Come saprete Sean Sogliano, l’ormai ex direttore sportivo del Palermo, si è dimesso dal proprio incarico, stufo del carattere di Zamparini e delle sue sparate ai media. Pochi minuti fa mi hanno inviato un sms, sul quale c’era scritto “occhio a Sogliano nella Roma, Sabatini gli aveva chiesto di tornare a lavorare con lui“. Io riporto fedelmente quanto mi è stato detto. Quest’ingresso nella Roma non sarebbe clamoroso, visto che Sogliano, oltre ad esserne un caro amico, è stato fino a poco tempo fa il capo degli osservatori di Walter Sabatini.
Aspettiamo sviluppi.


LEGGI ANCHE  Mourinho pensa ancora a Lindelof per il mercato di gennaio

8 commenti su “Roma, altro acquisto in società?”

  1. di sicuro piacera alle donne,poi se era il capo degli osservatori di saba ce piace pure a noi,fino adesso nn sapevo manco che esisteva.

    Rispondi
  2. matteo sai che ci ho pensato pure io appena saputo delle sue dimissioni?

    sarebbe un buon anzi un ottimo talent scout a roam servono molti osservatoti che vano in giro per cercare di portar a casa talenti.

    Rispondi
    • Il problema della squadra B è lo stadio. In Italia non ci sono stadi di proprietà, e una eventuale Roma B, che giocherebbe il Sabato o la Domenica, in che stadio potrebbe sostenere le proprie partite? All’Olimpico no perché ci gioca anche la Lanzie, nemmeno a Trigoria perché i campi non sono regolamentari.
      Prima di approvare la squadra B, di cui sono estremamente favorevole, bisogna valutare tutti i pro e contro

      Rispondi
      • Questo è un problema che può essere facilmente risolto , facendo condividere il campo dell’atletico Roma e la Roma b.. Del resto come fanno Lanzie e Roma.. In attesa del nostra wolf’s den stadium.

Lascia un commento