Senza alibi, alziamo la coppa


DI ALFREDO GIANNELLI 

E’ l’ultima partita di una stagione stressante sia da parte dei nostri giocatori sia per noi che sinceramente non ce la facciamo più. Domani si può dimostrare (e continuare le polemiche) che a l’inter non è bastata la quantità di giocatori comprati da moratti ma ha dovuto comprare anche qualche "GIACCHETTA NERA" per portarsi a casa questo scudetto. Non diamo modo alla stampa che ci è tutta contro di scrivere che i romanisti parlano, piangono e poi quando c’è da dimostrare qualcosa perdono in campo NO QUESTO NON L’ACCETTEREI. Mi rivolgo anche a  tutti quelli che fortunatamente sono riusciti a trovare i biglietti per lo stadio, facciamo vedere che i barbari, i teppisti, quelli lanciano i motorini, e che distruggono le scuole a parma sono GLI INTERISTI, noi siamo un popolo che abbiamo portato la civiltà in tutto il mondo noi siamo l’impero è per questo che hanno invidia, mentre noi eravamo ingegneri di guerra, di conquiste di grandi opere come le dighe, i ponti, il colosseo, loro vivevano nelle capanne e accendevano il fuoco come i primitivi. Quindi convinti concentrati e MASSACRIAMOLI con la rabbia in campo e con LA CIVILTA’ sugli spalti. FORZA-ROMA


Lascia un commento