Curci:”Anni buttati alla Roma” E poi diceva che era un vero romano..

"A Siena ho trovato proprio l’ambiente giusto per giocare. Forse avrei dovuto lasciare la Roma prima". Parole di Gianluca Curci, portiere del Siena, intervistato dalla Gazzetta dello Sport a due giorni da Lazio-Siena: "Ho buttato due anni in panchina – le parole del numero uno senese, passato in comproprietà al club toscano – Ma magari ci sarebbe stato il rischio di trovare un’altra squadra senza giocare".

Queste le parole del portiere più incompreso d’Italia. Ma la cosa curiosa è che lui si è sempre paragonato per la sua romanità e attaccamento alla maglia romanista ai beniamini che conosciamo (Totti e De Rossi). Voglio ricordare al popolo giallorosso che ha esultato nella gara contro la As Roma come fosse stato un tifoso del Siena.

Ma io mi domando: "Ma chi ti ha trattenuto a Roma se non le tue ottime conoscenze e letterine d’amore per Spalletti?".

Condividi l'articolo:

26 commenti su “Curci:”Anni buttati alla Roma” E poi diceva che era un vero romano..”

  1. [quote comment=”36684″]somaro e ingrato…rimani pure a siena che male che va diventi un fantino!!!
    ma vai a cagare![/quote]

    ciao lupo…anche io dalle marche….tu da dove?

    Rispondi
  2. no anni buttati i suoi a Roma…sono buttati i 2 punti nel 4-4 dello scorso anno contro il Napoli (…che potevano permetterci di vincere lo scudo)

    Rispondi
  3. A braccio, ricordo quest’anno una sola partita in cui Curci è stato decisivo a favore del Siena: quella di quattro giorni fa con la Fiorentina! Col Genoa infatti ha parato molto ma il colpo di testa di Biava che lo ha infilzato se lo è buttato in porta da solo! Per non parlare di Siena-Catania, dove l’uscita bassa, sanzionata con il penalty trasformato da Mascara, all’altezza del corner corto, mi ha tanto ricordato quella di Middlesbrough-Roma che costò a noi l’eliminazione dalla U.E.F.A. il primo anno di Spalletti, e a lui il posto da titolare o almeno da dodicesimo affidabile! Lo scorso anno ha giocato solo il secondo tempo a Reggio e La partita col Napoli all’Olimpico finita 4-4, dove ha sulla coscienza almeno il gol di Gargano con un tiro da casa sua a mezza altezza e nemmeno troppo angolato! Tecnicamente è appesantito e poco incline alle uscite in presa alta e a bloccare. E’ portiere da squadra di medio-piccolo cabotaggio.
    Sono fuori dal coro per il discorso sul tifo: il Siena aveva e ha ancora un signor centrale ed è Daniele Portanova; avendo preso Loria magari solo perché Portanova, romano di Montespaccato, è tifoso della Lazio, abbiamo fatto come il laziale che per ragioni di tifo anziché desiderare una notte con la Arcuri preferisce suor Paola!!!

    Rispondi
  4. [quote comment=”36691″]a marco m stupisco d te…
    lo sai ke i giornalisti rivoltano tt le notizie a modo loro solo per suscitare sgomento ..
    in realtà curci ha solo detto giustamente… ke se fosse andato via da roma prima.. invece d fare la panca.. sarebbe cresciuto piu rapidamente… perkè si puo migliorare solo giokando.. sennò perdi la sicurezza…[/quote]

    Ragazzi, ha esultato nel gol del Siena contro la “sua” Roma e nessun vero romano romanista e tifoso avrebbe fatto una cosa del genere.
    Non è stato ceduto a titolo definitivo perciò..
    Lui semplicemente è un giocatore sopravvalutato e non tifoso romanista e pensa ai propri interessi.
    Tutto qui.
    DONI tutta la vita!
    E non parlo da tifoso..ma in porta non ha mai avuto sicurezze e tutti in difesa l’avvertivano.
    Non voglio proseguire..

    Rispondi
  5. a marco m stupisco d te…
    lo sai ke i giornalisti rivoltano tt le notizie a modo loro solo per suscitare sgomento ..
    in realtà curci ha solo detto giustamente… ke se fosse andato via da roma prima.. invece d fare la panca.. sarebbe cresciuto piu rapidamente… perkè si puo migliorare solo giokando.. sennò perdi la sicurezza…

    Rispondi
  6. Curci stai bene dove stai!! e sei tu che non sei voluto andare mai via per me stai bene al siena visto che noi abbiamo visto solo le tue paperate sia in campionato,visot ch ogni volta abbiamo subito goleade vedi Napoli o eliminazioni in UEFA per colpa TUA

