Roma defraudata, gara falsata

Difficile da digerire la sconfitta al Marassi, una Roma in crescita rispetto le ultime trasferte ma penalizzata oltremisura da alcune decisioni arbitrali e da un Genoa fortunato ed aiutato da una terna ostile ai giallorossi; una gara per lo piu corretta ma alla fine gli uomini di Spalletti sul taccuino sono tantissimi : Menez, Perrotta, Loria, Cicinho, Riise, Aquilani e due volte De Rossi.
Una gara falsata da un clamoroso errore, l’annullamento del goal di Panucci è roba da partite all’oratorio, senza guardalinee dove l’errore ci poteva stare senza clamore; il momento per gli uomini di Spalletti non è buono se a tutte le necessità di formazione aggiungiamo il comportamento non adeguato del sig. Brighi il -6 dalla vetta è servito; alla squadra non serva da alibi, a noi si, l’episodio cruciale del match sta proprio lì: in due minuti la Roma perde un goal regolarissimo ed il suo condottiero per doppia ammonizione, la prima rimediata per una protesta sacrosanta ad un’altra cervellotica decisione di guardalinee ed arbitro, calcio d’angolo al Genoa e raddoppio, per non citare i due clamorosi fuorigioco fischiati alla Roma nel primo tempo ed uno nel secondo, il rigore su Menez e la non espulsione di Criscito (gia ammonito) entrato in campo senza il si del sig. Brighi, ricordate che in un caso analogo la Roma perse lo scudetto, il doppio giallo a Mexes a San Siro.
La Roma è chiaro che non è quella di sempre, però personalmente difendo Spalletti perché in un momento cosi delicato per una miriade di infortunii riesce ad inventare soluzioni con un organico ridotto al minimo sindacale, crede nel suo progetto, è uomo e lo si capisce da come risponde ai cronisti e sono fermamente convinto che riuscirà a breve con colore e pennello a metter un po di giallorosso sul grigiore che ci accompagna.

Condividi l'articolo:

25 commenti su “Roma defraudata, gara falsata”

  1. x UILPO
    se ti ricordi bene col livorno siamo stati sfortunati perchè loro hanno segnato su punizione e quella è stata la loro unica occasione e inoltre abbiamo trovato di fronte un super amelia…

    Rispondi
  2. UILPO non posso darti torto sul fatto che la Roma l’anno scorso quelche battuta d’arresto, anche brutta ce l’ha avuta; però 4 sconfitte in un intero campionato come quello italiano non mi sembrano una tragedia. sottolineo che gli 82 punti ce li siamo sudati e che non ci hanno regalato nulla. se però gli arbitri avessero fatto lo stesso con l’inter non avrebbero finito a 85 punti e non avrebbero vinto perché come minimo glia hanno regalato il punto del pareggio interno con noi (che fa automaticamente 2 punti in più a noi e solo così si arrivava a 84 entrambe), per non parlare della partita col parma e delle altre che ora non ricordo. sai cos’è che mi fa più rabbia: per anni hanno piagnucolato per il trattamento che riservavano alla juve e hanno sbandierato con fierezza che il titolo vinto a tavolino era giusto perché era lo scudetto degli onesti, e poi che fanno???????!!!!!!!!! rubano in maniera identica e altrettanto spudorata, disonesta e vergognosa della juve vecchia edizione; non solo, ma ahnno nanche il coraggio di dire che sono i più forti, i migliori e che meritano tutto quello che ottengono. se sono così forti com’è che hanno preso 6 pappine (!!!!!!!!!!!!!!!!!!!) in una sola partita da una squadra maldestra e inferiore come la Roma. l’unico anno in cui erano di un altro pianeta è stato quello del dopo calciopoli, ma solo perché noi non potevamo fare la campagna acquisti, la juve era in B e milan, fiorentina e lazio erano state penalizzate. sono ridicoli! e mi fanno davvero schifo. anche per questo non smetterò mai di essere orgogliosamente giallorossa!

