Criscitiello: “Geronzi e Profumo stanno per firmare”

Parole dolci e conferme pesanti, quelle arrivate ieri notte, verso le 00.35….stavo parlando con un mio amico (e utente) su facebook, di alcune indiscrezioni arrivate ieri sera, quando dalla bocca di Michele Criscitiello sono uscite queste parole:
Ieri sera avevamo parlato d’importanti novità circa la situazione societaria della Roma…beh, oggi vi diremo di più, perchè molti tifosi Romanisti oggi ci hanno chiamati per saperne di più. In queste ore, Geronzi e Profumo stanno firmando l’accordo che consentirà a Unicredit di rilevare il 100% dell’As Roma, per poi cedere subito il 50% al compratore, di cui non facciamo il nome, che nel 2011 arriverà all’85% e nel 2012 avrà il 100% dell’As Roma. Il nuovo proprietario investirebbe subito, e molto, sul mercato, se non riuscisse lo farebbe a Gennaio, ma mi sento di dire che dai prossimi due anni l’unica vera antagonista dell’Inter sarà la Roma.
Sarà perchè conosco Criscitiello e sono di parte…sarà perchè ha preso il premio di “Miglior giornalista italiano del 2009“, sarà perchè tra lui e Pedullà quel programma è una banca di certezze, ma io mi fido ciecamente. Non parla mai a vanvera, Criscitiello, non parla se prima non ha verificato…infatti, l’aveva detto: “cercheremo conferme e poi ne parleremo.
Parlando con un altro giornalista di livello, è uscita fuori l’indiscrezione secondo cui il compratore potrebbe non essere Angelini. L’Imprenditore Romano è il maggior indiziato, ma circolano voci anche su un fondo americano (sempre interessato alla Roma) pronto a spendere molto sul mercato…addirittura, mi hanno detto, è un nome del calibro di Soros. Non è una mia notizia, è un’indscrezione che vi riporto…non fraintendiamoci. Cercheremo conferme e vi faremo sapere, come sempre.
Ave atque vale.

34 pensieri su “Criscitiello: “Geronzi e Profumo stanno per firmare”

  1. RobinhoAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

    Certo che ne devi avere di fantasia per mettere adebayor al posto di TOTTI..visto che quest’ultimo fa in 6 partite quello ke adebayor fa in un anno…

  2. boh non so che pensare. se la sensi rifuta a proposta si va a sentenza… e la sensi sa che è nel torto (un debito è un debito). Oltretutto non capisco eprchè se io mi rifiuto di pagare tasse, canone ecc arriva la finanza a sequestrare beni, mentre ad una società con 300 milioni di debiti viene lasciata la possibilità di allungare i tempi (ormai son piu di 2 anni che va avanti questa storia).

  3. bah mi sembra strano che ceda così facilmente la Sensi,
    parere mio affidarsi al lodo non può che essere la situazione più ovvia, ripeto il problema è di unicredit, come si dice in questi casi “quando io ho un debito il problema non è più solo mio..” e questo la sensi lo sa bene,

    ripeto che l’obiettivo che i sensi devono e credo vogliano percorrere è quello di allungare ulteriormente i tempi, mettere con le spalle al muro il management di unicredit(in questo caso sarebbe notevolmente sputtanato agli occhi degli azionisti), far abbassare le pretese(questo vuol dire svalutare il credito messo a bilancio da unicredit) e non distruggere completamente il loro impero.

    la soluzione che alcuni giornalisti prospettano(oggi cede, arriva l’investitore) la vedo poco reale, sarà…

  4. Ragazzi ma non vi svegliate mai? Tutti gli anni prese per il c.u.lo e tutti gli anni vi vedo festeggiare perchè stiamo pper diventare la squadra più forte dell’universo…infatti ci ha comprati una megaazienda Russa che ci ha venduti a Soros che poi ci ha rivenduti a Fioranelli…e ogni volta c’è stato un investimento tale sul mercato da farci avere una squadra fortissima…

    suvvia ragazzi svegliaaaaaaaaaaaaaaa

  5. questo articolo è una comica…per piacere mostrateci l’archivio degli articoli di un anno fa..di scienziati del giornalismo come questo…cosa dicevano??i nuovi proprietari stanno già per investire..robben, huntelaar, diarra…tutto il real madrid dovevamo prendere..invece nessun presidente e preso guberti e zamblera oltre che burdisso tutti gratise..allora io dico che certa gente dovrebbe essere denunciata perchè genera false speranze in tifosi troppo creduloni…e questo perchè?per ottenere un vantaggio economico quale la vendita di giornali…sai quanti ne vendono dicendo che il nuovo presidente spenderà massicciamente???è niente di meno di una truffa…PIANTATELA DI PRENDERCI IN GIRO
    ROMA UNICO GRANDE AMORE

