Genoa, Gasperini:” con l’Udinese gara spettacolare”

Il vento soffia a favore del Genoa. Un mese di ottimi risultati, in cui spiccano le vittorie sul Napoli e il pareggio con l’Inter, permette a Gasperini di proiettarsi verso la sfida con la capolista Udinese con ottimismo e fiducia nei propri mezzi. «Sarà una gran bella partita- dice il tecnico rossoblù- il loro è un primato meritato. Noi ci presentiamo in una situazione ottimale». La storia parla a favore del Genoa, che lo scorso anno ha sempre battuto l’Udinese e le ha rifilato otto gol. «Non direi che siamo noi la bestia nera. Piuttosto ci sono le premesse per una gara spettacolare e condita da gol considerando la filosofia delle squadre, anche se il risultato conterà molto. Chiunque vinca, può dare una svolta e noi ci proveremo». Gasperini, che ha visitato anche la mostra «Football. L’Età dei Pionieri: 1898-1908», presso la Fondazione Genoa, ha colto anche l’occasione per fare un parallelo fra passato e presente. «Bisognerebbe riprendere lo spirito di quegli anni, quando c’era amore verso il calcio e rispetto tra le società. Prima il Genoa poteva mettere in vetrina storia e tradizioni, ora può aggiungere anche un bel presente e soprattutto un futuro importante». Il momento positivo del Genoa coincide con quello di Thiago Motta, tornato al gol con il Cagliari dopo l’infortunio e nonostante una forma fisica non ancora ideale. «Non mi aspettavo che succedesse così velocemente. Deciderà il tecnico se farmi giocare ancora, ma se sarà così io non mi tirerò indietro. Questa squadra ha giocatori di qualità, ma in questo momento non siamo in tanti e c’è bisogno davvero di tutti. Vogliamo continuare con questa determinazione, a Udine si va per giocarcela».

Condividi l'articolo:

Lascia un commento