Calciomercato Roma: in dodici con la valigia pronta

Rassegna Stampa – Corsport – Sono davvero tanti i giallo­rossi che potrebbero fare le valigie prima della conclusione del mercato. Tre i casi difficili, soprattutto per una questione di stipendio alto che, di fatto, dimezza, anzi di più, le pos­sibile destinazioni. Sono quelli di Ju­lio Baptista, Doni e Cicinho. Per il primo si era fatto avanti seriamente l’Olympiacos ma il giocatore, anche pochi giorni fa, ha ribadito di non avere nessuna intenzione di trasfe­rirsi ad Atene. Per il portiere la si­tuazione è tutt’altro che facile. Con uno stipendio da due milioni e mez­zo netti per altri tre anni, le possibi­lità che ci sia un club disposto a pa­gare anche il suo cartellino sono po­che. Nelle settimane passate si sono fatte vive, timidamente, diverse squadre, ma poi non si è concretizza­to nulla. L’impressione è che se non si troverà una sistemazione, verso la fine del mercato possa materializzar­si una formula da prestito gratuito o quasi. Per il difensore, infine, sono arrivate offerte, si fa per dire, da due club brasiliani, San Paolo, dove ha giocato dal febbraio scorso in presti­to, e Santos. Solo che entrambi i club non vogliono spendere e non possono garantire al giocatore lo stesso sti­pendio, due milioni e duecentomila netti, che Cicinho può vantare dal contratto ancora biennale che ha con la Roma.

Ci sono poi parecchi giocatori che, per svariati motivi, dovranno trova­re una nuova sistemazione. C’è Faty per il quale si sta cercando una squa­dra in Francia. C’è Barusso che po­trebbe tornare al Torino. C’è Loria per il quale c’è un abbozzo di discor­so per l’Atalanta (o qualche squadra di B). C’è Andreolli che ha solo l’im­barazzo della scelta tra Bari, Parma, Bologna, Chievo e si potrebbe conti­nuare. C’è Antunes che dovrebbe tornare a giocare a casa sua. C’è Gu­berti che non è detto mica che ri­manga e per il quale il mercato cer­to non manca (si parla pure di Juven­tus). Ci sono i giovani Greco e Scar­dina che devono andare a giocare. E c’è anche Stefano Okaka che se deve restare qui per scaldare la panchina, allora forse è meglio che vada a fare esperienza in Italia o all’estero.

LEGGI ANCHE  Altro tentativo della Roma per Aouar: la situazione aggiornata

10 pensieri su “Calciomercato Roma: in dodici con la valigia pronta

  1. Appena ho visto che c’erano Loria e Barusso tra i convocati ho avuto un malore….. 😎 Loro2+Faty,Antunes,Okaka,J:Baptista,Doni,Cicinho non li voglio vedere più neanche avvicinarsi alla nostra maglia,non sono degni di indossarla perchè diciamolo sono delle vere pippe…..A Guberti un periodo di prova glielo darei….non lo scarterei subito…..

  2. sono d’accordo ke cambiare x cambiare nn serve ed anke sul fatto ke gli allenatori si fissano xke dei giocatori nn sempre fanno quello ke dicono,
    x questo sono d’accordo con una gestione societaria del gruppo se economicamente si può accontentare il mister con giocatori a lui congeniali va bene,altrimenti ricordiamoci ke anke lui è un dipendente e se valido deve fare bene cn quello ke la società gli mette a disposizione!!nn dimentichiamo cosa fece il povero spalletti ….detto queso…no a Loria meglio Andreolli tutta la vita si dice sempre ke deve andare in prestito x giocare ma xkè coppa italia e qualche altra in campionato nn va bene?
    si alle cessioni di Barusso e Faty i ragazzi hanno avuto le loro occasioni e nn sembra abbiano grossi margini di miglioramento,Antunes è un pò un ‘incognita ancora ma se nn è esploso nelle varie squadre dove ha giocato ci sarà un motivo,se Bellini (ke personalmente nn piace)può arrivare a poco prezzo,a ranieri piace…
    purtroppo i giocatori buoni dell’atalanta li prenderanno gli altri(Valdes allo sporting)
    …speriamo ke le dichiarzioni di Ranieri su Guberti nn siano solo di facciata se squadre come la Juve,Samp,fiorentina,sono sul giocatore ci sarà un motivo!!
    ….sicuramente tanto sarà deciso dalle questione compratore come ormai da troppi anni