    Rispondi
  3. Io però cara elvica mi sono anche rotto di sentire dire che l’anno scorso abbiamo perso per favoritismi all’Inter (che ci sono stati, sia chiaro). Però pure noi non abbiamo fatto nulla per essere più forti: Roma 1 – Livorno ultimo in classifica 1 è stata una tristezza infinita. Bastava vincere quella e avevi il campionato in tasca.

    Rispondi
  4. Stefano, non voglio pensare che non ci sia rimedio, è troppo difficile, mi si spezza il cuore e non è un eufemismo! mi sembra assurdo che a distanza di solo qualche mese ci siamo involuti così tanto. cosa diavolo sta succedendo? chi ne ha la responsabilità (a parte la campagna acquisti non a livello delle grandi)? e poi perché non provare i giovani??? l’arsenal con una media di 18 anni e mezzo l’altro giorno ha sconfitto 6 a 0 lo sheffield (che non so dove milita ma so che è una delle squadre più vecchie d’Inghilterra)

    Rispondi
  5. Elvica, hai forse ragione, forse avremmo potuto anche vincere ieri, resta il fatto che abbiamo una difesa inguardabile (e non solo in Riise, ma lo avete visto Cicero e ve lo immaginate contro un Ibra????) e non abbiamo nessuno che la tira dentro (vucinic pur ottimo non è una vera punta). Quindi anche se non ieri, presto i nodi sarebbero venuti al pettine. In verità i nodi sonno arrivati anche troppo presto..

    Rispondi
  6. Rocky nel primo gol Riise ha fatto il pollo e la sua involuzione è inspiegabile; sul secondo gol, in una situazione difficilissima, sono riusciti e bene a vedere la posizione regolare di Milito, ma sul nostro gol, di un’estrema semplicità, dove in tutte le fasi di sviluppo dell’intera azione erano tutti e sempre in posizione regolare, non sono riusciti a vedere bene!!!!!!!!!!! e come diavolo si spiega quest’errore marchiano! non ci sono scuse plausibili se non o che quest’anno c’hanno fatto il malocchio o che ci vogliono mettere fuori dai giochi il prima possibile perché il nord deve vincere in scioltezza.
    reputo che la Roma abbia parecchie responsabilità in questo pessimo avvio di stagione, ma ieri no, al Roma ieri doveva uscire imbattuta

    Rispondi
  7. e dico FORZA ROMA non perché la ROMA SI AMA E NON SI DISCUTE, ma perché nonostante non abbiamo una rosa per competere alla lunga alla pari con inter (grande rosa e sistematico aiuto arbitrale), juve (grandissima mentalità vincente, buona rosa, ottima organizzazione a livello societario), man utd (grandissima rosa, grande mentalità, enorme consapevolezza dei propri mezzi), chelsea (grande rosa, grande allenatore), abbiamo delle potenzialità enormi, un eccellente allenatore, delle inidvidualità fortissime, avevamo un grandissimo collettivo e una fantastica organizzazione come squadra. io nella Roma credo ancora e molto, ma contro il palazzo non ci sarà mai nulla da fare. la storia di Davide e Golia è solo fantasia!

    Rispondi
  8. elvica è una tua opinione e la rispetto però io non sono daccordo i primi due gool presi nemmeno in serie d li prendono .tu evita quei gool intanto e non sarebbe servito trovare il pareggio .perche stavi in vantaggio. le cazzate le abbiamo fatte noi .

