Simone Loria a Roma Channel: “Un sogno giocare con la Roma”

Simone Loria finalmente ora è un giallorosso a tutti gli effetti. Questa mattina a Villa Stuart  ha fatto le sue visite mediche per poi dirigersi verso il centro di Trigoria per visitare quella che sarà la sua casa di allenamento e dove si preparerà al meglio per ogni battaglia che attenderà la nostra Roma per la prossima stagione. Non mi è stato mai tanto simpatico Simone per la sua ‘frenetica’ grinta che lo portava ad essere a volte ‘super’ scorretto con gli avversari, ma essendo ora un giallorosso non posso che portarlo nel cuore come credo tutti noi tifosi romanisti. Roma Channel lo ha intervistato in esclusiva e queste son le sue parole:

 

Come hai vissuto l’arrivo a Roma? 

Sono stante sensazioni bellissime, a partire dalle visite mediche. Vedere la sede di Trigoria è stata un’emozione. Per me è il coronamento di un sogno.  Quando arrivi in una squadra come la Roma sei arrivato al top. Ha vinto le ultime due Coppa Italia, è arrivata seconda, è arrivata tra le prime otto d’Europa in Champions League. Mi sento onorato di stare qui. L’unica cosa che potrò fare è non far rimpiangere il mio acquisto.

La città di Roma è anche un motivo di grande stimolo. Sei d’accordo?

Vestire la maglia della Roma è una delle cose più belle, entrare all’Olimpico con 80000 mila spettatori è stupendo, questa per me è una sfida senza precedenti. Quando ho detto che ho firmato mia moglie si è buttato in piscina per festeggiare.

Hai già acquistato il pacchetto Sky e Roma Channel.

LEGGI ANCHE  Tutti gli ultimi aggiornamenti su Cristiano Ronaldo alla Roma ad inizio luglio

Esatto, la mia famiglia deve seguire i miei allenamenti e ogni partita.

Sei stato cercato anche da club inglesi?

Non so niente di certo, so che mi voleva il Palermo. Io quando ho sentito che mi voleva la Roma non ho avuto dubbi. Penso che venire qui significa raggiungere il top. Nessuna squadra poteva darmi emozioni diverse.

Quanto conta la tua famiglia?

Tantissimo. Mia moglie mi ha sempre aiutato, è la persona che mi fa stare bene, con una persona così al fianco posso solo che fare bene.

Ora giocherai contro Totti.

Me lo sono trovato contro tantissime volte, ora me lo ritrovo da compagno di squadra. Per quello che mi ha detto, è un grandissimo uomo.

La difesa comincia a prendere chili e centimetri.

La nostra difesa è importante: Panucci, Juan e Mexes sono fortissimi, sono dei fenomeni. Io sono onorato di poter stare al loro fianco, così non posso che migliorare.

Lo scorso anno ci avete dato un dispiacere: 3-0 in Siena-Roma.

A noi in quella partita riuscì tutto, a noi niente. La Roma in quella partita non era in giornata, i giocatori non stavano benissimo.

Hai un sogno particolare nel cassetto da calciatore?

Il sogno sarebbe di segnare un gol al derby. E poi un sogno è partecipare alla Champions League. Vorrei coronarlo.

Vi siete detti qualcosa con Galloppa e Kharja?

Non ci ho parlato molto. Daniele mi ha detto che sarei venuto in un gruppo bellissimo, pieno d’entusiasmo. Per il resto, non ho chiesto niente.

Sei venuto all’età giusta a Roma?

Sì, all’età giusta. Quando hai più di 30 anni le tensioni e le pressioni le senti meno. 

LEGGI ANCHE  Tutti gli ultimi aggiornamenti su Cristiano Ronaldo alla Roma ad inizio luglio

Il gol in rovesciata?

Di quei gol se ne fanno uno nella vita. Io ho avuto coraggio a compiere un gesto del genere, sono riuscito a realizzare un gol da sogno.  Poi sogno un’altra cosa, però non lo dico ora…

Sei molto determinato per questa esperienza.

Sì, voglio dimostrare che la Roma ha fatto bene a prendermi.

In campo come sei?

In campo sono più aggressivo, fuori dal campo sono tranquillo. Mi piace stare a casa, passeggiare con il cane, stare con la mia famiglia.

Cosa ti ha colpito della Roma di Spalletti?

La Roma di Spalletti ha un gioco di squadra bellissimo, gioca il miglior calcio d’Italia e tra i migliori in Europa. 

C’è un giocatore che ti piacerebbe vedere da vicino?
Vorrei vedere quello che sono io in un contesto del genere…

Nella tua carriera c’è un momento che porti con te?

Io sono arrivato a questi livelli grazie alla costanza e alla voglia di non mollare mai. Ho sempre avuto la speranza di giocare in una grande squadra dove poter affrontare squadre come Real Madrid, Manchester.

Hai qualche hobby particolare?

No, niente di particolare, mi piace andare al cinema. 

Lo scorso anno come hai vissuto il confronto Roma-Inter?

Lo scudetto dell’Inter è stato meritato, ma per quello che ho visto la Roma ha giocato benissimo. Meritava anche la Roma, speriamo di vincerlo quest’anno.

Adesso che farai?

Adesso me ne vado in vacanza con mia moglie. Forza Roma!

8 pensieri su “Simone Loria a Roma Channel: “Un sogno giocare con la Roma”

  1. Si non è un problema chissà che, però boh 😛 quelle scritte non mi piacciono proprio XD però con i bordi delle cuciture gialli che hanno messo quest’anno è proprio bella, peccato per le scritte

  2. x FORZA_ROMA_FOREVER: non penso sia il problema più grande del mondo, del resto la maglia della Roma è bella sempre 😉

  3. Ragà, lo so che non c’entra nulla, però a vedé la majetta in mano a Loria m’è venuto in mente, ma sti benedetti sponsor, marca e scudetto un po più in basso non li potevano mette? il disegno della majetta mi piace molto, ma con le scritte troppo in alto è brutta proprio, ma non c’è un modo per farglielo presente?

  4. Ragazzi Simone Loria è un giocatore D’ACCIAIO vedrete che saprà rendere molto quando verrà chiamato in causa!!! questo è acquisto che mi è piaciuto subito è un difensore di quelli possenti io gli dò piena fiducia sono sicuro che nn deluderà !!! e poi con la partenza di ferrari e con l’inserimento di Loria ci abbiamo guadagnato sotto molti aspetti a mio avviso^^
    DAJE SIMONE DAJE !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.