Nenè: “Roma, noi puntiamo a vincere”

Rassegna Stampa – Unione Sarda – Abbina corsa, tiro, colpo di testa e, perché no, anche la giocata spettacolare, quella che strappa l’applauso del pubblico. Ânderson Miguel da Silva, meglio conosciuto come Nenè, è un attaccante completo, generoso e a totale disposizione del tecnico e del Cagliari. Domenica scorsa, a Palermo, ha disputato una buona gara e per ben due volte ha sfiorato di testa la rete del vantaggio. «Mi sono trovato bene in campo, e ho fatto quello che mi ha chiesto il mister», commenta la punta. Che aggiunge: «Bisoli ha parlato con me prima della partita. Mi ha chiesto di giocare per la squadra e di sacrificarmi anche in copertura». Più volte, infatti, il rossoblù è tornato a centrocampo per dare una mano ai compagni, specialmente quando il Palermo premeva sull’acceleratore.

BUON AVVIO – In Sicilia è stato guadagnato «un punto importante», ma il pensiero è ormai rivolto alla Roma, che ha chiuso il mercato con il colpo Borriello. «È un ottimo giocatore, ma non possiamo preoccuparci di un solo uomo. Dobbiamo pensare a far bene e a disputare una bella partita». Il Cagliari si troverà di fronte una squadra che punterà alla vittoria, ma l’attaccante brasiliano è convinto che il calore del Sant’Elia sarà l’arma in più per conquistare i tre punti. «La Roma è un’ottima squadra, una delle più forti in serie A, e sarà una partita molto difficile. Noi, però, giochiamo in casa e di fronte al nostro pubblico. Seguiremo le indicazioni dell’allenatore, e sono convinto che faremo bene. Puntiamo a vincere.»

IL RINFORZO – Con l’acquisto di Acquafresca la concorrenza in avanti è aumentata, ma Nenè è contento per l’arrivo del compagno di reparto. «Robert è un bravissimo giocatore che torna a Cagliari dopo una stagione. Siamo quattro attaccanti e sarà Bisoli a decidere chi scenderà in campo domenica dopo domenica. Chi starà in panchina dovrà comunque tenersi pronto per entrare e fare meglio.»

LEGGI ANCHE  Tutti gli ultimi aggiornamenti su Cristiano Ronaldo alla Roma ad inizio luglio

CHE COLPI – La sessione di mercato estiva, che si è chiusa il 31 agosto, ha regalato emozioni e colpi di scena fino all’ultimo minuto, con gli arrivi illustri di Ibrahimovic e Robinho al Milan, Borriello alla Roma, Traorè e Rinaudo alla Juventus. Il Cagliari ha invece ceduto Jeda al Lecce, e Nenè rimane così l’unico brasiliano in rosa. «Jeda è un grande giocatore e ha fatto molto bene in questi anni a Cagliari. Ci siamo sentiti velocemente mercoledì, e ci risentiremo con più calma in questi giorni». I due erano legati anche al di fuori dal campo. «È un bravo ragazzo e una bella persona. Mi dispiace che non sia più qui, come dispiace a tutta la squadra. Ma aveva bisogno di maggiori spazi e sono comunque convinto che farà bene nella sua nuova avventura.»

Un pensiero su “Nenè: “Roma, noi puntiamo a vincere”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.