Arriva la Roma, Brunico è tutto esurito

Rassegna Stampa – Gasport – L’ultimo inserito nella lista è il dietologo. Così ognuno saprà cosa può e non può mangiare. È una novità, ma non pensate che la sua presenza sia legata solo ad Adriano, non siate così maliziosi. Il cuoco è lo stesso da anni, il simpatico Luca. L’altra novità di rilievo è l’assenza di Giorgio Rossi: è stata dura dirglielo, dopo cinquanta anni di ritiri c’è voluto molto tatto. Rossi, massaggiatore giallorosso dal 1957, prossimo agli 80 anni, aspetterà il rientro della squadra a fine mese e l’arrivo dei nazionali. La sua esperienza e la sua dolcezza serviranno a Trigoria.

Che bella comitiva – Dunque, gruppo Roma in partenza oggi pomeriggio per Brunico! Cinquanta persone alloggeranno fino al 27 luglio al Royal Hinterhuber, l’albergo di Riscone che ha già ospitato la squadra (ancora di Spalletti) un anno fa, lo stesso che sceglieva Liedholm negli anni Settanta e Ottanta. Ventotto giocatori, lo staff tecnico, i dirigenti, i fisioterapisti, i magazzinieri, un cuoco, il dietologo, un medico. Curiosità trovate qua e là nella lista dei convocati. Nello staff tecnico c’è Luca Bertelli, che ha fatto meno vacanze di tutti, mentre tra i fisioterapisti manca Silvano Cotti, che si aggregherà alla squadra il 30 luglio, come i nazionali De Rossi, Doni, Juan e Julio Baptista. Non sono programmate visite di Rosella Sensi nè della mamma nè della zia, anche se non si escludono blitz dell’ultima ora.Dopo il vado/non vado di questi giorni, Bruno Conti ha deciso che partirà, ma starà poco perché il settore giovanile ha bisogno di lui. Pradè ci sarà compatibilmente con gli impegni di mercato. Montali ci starà il più possibile, perché la gestione della prima squadra è roba sua. Due guardie del corpo al seguito. Cinque fisioterapisti: Silio Musa, Vincenzo Buzzi, Fabio Di Pilla, Alessandro Cardini, Umberto Mei. Tre magazzinieri: Maurizio Timperi, Fabio Deidda, Roberto Porreca. Lavorano nell’ombra, ma con passione. Era giusto menzionarli tutti.

Night&day – E veniamo ai giocatori, sono 28. La presenza di qualche cavallo di ritorno (Antunes, Barusso, Cicinho, l’intramontabile Greco, Loria) ha drasticamente limitato l’inserimento dei baby: il già scafato Scardina, centravanti di belle speranze, e il portierino Pigliacelli, che fa un doppio salto mortale dagli Allievi alla prima squadra. L’accoppiamento per la notte è top secret. Si sa solo che Totti starà da solo (e dovrebbe essere privilegiato), mentre Adriano dormirà con Fabio Simplicio, ormai il suo angelo custode. Ovviamente c’è grande attesa per i movimenti dell’Imperatore, se reggerà i carichi di lavoro del professor Capanna. Ma lo staff tecnico consiglia di seguire per bene anche Simplicio (l’affare dell’estate, dicono), Rosi (un altro giocatore dopo il campionato a Siena) e Okaka (Londra lo ha reso un uomo). Alberghi, residence, appartamenti, monolocali, baite, tutto esaurito a Riscone. Se i ragazzi della Digos riusciranno a partire, chiederanno ospitalità alla caserma dei carabinieri.

4 pensieri su “Arriva la Roma, Brunico è tutto esurito

  1. che uomo squisito Giorgio Rossi
    grandissma persona
    un abbraccio affettuosissimo
    non dimenticherò mai quanto è stato gentile con me

  2. l’ultima frase è bellissima ahahahahah…io spero che okaka rimanga a roma…scardina lo mandiamo a giocare a cesena o comunque una in serie A…cosi il prossimo anno torna più forte e pieno di esperienza puntiamo sui giovani….
    ragazzi scusate ho sentito che sini e bertolacci vanno al lecce!
    stoian al pescara!pettinari alla sampdoria!
    ma frasca dove è andato a finire?pena,malomo,brosco,crescenzi dove sono?
    qualcuno sa qualcosa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.