Amichevoli precampionato, 13 gol per la prima della Roma

Oggi pomeriggio è andata in scena la prima amichevole precampionato per i giallorossi. Adriano ha dato una buona impressione e il suo esordio con la nuova maglia della roma è decisamente incoraggiante. Contro la selezione mista Riscone-Brunico la Roma insacca il pallone ben 13 volte, triplette per Vucinic e Riise, doppietta di Okaka e gol di Totti, Greco, Brighi, Loria ed Adriano. Il brasiliano è stato utilizzato a destra in un 4-2-3-1 ha siglato la rete del 5-0 al 38′ del primo tempo ma, qualche minuto prima, ha ricevuto meritati applausi per un assist ed un tunnel che ha favorito il 4-0 di Riise. A fine gara l’attaccate neo giallorosso si è dimostrato soddisfatto della sua prova: “È andata abbastanza bene ma so di dover migliorare ancora. L’intesa con i miei compagni di reparto è già piuttosto buona, anche in questo caso però siamo coscienti di aver ancora tanto da lavorare. Una Roma offensiva? Questo dipende anche dalle nostre capacità nei recuperi difensivi”

LEGGI ANCHE  Mourinho insiste per Cristiano Ronaldo alla Roma: affare quasi impossibile

5 pensieri su “Amichevoli precampionato, 13 gol per la prima della Roma

  1. ragazzi i nostri azzurini confermano il momento no dell’italia….

    A Mondeville, nella Normandia francese, gli azzurrini di Massimo Piscedda sono stati sconfitti 2-0 dal Portogallo e hanno reso impervio il loro cammino nel torneo. Per qualificarsi alle semifinali bisogna agguantare uno dei primi due posti del girone B, impresa ora (quasi) impossibile: visto il successo per 2-1 della Spagna sulla Croazia, l’Italia potrebbe chiudere al terzo posto pur vincendo le altre due partite. Eppure l’avvio degli azzurrini, schierati da mister Piscedda con un 4-4-2 iperoffensivo, prometteva buone cose. Il lavoro delle ali Sala e D’Alessandro (uno dei cinque giovani di scuola romanista presenti in Francia, insieme a Crescenzi, Bertolacci, Malomo e Brosco) ha messo in grande difficoltà la difesa lusitana nei primi 20′. Lo scatenato Mattia Destro, capocannoniere delle qualificazioni con 8 gol, ha pure sfiorato più volte il vantaggio. Al 6′ della ripresa, però, è arrivata la svolta negativa: un’ottima azione di Cedric sulla destra ha liberato in area Nelson Oliveira, abile a battere Colombi con una conclusione al volo. L’Italia non ha saputo reagire, e così Sergio Oliveira ha prima sfiorato il raddoppio su punizione, poi (al 18′) lo ha trovato con un bolide da 25 metri. L’infortunio di Crescenzi e l’espulsione di D’Alessandro al 92′ hanno chiuso nel peggiore dei modi il brutto esordio degli azzurrini. L’Italia tornerà in campo mercoledì, sempre alle 16, nel match-spareggio contro la Croazia, matricola del torneo ma capace ieri di concludere il primo tempo in vantaggio contro la favoritissima Spagna. Vincere è importante per mantenere una piccola speranza di continuare la corsa nell’Europeo, ma è addirittura fondamentale per garantirsi il terzo posto nel girone e il pass per il Mondiale under 20 del prossimo anno.

  2. Sono davvero molto soddisfatto di Adriano, è molto carico, ha voglia di tornare ai suoi livelli… credo che sia stato un acquisto molto intelligente… alla faccia degli interTRISTI che continuano a deriderci… d’altronde non è la prima volta che un giocatore che faceva pena a Milano si è dimostrato imprescindibile al nostro gioco sotto il sole di Trigoria (vedi Burdisso)… ma giustamente, vogliamo paragonare l’atmosfera triste e nebbiosa di Milano con l’affetto dei nostri tifosi e il fascino della città eterna? FORZA ROMA!   

    ti quoto in pieno!pensa che bello quando je fa 3 gol a san siro…..

  3. Sono davvero molto soddisfatto di Adriano, è molto carico, ha voglia di tornare ai suoi livelli… credo che sia stato un acquisto molto intelligente… alla faccia degli interTRISTI che continuano a deriderci… d’altronde non è la prima volta che un giocatore che faceva pena a Milano si è dimostrato imprescindibile al nostro gioco sotto il sole di Trigoria (vedi Burdisso)… ma giustamente, vogliamo paragonare l’atmosfera triste e nebbiosa di Milano con l’affetto dei nostri tifosi e il fascino della città eterna?

    ❗ FORZA ROMA! ❗

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.