    Rispondi
  9. voglio esprimere la mia opinione, perché mi sento in diritto di farlo. è la mia opinione personale: ceh sia condivisa o meno me ne frego totalmente.
    per me la Roma ieri ha giocato molto bene, non per tutta la partita, ma per gran parte e se non fosse stato per la terna arbitrale forse avremmo vinto!! e lo volgio dire urlando, con tutta la rabbia che c’ho dentro! a quella miserabile squadra che è l’inter, che per anni ha pianto per i favori alla juve, stanno regalando l’impossibile a cominciare con gli scudetti per finire con la non applicazione delle stesse leggi che portano altre squadre al fallimento e la retrocessione. è pieno di debiti, fa le cose più scorrette da un punto di vista finanziario e quel pezzente di moratti dice che sono tutte calunnie!! in campo non sono in grado di vincere 2 partite di seguito se non c’è l’aiuto sistematico della terna arbitrale. non gli danno le ammonizioni e di conseguenza le espulsioni o le squalifiche, gli regalano rigori e gol totalmente inesistenti, ecc. ecc. noi l’anno scorso abbiamo sì perso con la reggina, con la lazio, pareggiato con empoli, livorno e perso un sacco di punti con le piccole, ma senza il minimo aiuto arbitrale abbiamo fatto 82 punti, tutti sudati e meritati e l’anno scorso dovevamo vincere noi. quest’anno abbiamo iniziato malissimo e la colpa ce l’hanno un po’ tutti, compresi mister e bandiere della squadra. ma c’è un limite a tutto. la Roma ieri ha giocato male solo i primi 10 minuti del primo tempo. Riise ha fatto un errore grossolano sul primo gol. ma dopo di ciò io ho visto forza, coraggio e umiltà. li abbiamo spesso costretti al limite dell’aria, abbiamo fatto parecchi tentativi e tiri in porta. non c’è ancora la manovra fluida e avvolgente dell’anno scorso. ma ieri ho visto netti segnali di ripresa e siamo stati allo stesso livello, come minimo, di un grande genoa, perché in casa il genoa è davvero forte. non meritavamo di perdere nel modo più assoluto. se fosse stata l’inter non avrebbero fischiato fuorigioco inesistenti, almeno 2, col giocatore da solo davanti al portiere, avrebbero convalidato il gol, non avrebbero dato tutte quelle ammonizioni a ne avrebbero date di più agli avversari, avrebbero dato il rigore a favore. se la matematica non è un’opionione la partita di ieri la Roma avrebbe potuto e dovuto vincerla, magari con un solo gol di scarto. ma ieri la Roma, pur non essendo la solita Roma, non è stata affatto inferiore a un indiavolato genoa. e se qualcuno la pensa diversamente, pur avendone tutti i diritti, si vada a rivedere la partita!!!
    FORZA ROMA

    Rispondi
  10. si romanista sono daccordo ma tu vinci intanto lo scontro diretto in casa con l’inter mi pare che ne abbiamo presi 4 sensa rubare nulla .il pareggio con la juve in casa e gia so 5 punti abbastavano e avanzavano per vincere lo scudetto con l’inter bin casa puoi anche paregiare .glie lo mabbiamo regalato noi lo scudetto

    Rispondi
  11. sono daccordissimo con UILPO. a me questi mi anno rotto il cazzz…..campioni solo di nome ma di fatto niente.abbiamo preso rise tutti a dire grande giocatore darà esperiensa ,vedo vedo si a prendere i gool complimenti ,poi batista ,panchinaro del real madrid ,lo sapete quanto a pagato il suo sostituto il real i stessi soldi che a pagato la roma batista ,lunica diferenza che quello gia segna ,guarda ieri a fatto una tripletta il nostro grande campione ,poi abbiamo preso loria che se va in serie b fa panchina .menez preso infortunato che lo devi aspettare minimo tre mesi .ma dove vogliamo andare co ste pippe di giocatori anno solo nome e basta il calcio è un altra cosa grazie rossella sensi per questa roma che ci ai dato .

    Rispondi
  12. ma guarda che la penso come te, abbiamo buttato via punti incredibili, ma a cotanta auto-sciagura, si sono sommati i favori degli arbitri all’inter. Non credo che una cosa escluda l’altra, e se non ci fossero stati questi aiuti lo scudo, nonostante le nostre cazzate, l’avremmo vinto, o no? per tutto il resto sono d’accordo con te, l’avessimo pure vinto non cambierebbe che al momento facciamo ridere e che se rimane questa dirigenza anche in futuro continueremo a farlo. Solo volevo dire che non sopportavo la Rosella che l’anno scorso di fronte alle misfatte arbitrali (posso solo ricordati Couto?) continuava a dire, va tutto bene signora la marchese… Mi sono chiarito?

