Non fateci perdere la pazienza


Il momento è difficile, questo lo abbiamo capito e senza dubbio lo avevamo capito già da qualche settimana ma non ci potevamo aspettare di nuovo una situazione del genere. I fantasmi del passato riemergono come ogni anno,in periodi diversi della stagione, e ci dimostrano come la nostra Roma sia sempre la stessa.  Perdevamo prima, perdiamo anche adesso. Quello che mi stupisce di più di questa squadra è la sua discontinuità cronica, difetto che ha sempre avuto e che difficilmente riuscirà a togliersi.   Non si può giocare a buon livello per mesi e poi rimediare figuracce sparse per l’italia. Capiamoci, incappare una serie di risultati negativi ci può stare, ma arrendersi subito in queste situazioni è semplicemente controproducente.    Sempre i soliti errori veniali, lo stesso atteggiamento isterico e arrendevole di fronte ad un risultato o ad alcune circostanze negative. Si dovrebbe imparare dal passato dicevano gli antichi proprio perchè è in esso che si possono trovare tutti gli errori commessi per evitare di ricadere negli stessi sbagli.   Oggi come la settimana scorsa non voglio cercare capri espiatori o vittime sacrificali perchè sarebbe inutile e soprattutto perchè qui non si tratta solo di errori dei singoli ma di una squadra intera.   La difesa  è nel pallone e spesso e volentieri è male coperta dal centrocampo.   In avanti le potenzialità ci sono tutte ma come al solito si è poco decisi, convinti e concreti. Mi sembra di vedere un gruppo di buoni giocatori tra i quali manca però qualcosa che li possa amalgamare, una sorta di collante per capirci.   Che nessuno parli di motivazioni perchè come ho letto molti dire nel sito, le motivazioni devi averle indossando questa maglia: e non si tratta di banalità: ogni giocatore sa come vive il calcio il tifoso romano e romanista, in maniera viscerale, pronto a tutto per la propria passione e amore.   Non credo che questo i ragazzi non lo sappiano, anzi sono sicuro che per loro sia frustante non riuscire a dimostrare fiducia verso i propri supporters, ma è ora di svegliarsi, di capire che con le nostre potenzialità possiamo e dobbiamo mirare oltre, a traguardi più importanti. Non mi piace essere critico con l’allenatore a prescindere ed è per questo che lascio questa nota alla fine, non per minore importanza. In queste circostanze è evidente come la responsabilità sia anche e soprattutto la sua.  Sbagliare un cambio ci può stare, perdere una partita anche,ma adesso è ora di voltare pagina, proprio come lo era una due e tre settimane fa.   Questa volta la nostra voce inizia ad alzarsi, la stessa voce che è sempre pronta ad esultare e a caricarvi si aspetta molto da voi, cara squadra e caro Mister , consci che ce la potrete fare solo se riuscirete a ritrovare costanza, impegno e voglia di fare.Una squadra da primi posti fa girare la palla ragazzi, cerca di soffrire il meno possibile le scorribande avversarie , e soprattutto dimostra cinismo e cattiveria in ogni contrasto, cosa che aihmè nei vostri occhi e soprattutto nelle vostre gambe non sembra vedersi.    Siete ad un bivio adesso, ripartire sarà difficile, dimostrarsi per quello che davvero si è ,altrettanto, ma la certezza,l’unica motivazione che deve spingervi è la sicurezza che alle vostre spalle noi ci saremo come del resto ci siamo sempre stati.Oggi più di ieri, FUORI LE PALLE( dall’area e non)..


LEGGI ANCHE  Ola Solbakken è ormai ad un passo dalla Roma in vista di gennaio

25 commenti su “Non fateci perdere la pazienza”

  1. Leggo alcuni commenti che sputano addosso alla nostra Squadra. La Roma in 3/4 di secolo ha vinto 3 scudetti, uno ogni 25 anni, sono molti di più i camionati fatti da comprimari che quelli fatti con qualche possibilità di vincere il titolo. Non siamo (per fortuna) la Juve, l’Inter o il Milan, chi non è disposto a soffrire non è un vero tifoso giallorosso. A nessuno di noi può far piacere questo inizio di campionato e ben vengano le critiche costruttive. Francamente non credo sia giusto illudersi. Questa squadra è fondamentalmente la stessa dello scorso anno, con i suoi maggiori campioni più vecchi e in più è senza padrone…. qualcuno si aspettava lo scudetto? Smettiamo di credere ai giornali ed agli opinionisti che di mestiere devono creare interesse ed entusiasmo per “vendere”. Certo questo inizio è al di sotto delle peggiori aspettative e va corretto, temo però che il vero problema sia in alto: le grandi squadre raggiungono grandi risultati sotto guide forti e decise di società (leggi proprietà) potenti e competenti. Non mi pare che sia il nostro caso quest’anno….
    Comunque facciamoci onore il più possibile e sempre forza Roma anche elle peggiori difficoltà!!!!