  6. Attenzione, perché non credo che un giornalista possa avere informazioni così prima di un acquisto, ricordiamoci che siamo quotati in borsa. Se parla così è perchè la cosa è già fatta, o perché non è riuscito a star zitto, o ancor di più perchè ha sparato a caso fidandosi del suo istinto

  7. AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAASoprattutto in questa frase:
    “nuovo proprietario investirebbe subito, e molto, sul mercato”Mamma, io misà che vado a vedè la Roma pure se giocassero su Marte!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Acquisti: Isla, Guardado, Sanchez, G. Rossi, Ninis subito, a gennaio RobinhoAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
    Sto nel limbo dei sogni!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!  

    no secondo me, non è una bufala, per una piccola differenza rispetto agli altri anni: ogni volta che usciva qualche scoop clamoroso italpetroli smentiva con dei comunicati cosa che non sta’ succedendo ora. quindi, sognare è lecito…
    julio sergio
    ebouè burdisso juan bale
    de rossi pizarro
    menez hazard vucinic
    adebayor

  8. Credi che questa volta,sia la volta buona…..ogni anno però è sempre la stessa solfa lo scorso anno Fioranelli,tre anni fà Soros…..bah vedemo un pò

  9. Vi prego se questo è un sogno non svegliatemi!!!!!  (Quota Commento)

    AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

    Soprattutto in questa frase:
    “nuovo proprietario investirebbe subito, e molto, sul mercato”

    Mamma, io misà che vado a vedè la Roma pure se giocassero su Marte!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Acquisti: Isla, Guardado, Sanchez, G. Rossi, Ninis subito, a gennaio Robinho

    AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
    Sto nel limbo dei sogni!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  10. sti scoooop puzzano di bufala lontano un milione di anni luce, quando questi pseudo giornalisti smetteranno di giocare con la passione e la fede dei tifosi veri sarà sempre troppo tardi. mi aspetto un Fioranelli Bis!!!!

  11. anche l’anno scorso si aspettava “domani”per il nuovo presidente,poi niente.io non ci spero anzi credo ke rimarra’ ai sensi.ad ogni modo si deve aspettare il 5 luglio e sapremo tutto.spero ke io mi sbagli ma secondo me inizieranno le sentenze del tribunale e la vicenda si allunghera’ di anni.questo vuole la sensi e credo ke ci riuscira’.

  12. Voglio sbagliarmi ma io credo che ci sia un grosso equivoco di fondo. L’oggetto dell’arbitrato non è l’estinzione del debito, bensì la legittimità delle azioni legali intraprese da Unicredit. L’arbitrato è un istituto che consente di rimettere la controversia alla decesione di un soggetto di fiducia scelto concordemente dalle parti evitando di rivolgersi all’autorità giudiziaria. La pronuncia dell’arbitro non è una sentenza ma un lodo che assume l’efficia propria della sentenza, fra le parti, solo a determinate condizioni. Qui si tratta di stabilire se Unicredit può portare avanti i ricorsi per decreto ingiuntivo o meno. E’ su quello che stanno cercando di evitare di arrivare al lodo. Quindi io penso che cerchino più un accordo sul riscadenzamento che non un accordo sul pagamento immediato. Probabilmente è un discorso di garanzie, giuridicamente intese. Se davvero la Sensi matura la decisione di vendere, perchè mai passare attraverso l’arbitrato? E poi perchè avrebbero dovuto proporre a Montali un rinnovo per altri due anni se stanno per passare la mano? Può darsi che effettivamente si stia trattando il passaggio di mano, ma non è certo la scadenza del 5 luglio che mette pressione in tal senso…  (Quota Commento)

    d’accordissimo, e aggiungo che il passaggio delle azioni della roma ad unicredit nn mi convince…perchè la banca sarebbe costretta a fare un’OPA cn tutte le conseguenze che ne derivano ( più le spese per unicredit ) ovviamente…in più il fatto che unicredit rivende subito il 50% compiendo di fatto un’operazione di natura speculativa e rimanendo proprietaria dell’altro 50% della squadra ( mi sembra una percentuale troppo alta per una banca, credo che lo statuto lo vieti)…non so c’è qualcosa che nn va….anche perchè cmq la sensi deve essere d’accordo a cedere la sua quota nella roma…e poi la firma di unicredit a che serve? nn è necessaria, visto che nn può avere nessuna voce in capitolo in merito alla cessione dell’as roma….mah

  13. A ragà. sportitalia con il calciomercato ci azzecca sempre speriamo pure mo…

    Comunque una cosa è sicura, quest’anno si vende. Non so se questo mese o a gennaio ma Unicredi rivuole i soldi e si vende!