    Rispondi
  7. Beh, l’esultanza se la poteva pure risparmiare, non sarebbe stato nè il primo nè l’ultimo a non esultare contro la propria ex(?) squadra, a me mi ha dato l’impressione che fosse pompato dal procuratore e che pretendesse di essere titolare. Il classico ragazzo che si crede sottovalutato e che finalmente ha fatto vedere a chi non lo capiva quanto valeva. In realtà non è così, mi sembra un atteggiamento di superbia e da parte di un carattere non ancora maturo. Comunque, i tifosi non dimenticano, la Roma è una casa, una famiglia, chi tradisce normalmente non viene perdonato, perchè non siamo come altrove, che chi viene e chi va non fa differenza, qui ci sentiamo traditi perchè diamo tutti noi stessi a chi veste la nostra maglia.
    Tra l’altro, Totti e De Rossi non sarebbero ai andati altrove per dimostrare qualcosa, erano e sono fuoriclasse, lui doveva dimostrare di meritare quel posto e non c’è voluto stare

    Rispondi
  8. ma non si vergogna??io mi ricordo le pessime prestazioni che forniva prima di perdere giustamente il posto a favore di Doni! e io ogni volta che lo vedevo in campo avevo paura di ogni sua papera…………….vai a Siena vai

    Rispondi
  9. nn lo so…ma secondo me nn sono prorpio queste le dichiarazioni di curci…
    buttati nel senso…che poteva giocare fuori e tornare a roma da protagonista!!!

    ha esultato…come è normale che sia..infondo professionalmente parlando..nessuno a roma l ha mai visto sopra a doni..se gioco contro la roma..faccio bene logico che esulto..come se fosse uno sfogo..per la squadra in cui gioco..
    ma credo che lui…cerci rosi ecc ecc facciamo carte false a fine anno per tornare a roma …e vogliono dimostrare che lo possono fare da protagonisti!!!
    A ROMA SE STA BENE……FIDATEVE,,.

    IO GALLOPPA LO RIMPIANGO….QUANDO VE LO DICEVO CHE LORIA è STATO PRESO SOLO PERCHE SERVIVA UN DIFENSORE AL POSTO DI FERRARI..I SOLDI NN C ERANO..E SI è SACRIFICATO GALLOPPA…

    Rispondi
  10. Ma bisogna vedere se davvero ha rilasciato quelle dichiarazioni, e con quale tono. Posso condividere che due anni in panchina possono essere (da lui) considerati sprecati. Non mi trovo dunque d’accordo con l’articolo di Marco e con il senso negativo che vuole dargli.. ecco finalmente un’altro traditore, dopo Chivu, Mancini, Cassano.. e non so qunat’altri e come si è già iniziato a prospettare, naturalmente Aquilani.

    Rispondi
  11. non ci serve curci, non perchè non sia bravo ma perchè non vuole fare il secondo portiere….a noi serve un secondo di esperienza…non certo arthur…

    Rispondi
  12. a curci…….eri,sei e sarai sempre una delle più grandi pippe mai viste in porta nella roma…………….hai ragione te ne dovevi andare prima….ma per sempre però..non in comproprietà…………

    Rispondi
  13. io speravo che già dell’anno prossimo sarebbe tornato per forse diventare il primo portiere ma dopo questa sparata penso che sta bene dove sta

    Rispondi
  14. In effetti di lui nella Roma si ricordano interventi ridicoli!!!!
    Tutti a fare i fenomeni quando vanno via da Roma, lui poteva anche andare via prima, solo che non accettava di andare a giocarsi il posto con altri portieri, in più non voleva andare nelle serie inferiori a fare esperienza! Quindi, è stato lui a buttare 2 anni in panchina, nessuno l’ha costretto. Insomma, il mio gradimento nei suoi confronti è sceso sotto zero, stai pure a siena e divertiti, quanto mi fanno incazzare queste paracultate

    Rispondi
  15. sono con lui quando dice che doveva andare in prestito prima ma si ricordi che quando è entrato non è che avesse fatto miracoli e che non è Buffon e nn lo sarà mai

    Rispondi
  16. io non sarei così critico…
    considerate che è normale per un calciatore odiare la panchina e desiderare il più possibile un posto da titolare, cosa che per un portiere soprattutto è importantissimo poichè un giocatore di movimento qualsiasi panchinaro ha sempre le sue occasioni anche di subentrare a partita in corso e dare il cambio a qualcuno… un portiere invece non si sostituisce mai se non quando il titolare non si fa male o è malato!
    Tra l’altro Curci secondo me è fortissimo come portiere (più di Doni in prospettiva temporale) poi il fatto che sia romanista (come lui stesso ha più volte dichiarato) prescinde dalla voglia di giocare: sono certo che le sue parole erano riferite al fatto che avrebbe preferito essere mandato in prestito prima per evitare di passare 3 anni da panchinaro fisso…
    pensateci e vedete che non sbaglio! FORZA MAGGICA ROMA!!!!!!!!!!!!!!!! :25:

    Rispondi

Lascia un commento