    Rispondi
  2. Questa è la Roma che abbiamo da anni…non sanno vincere…nei momenti importanti crollano…come una squadra ci pressa e ci attacca vanno ne panico. Lo scorso campionato la fortuna ci ha aiutato più di una volta…Firenze…Torino…al derby hanno fatto tutto loro…noi solo le tre cose che dovevamo fare per forza…battere il calcio d’inizio…tirare un rigore e una punizione…l’ultime 5 ve le sete scordate…4 partite fatte Bari…Parma…Cagliari e Chievo…l’unica VERA l’abbiamo persa perche nel secondo tempo ci hanno attaccato. Adesso è ricominciato tutto come prima…Supercoppa da 1-0 a 1-3 è bastato solo che ci pressassero e se semo fatti 2 gol da soli…Monaco e Cagliari ve le ricordate tutti…ieri 5 occasioni…2 rigori e 2 gol dal Bologna che più de provà a veni avanti sotto 0-2 nun poteva fà.
    Spero che la nuova società prima de comprà …cominci a vende…!!!

    Rispondi
  3. 😈 Però accidenti..se non facciamo punti con queste squadre..con chi speriamo di farli?? con Inter Milan Juve…resta il fatto che per un motivo o per l’altro..questa Roma delude sempre!!

    Rispondi
  4. Ormai siamo una squadra che se non siamo apposto mentalmente e fisicamente al 100% non riusciamo a rendere, noi non siamo come l’Inter che può sempre contare sui singoli anche nei momenti opachi, i nostri campioni che dovrebbero dare una scossa non sono nelle condizioni di farlo, e quindi il gruppo è spaesato e demoralizzato. Non ci sono molte soluzioni, bisogna tirarsi su e basta, con tutte le forze…

    Rispondi
  5. Spero che questo periodo negativo passi presto,le prossime due partite sono delicatissime contro Brescia e Inter. Con la Roma in queste condizioni,potrebbero non arrivare punti…non voglio immaginare cosa succederebbe.
    Sempre Forza Roma ! 😎

    Rispondi
  6. Ripeto che il problema è tutti nei cambi.
    Quando un avversario come il Bologna trema devi affondare. Se Cassetti si fa male, metti Cicinho e gli dici di attaccare. Se si rompe Danielino butti dentro Adriano e tieni il baricentro alto.
    Io voglio una Roma che tira in porta fino al 90simo.
    Il c.u.lo lo abbiamo esaurito l’anno scorso.
    L’unico gol fatto è da un lancio di Mexes.
    Non costruiamo, non siamo veloci, giochiamo in contropiede col Bologna i casa.
    E’ assurdo

    Rispondi
    • Quoto al 10.000%…quando ho visto Rosi con lo stiramento pensavo entrasse cicinho al suo posto…poi vedo uscire cassetti ed entrare burdisso Jr..lì ho detto…ma è matto??? Che c’ha l’amante dentro la famiglia Burdisso?? Poi brighi per ddr? ok Ma come si fa a togliere Menez per Simplicio??? E il problema non è Simplicio…è aver tolto per l’ennesima volta Menez!!! Ma gli vuoi lasciar finire una e dico una partita a sto ragazzo che ha fiato e fisico per correre 90 min???? Bah…qualcuno glielo dica a Ranieri!

      Rispondi
  7. PER AGGIUNGERE UN ALTRA COSA DATO CHE TUTTI SPUTATE SU RANIERI.. QUANDO AL DERBY CAMBIò TOTTI E DE ROSSI .. E ABBIAMO VINTO 2 A 1 ERA UN SANTO .. ADESSO CHA MAGARI SBAGLIA QUALCHE CAMBIO COSA CHE SECONDO ME NON è AFFATTO COSI è UNO DA CACCIARE SUBITO?? PEGGIO DEI GIORNALISTI SIETE VERGOGNA!

