Un’estate a dieta

Tre sono ormai i mesi che ci separano da quell’ultima giornata di campionato:Chievo 0-2 Roma.

Tanti sono i giorni trascorsi dall’ultima volta in cui ci siamo seduti sul divano o al solito posto allo stadio per vedere un match.

Troppo tempo è passato dall’ansia pre-partita, dall’adrenalina dei novanta minuti e dalle emozioni della fine. Sono quelli i momenti che contano nella vita di noi tifosi, che alla domenica pomeriggio abbiamo un solo pensiero, un unico impegno, una sola amante: la Roma.

In quell’ora e mezza di partita non ci sono occhi e mente che per quella maglia che continua a regalarci forti emozioni.

Dopo ben novantatre giorni, per l’esattezza, siamo finalmente pronti e psicologicamente preparati a ricominciare la prossima avventura a fianco dei nostri gladiatori.

Il ritorno è fissato per sabato, la Supercoppa, il primo papabile trofeo contro il nemico, non solo dell’ultima stagione, ma di molte altre passate: l’Inter.  Le partite viste finora erano solo spuntini, questa invece è una di quelle che conta e per questo bisogna vincere!

In queste nostre settimane di astinenza la squadra non si è fermata, ma ha collezionato amichevoli su amichevoli, talvolta vincendo, altre perdendo tragicamente. Ciò che più conta è la smisurata voglia di ricominciare, di dimostrare qualcosa e disputare una nuova straordinaria stagione all’insegna, incrociamo le dita, di successi e grandi soddisfazioni. La Roma nel frattempo si è arricchita di nuovi pezzi pregiati, prima fra tutti Adriano, l’Imperatore, che assieme al resto della Rosa dovrà riconfermare il suo valore e l’attaccamento alla maglia.

In un’estate tante cose possono cambiare,ma una sola cosa, siam0 certi, non muterà mai: il nostro amore per la Roma!!

5 pensieri su “Un’estate a dieta

  1. Non vedo l’ora rinizi il calcio giocato sul campo anzichè sulle pagine dei quotidiani con dichiarazioni di rito!

  2. La cosa più bella sarebbe un goal di Adriano contro la sua ex “squadra”… sarebbe una goduria pazzesca per noi ed un viatico eccezionale per il morale dell’Imperatore…!

  3. Non dico nulla riguardo la Supercoppa, voglio solo rivedere la mia Roma giocare e provare emozioni. DAJE ROMA DAJE speriamo che dopo un’estate a dieta, la prossima la passiamo a pancia piena!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.