Ancora allenamento differenziato per Stekelenburg


Ancora differenziato per Stekelenburg, tornato ieri a Trigoria dopo un solo giorno di ritiro con la nazionale olandese. Lo staff sanitario della nazionale olandese ha preferito non rischiare di mandare in campo il gigante neo giallorosso, il colpo alla tempia ricevuto da Lucio in occasione della sfida di San Siro si fa ancora sentire.

Già alla vigilia della sfida contro l’Atalanta sembrava essere esploso un mezzo caso: Luis Enrique in conferenza stampa dichiara che “Stekelenburg è pronto”dare ancora fiducia a Lobont oppure ributtare nella mischia Stekelenburg in una partita già di per se non tranquillissima. Cosa ne pensate?


LEGGI ANCHE  Mourinho pensa ancora a Lindelof per il mercato di gennaio

13 commenti su “Ancora allenamento differenziato per Stekelenburg”

  1. bisogna avere pazienza e vedere se recupera, contando anche che poi il derby è fra 1 settimana e mezzo, cè ancora tempo….
    speriamo bene 🙄

    Rispondi
  2. Credo che recupererà in 10 gg…
    per fortuna il gran colpo del Killer che si professa atleta di Cristo (annamo bene)è stato molto duro, ed è stato giusto verificare le sue condizioni e non rischiarlo con l’Olanda, tantomeno con l’Atalanta… evviva il buon senso.
    Per quanto riguarda le abbermazini di Luis sono opportune, credo che per il bene psicologico di un atleta sentire che l’allenatore fa affidamento su di lui ritenendolo arruolabile sia un vero toccasana verso il recupero fisico-psicologico

    Rispondi
  3. Se nella settimana prima del derby sta bene allora va fatto giocare perchè merita sennò ahime deve giocare Pallavolo Lobont

    Rispondi
    • Hehe, il soprannome ‘pallavolo’ gli sta a pennello a Lobont, anche se devo dire che con i nuovi palloni, molti portieri si stanno dando alla pallavolo ultimamente. 😉

      Rispondi
    • intanto Lobont in queste ultime partite si sta dimostranto il secondo miglior portiere del campionato dietro solo ad Handanovic…

      Rispondi
      • Gigio il problema e che non trasmette alcuna sicurezza. Ogni volta che gl’avversari si avvicinano all’area mi vengono certi brividi.

        Vero sui gol che a subito non ha delle colpe specifiche, ma un portiere di prima fascia 1 di quelli lo evitava di sicuro.

    • No quella smorfia e per impaurire gl’avversari, un po come facciamo nelle arti marziali quando facciamo ‘KIIIIIAAAAIIIII’ 😆

      Rispondi

Lascia un commento