Alemanno: serve proroga per l’uso dei militari

Alemanno: bene l’uso dei militari. Risultati positivi, secondo il sindaco di Roma Gianni Alemanno, arrivano dall’utilizzo dei militari in città: «penso che la proroga ci voglia e per questo si sta discutendo a livello parlamentare – ha detto Alemanno – C’è uno sforzo comune da parte di tutte le istituzioni e le forze di polizia per continuare a realizzare il “Patto per Roma Sicura”. Il dispiegamento dell’esercito è stato completato, ora si tratta di adempiere agli altri impegni come la Sala Sistema Roma che sarà attiva tra uno-due mesi. Anche il prefetto di Roma Carlo Mosca – ha aggiunto il sindaco – ha sottolineato l’eccezionale calo dei reati a Roma: nel mese di agosto ce ne sono stati metà rispetto allo stesso mese dello scorso anno».
Telecamere nella gay street e a piazza Navona. Alemanno ha poi spiegato che per aumentare sorveglianza e sicurezza nella capitale si utilizzeranno telecamere in luoghi simbolo come la Gay street e piazza Navona: «Il prefetto ha garantito un controllo sui nodi di scambio – ha detto – e io ho sottolineato che bisogna utilizzare anche le telecamere per aumentare la sorveglianza in aree simbolo come per esempio piazza Navona e la Gay street», ovvero via San Giovani in Laterano, a pochi passi dal Colosseo, luogo in cui si è verificata l’aggressione ai danni di omosessuali e in cui sono comparse scritte contro gli omosessuali.
Ordinanza antilucciole. Poi il sindaco ha affrontato il tema della prostituzione: «L’ordinanza antilucciole è l’unico strumento che c’è attualmente – ha detto – uno strumento ovviamente limitato, ora si attende la legge. Sta andando bene ma siamo ai primi giorni di applicazione e ci sono elementi di assestamento». Alemanno ha sottolineato che l’ordinanza «non è utilizzata solo dalla Polizia Municipale ma anche dalle altre forze dell’ordine, perché è il primo strumento per contrastare questo mercato del sesso che viene fatto in tutte le strade consolari romane».

(fonte:ilmessaggero)

Condividi l'articolo:

1 commento su “Alemanno: serve proroga per l’uso dei militari”

Lascia un commento