    Rispondi
    • in quella occasione Ranieri ha solo riparato un errore,anzi, il suo errore!!! che chiunque capisce di calcio avrebbe evitato benissimo….ovvero non far giocare totti e toni insieme!! con 2 punte statiche e che non correvano cosa pretendeva di fare??? era inevitabile che la roma cosi giocava male e ci rimetteva con i risultati….mentre quando giocavano VUCINIC TONI MENEZ (2 seconde punte che si muovono intorno alla punta di riferimento) la roma vinceva e segnava senza problemi….solo che molti non avevano le palle di mettere Totti fuori…

      chiunque capiva un po di tattica e calcio sapeva che cosi si vinceva la partita…non per niente poi da quando è entrato Menez nel secondo tempo la partita è cambiata assolutamente…e l abbiamo vinta!

      ahhahahah ma la cosa che fa piu ridere erano quelli convinti che il trio Totti-Toni Vucinic…. era piu forte del trio Vucinic-Toni-Menez…poi il campo ha parlato…e ha detto (come previsto) che il secondo trio è nettamente piu forte!!

      p.s: ti dico questo perchè su questo sito c avevo fatto parecchie discussioni su sta cosa….

      p.s:se vuoi sapere un altra cosa….Ranieri non sa fare i cambi! e ce ne sono di cose da dire su questo…

      Rispondi
  8. SEMPRE I SOLITI … AMAREGGIATI , SE LA ROMA ARRIVA A META CLASSFICA è GIA TANTO … FATE RIDE DAVVERO PENOSI ALLE PRIMA DIFFICOLTà GIA VI DATE PER SPACCIATI MA KE TIFOSI SIETE?? TIFATE L’INTER SE VI PIACE VINCERE ”FACILE” LA ROMA QUESTANNO ARRIVERà TRA LE PRIMA 4 SICURAMENTE .. ADRIANO DIMOSTRERà DI ESSERE UN VERO CAMPIONE ! E FORSE ROMA NON MERITA UN TIFO COME OGGI ALLO STADIO SPENTO E VERGOGNOSO ! LORO HANNO LE LORO COLPE.. MA SI CADE PER RIALZARSI E COMBATTERE FORZA ROMA FORZA RANIERI FORZA ADRIANO X CHI PENSA CHE NON è UN OTTIMO ACQUISTO ! VERGOGNA

    Rispondi
    • Se io tifassi x il Poggibonsi non sarei amareggiato,con tutto il rispetto x il Poggibonsi.Ma la AS ROMA è la mia vita,non posso vergognarmi se sono preoccupato,ma qui nessuno si sente spacciato.Tutti siamo sicuri che questo momento passerà,ma nessuno di noi immaginava un inizio cosi penoso,e ora di rialzarsi al più presto(PS..il nostro tifo non e penoso,e vergognoso,e il nostro marchio nel mondo)sempre forza Roma… 😎

      Rispondi
    • ma vivi in mondo tutto tuo tu!qua la gente si incazza perchè ogni anno non si vince mai un cazzo,noi siamo la roma mica una provinciale a cui basta arrivare quarta per essere contenta

      Rispondi
    • beh credo sia normale essere amreggiati per cio che sta accadendo. Non pensavo che iniziasse così male, non sono mai stato soddisfatto del mercato giallorosso, però credevo che almeno l’animo ci fosse ancora, ma da quello che vedo nemmeno quello scende in campo…ognuno reagisce a suo modo, se un tifoso si demoralizza non è colpa sua, l’importante è restare sempre a galla

      Rispondi
  9. Sono amareggiato,questa Roma mi fa stare male.Non riesco nemmeno ad immaginare che siamo in questo stato,bisogna alzare subito la testa e rpartire,siamo la Roma… 😮

    Rispondi
  10. La pazienza ormai non so più dove mi sia finita.Ormai non so più che pensare .Questa squadra da quel che ha dimostrato in queste 5 partite: se arriva in euroleague è un miracolo sportivo.Per me da come gioca arriva a meta classifica non di più.Ranieri?Per me a il 60×100 di colpa non di più.Il 40 ce la la squadra che non reagisce in campo.Lui pero anziche Adriano si poteva far prendere un esterno in più.Non vado avanti son troppo deluso.

    Rispondi
  11. la partita col bayern mi ha fatto paura. tutti fermi, a provare a limitare i danni. mi sembrava un pugile nell’angolo. che calcio da fifoni!!! per me non serve un allenatore tifoso, voglio un allenatore vincente!! ranieri sembra non sapere come uscire dalla situazione. con spalletti la squadra sembrava un orchestra che suonava che era una meraviglia. non è rimasto più niente. rivoglio il bel calcio, se non vinciamo, almeno divertiamoci!!!