  3. Secondo me siamo costretti a dare una seconda chance a Cicinho, visto che nessuno se lo vuole prendere. Poi magari ci perdonerà con una grande stagione… 😉

  4. Partiamo per il ritiro con 28 giocatori visto che non ci sono soldi teniamo i nostri senza comprare nessuno.Ma voi siete sicuri che Atunes non potrebbe essere più forte di Bellini ?O che magari Barusso non possa tornare utile ? O che Loria sia un incapace, che però ha fatto il titolare al Torino, perchè con noi non potrebbe giocare ? Scardina invece di presterlo teniamolo e facciamolo crescere e sicuramente meglio di Okaka,Greco pure dovunque va gioca mi piacerebbe vederlo che tipo di giocatore è.Ci serve un esterno chi meglio di Guberti.Il fatto è che molte volte sono gli allenatore che rovinano le squadre con le loro fissazioni e i loro pallini.A volte fanno buttare inutilmente i soldi alle società.Ora ho letto che la Roma dopo che per due anni l’ha buttato rivorebbe Comotto,la Fiorentina gli ha sparato 5 milioni di euro.Ed è caduto il discorso.Siamo proprio sicuri che tante volte quelli che andiamo a prendere siano più forti di quelli che abbiamo ?Gli investimenti si devono fare solo sui Campioni accertati o giovani di prospettiva.Cambiare tanto per cambiare non serve a nulla.  (Quota Commento)

    come puoi dire ke loria è da tenere??è titolare nel torino in serie b e ha fatto più cappelle lui ke tuttii difensori di serie b messi in sieme..e poi nn te lo ricordi qui a roma ke casini faceva??..teniamoci andreolli ke è meglio

  5. Cerchiamo un terzino sinistro quando ce l’abbiamo in casa… puntiamo forte su Antunes !!!  

    Ti dirò forse sarei tentato

  6. Partiamo per il ritiro con 28 giocatori visto che non ci sono soldi teniamo i nostri senza comprare nessuno.
    Ma voi siete sicuri che Atunes non potrebbe essere più forte di Bellini ?
    O che magari Barusso non possa tornare utile ? O che Loria sia un incapace, che però ha fatto il titolare al Torino, perchè con noi non potrebbe giocare ? Scardina invece di presterlo teniamolo e facciamolo crescere e sicuramente meglio di Okaka,Greco pure dovunque va gioca mi piacerebbe vederlo che tipo di giocatore è.
    Ci serve un esterno chi meglio di Guberti.
    Il fatto è che molte volte sono gli allenatore che rovinano le squadre con le loro fissazioni e i loro pallini.
    A volte fanno buttare inutilmente i soldi alle società.
    Ora ho letto che la Roma dopo che per due anni l’ha buttato rivorebbe Comotto,la Fiorentina gli ha sparato 5 milioni di euro.Ed è caduto il discorso.
    Siamo proprio sicuri che tante volte quelli che andiamo a prendere siano più forti di quelli che abbiamo ?
    Gli investimenti si devono fare solo sui Campioni accertati o giovani di prospettiva.
    Cambiare tanto per cambiare non serve a nulla.

  7. io di tutti quelli detti terrei okaka guberti andreolli e antunes…faty in prestito…barusso e loria venduti..insieme a baptista cicinho doni…sti ultimi tre sarà molto difficile piazzarli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.