    Rispondi
  13. no rocky l’anno scorso ce l’hanno rubato lo scudetto perchè noi è vero abbiamo pareggiato partite che dovevano essere vinte, e sono d’accordo, ma l’inter in quelle partite in cui stava perdendo o pareggiando è stata aiutata sistematicamente dagli arbitri e così ha sempre portato a casa i 3 punti (mi riferisco in particolare a partite come inter-parma, siena-inter, inter-roma e almeno un altro paio!
    ciò non toglie che anche se quest’anno ci stanno facendo diversi torti, la roma deve fare MOLTO ma MOLTO di più di quello sta facendo perchè così sono vergognosi!!!

    Rispondi
  14. ancora ci attachiamo all’arbitri ,quando abbiamo perso a siena ,con la lazio ,in casa con l’inter è e poi non parliamo dei pareggi con il livorno ,reggina ,torino e allora che centrano l’arbitri ,se continuiamo a dare alibi come fai tu ,non se ne esce piu .adesso siamo una squadra di merda che deve lottare per un posto uefa e basta,inter ,milan ,juve,napoli,genoa,lazio,fiorentina,sampdoria tutte squadre superiori alla roma

    Rispondi
  15. Chi dà la colpa all’arbitro non è un tifoso della Roma, è solo uno che vuole creare alibi alla squadra. Qui i punti sono 3:
    a) la Roma è allo sbando colpa di giocatori svogliati che si sono sentiti arrivati dopo 2 misere Coppe Italia e una Supercoppa (che messe insieme non fanno uno scudetto) e sarebbero tutti da spedire col badile a spalare carbone in miniera, compresi i tanti idoli tipo il sig.Aquilani e il sig.De Rossi (cominciamo a chiamarli con distacco, basta co ste fregnacce de Capitan Futuro e capitan Presente).
    b) cacciare via l’allenatore subito. Siamo l’unica squadra al mondo che teniamo l’allenatore non per i risultati ma per riconoscenza (ma ci ha tolto dalla B dice qualcuno) e chissenefrega è arrivato due anni secondo. A Milano o a Torino dove si vince veramente dopo due anni che arrivi secondo ti cacciano senza neanche fartelo sapere.
    c) il mercato è stata una barzelletta vuoi competere con Ibrahimovic e soci con Menez e Brighi? A proposito, ma è stato così fesso Mancini a voler andare all’Inter? Pensiamo che senza dargli una lira i giocatori restino a Roma solo per l’attaccamento alla maglia? Che belle nostalgie, il calcio è un altra cosa, e i giocatori lo sanno, vogliono solo i soldi. Stop. L’unica cosa sarebbe che vendessero tutto, anche perchè questa più che la Roma mi sembra l’Alitalia.
    E tutti quelli che dicono è colpa dell’arbitro, l’allenatore non si tocca, i giocatori sono dei fenomeni, cominciassero al posto di creare alibi a tutti a criticare questa gente, a disertare le partite all’Olimpico, a staccarsi dalla squadra. Solo quando vedranno che non li segue più nessuno ricominceranno a metterci l’anima, fino a che gli diciamo poveretti è colpa dell’arbitro questi continueranno così. Capitolo infortuni: una grande squadra deve sapere sopperire, altrimenti è una squadretta. Il mio settimo posto a fine campionato diventa una speranza, anche perchè IL MILAN CHE ERA PARTITO PEGGIO DI NOI ci è già sopra. E hanno Kakà. Noi abbiamo Baptista. Ma per piacere… Si vergognassero.

    Rispondi
  16. Volgio sentire la Rosella che manda in cu…chi di dovre, e non come l’anno scorso che se ne sta prona prona mentre gli arbitri regalavano lo scudetto all’inter. Detto ciò, tutti i limiti della squadra (dirigenza compresa) rimangono..

    Rispondi
  17. Non parliamo dell’abrito, abbiamo fatto solo un tiro in porta! giocavamo col Genoa, si il goal era regolare e con questo? non abbiamo tirato in porta, su dai non piangiamoci addosso, ripeto giocavamo col Genoa, avete visto tutti la formazione della ROMA ………… dove vogliamo arrivare con questi giocatori?

    Rispondi

Lascia un commento