    Rispondi
  12. A parer mio a parte qualche problema di natura tecnica il maggior problema è l’assoluta mancanza di armonia sia dal punto di vista societario che dal punto di vista tecnico, e per tecnico intendo fra squadra e tecnico.
    Il termine “squadra” fa desumere una unità di intenti, lottare per uno scopo comune, ma se qui ognuno pensa a preservare il suo “piccolo mondo” non si va assolutamente da nessuna parte

    Rispondi
  13. secondo me nn è un problema di palle….è che Ranieri dopo un anno nn è riuscito a dare una fisionomia alla squadra tranne che per il fatto di difendersi esageratamente dopo essere passati in vantaggio(vedi da es. napoli,cagliari lo scorso anno e oggi…da 2-0 a 2-2).inoltre è stato fatto un mercato assurdo nel quale la squadra è stata costruita veramente male:ci sono 2 centravanti+Totti,nn ci sono esterni di centrocampo tranne Taddei,nn cisono terzini all’altezza tranne Riise…..nn abbiamo un gioco e una preparazione atletica adeguata:questi sono i risultati che ci meritiamo !!!!

    Rispondi
  14. Penso che il fisico non c’è per l’età e per l’allenamento.I soldi che guadagnano li spendono per mangiare e non poco:
    Adriano,Totti,Perrotta,Borriello…

    Qui tocca fa gli atleti professionisti e non le statuine con la pansa…
    Io avrei un’idea per una forse soluzione a questo problema,prima però vi dico che D’Alessandro che abbiamo ceduto mi sembra in prestito speriamo,corre come un treno ho sentito…
    1°RITIRO IMMEDIATO.
    ALLENAMENTO:AUMENTARE IL FIATO,cercare di correre almeno per 30 minuti di seguito,arrivare a correre per 20 giri di campo di seguito senza fermarsi.Cercare di arrivare ad un fiato cosi facendo che con le interruzioni di partita si possano fare tutti e 90 minuti(Attualmente nessuno in grado di fare 90 minuti fatti bene).Allenarsi nel TIRO DALLA LUNGA DISTANZA,TUTTI I GIOCATORI DEVONO SAPER TIRARE DA 30 METRI,DI DESTRO,DI SINISTRO,DI TESTA,DI COLLO PIEDE,DI PUNTA,SU RIGORE,SU PUNIZIONE,I PASSAGGI ALLA SWEINSTEIGER DEL BAYERN(Attualmente nessuno o solo Totti sa tirare da lontano). ALLENAMENTO SULLA VELOCITA’,AUMENTARE LA VELOCITA’ DEI GIOCATORI(Attualmente solo Menez e Rosi corrono).
    2°DIETA SERRATA PER QUESTI GIOCATORI:
    ADRIANO,TOTTI,BORRIELLO,PERROTTA,PER CORRERE BISOGNA AVERE ANCHE IL FISICO PER CORRERE VELOCE ALLA MENEZ,TOTTI AVRA’ PURE GLI ACCIACCHI,MA HA ANCHE QUELLO CHE HA ADRIANO,DIMAGRIRE PER RIMANERE IN SERIE A.
    PROFESSIONISTI!…NON MAGNONI…
    3°FORMAZIONE MIGLIORE
    3-2-1-3-1
    8 IN DIFESA E DUE AL CENTROCAMPO (TOTTI O BORIELLO)QUANDO SI SUBISCONO LE AZIONI,6 GIOCATORI O PIU’ QUANDO SI FANNO LE AZIONI.
    JULIO SERGIO
    MEXES-N.BURDISSO-JUAN
    ROSI————RIISE
    DE ROSSI O BRIGHI(SE DE ROSSI SI IMPEGNA BENE SENNO’ TRIBUNA)
    MENEZ-SIMPLICIO-VUCINIC
    TOTTI

    SE VUCINIC NON SI IMPEGNA:
    SE STA MALE LO DICESSE E COSI NON GIOCA DA SUBITO E NON CI FA PERDERE.
    SE NON GLIE VA DI IMPEGNASSE SE NE PO STA PURE A CASA.
    ALTRIMENTI MENEZ DOVE STA VUCINIC E CASSETTI DOVE STA MENEZ.

    Rispondi

Lascia un commento