  14. a Gerardo non mi spegnere cosi i sogni di gloria no cmq scherzo.. certo eh che hai fatto una analisi giusta della situazione, infatti anch’io mi sono chiesto, dopo l’euforiaXD, il perchè la sensi non ceda direttamente al compratore invece che passare da unicredit e compagnia..  (Quota Commento)

    A mio avviso l’arbitro deve solo decidere se come dice Unicredit i termini per il pagamento erano scaduti e quindi esiste la possibilità di agire in giudizio per il rientro o se invece come eccepisce la Sensi i ricorsi di Unicredit sono illegittimi. Poi è chiaro che di fronte al pericolo di un’azione esecutiva la Sensi propenderà comunque per l’accordo.. Quindi la sostanza non cambierebbe… La mia domanda è pechè farlo adesso in sede di arbitrato e non prima? Ti giochi la carta dell’arbitrato e poi proprio sul traguardo ti arrendi? Mi sembra un po’ strano.. A più potrebbe aver fiutato che tira bruttissima aria…

  15. a Gerardo :mrgreen: non mi spegnere cosi i sogni di gloria :mrgreen:

    no cmq scherzo.. certo eh che hai fatto una analisi giusta della situazione, infatti anch’io mi sono chiesto, dopo l’euforiaXD, il perchè la sensi non ceda direttamente al compratore invece che passare da unicredit e compagnia..

  16. A me basterebbe uno che debba cedere un campione l’anno e che possa mettere sul mercato 20 milioni puliti. Mi basta questo, il magnate me lo sogno la notte.

  17. Voglio sbagliarmi ma io credo che ci sia un grosso equivoco di fondo. L’oggetto dell’arbitrato non è l’estinzione del debito, bensì la legittimità delle azioni legali intraprese da Unicredit. L’arbitrato è un istituto che consente di rimettere la controversia alla decesione di un soggetto di fiducia scelto concordemente dalle parti evitando di rivolgersi all’autorità giudiziaria. La pronuncia dell’arbitro non è una sentenza ma un lodo che assume l’efficia propria della sentenza, fra le parti, solo a determinate condizioni. Qui si tratta di stabilire se Unicredit può portare avanti i ricorsi per decreto ingiuntivo o meno. E’ su quello che stanno cercando di evitare di arrivare al lodo. Quindi io penso che cerchino più un accordo sul riscadenzamento che non un accordo sul pagamento immediato. Probabilmente è un discorso di garanzie, giuridicamente intese. Se davvero la Sensi matura la decisione di vendere, perchè mai passare attraverso l’arbitrato? E poi perchè avrebbero dovuto proporre a Montali un rinnovo per altri due anni se stanno per passare la mano? Può darsi che effettivamente si stia trattando il passaggio di mano, ma non è certo la scadenza del 5 luglio che mette pressione in tal senso…

  18. Odio odio me sento male! :mrgreen:

    certo eh, che se fosse vero.. o meglio se si vende questa volta perchè comunque l’interessamento per la compravendita c’è sempre stato da parte dei vari soros, fioranelli, russi ecc..

    SE SPERA.. eh poi quella frase.. pronto a investire soldi sul mercato.. ODDIO HA BESTEMMIATO ahhahhahhaha

  19. MAH’ ? SARA VERO? SPERO DI SI COME SCRIVE L’ARTICOLO E LO SPERO DI VEDERE UNA ROMA CON UN PALMARES DI TROFEI DA FARE VERAMENTE INVIDIA QUESTO E’ QUELLO CHE SPERO O CHE MAGARI SOGNO COME TUTTI NOI MA CHE è TANTO CHE STO’ A SOGNA’ CHE NON SO’ SE SI REALIZZERA’
    FORZA ROMA MIA FORZA SEMPRE CON TE ❗ ❗ ❗ ❗ ❗ 😈 😈 😈 😈

  20. speriamo sia una soluzione per il bene della Roma.

    Ma Rossella si fà mangiare l’azienda? mmmm…..

    è questo che mi suona strano, possibile che nn trovi un socio lei che entri a coprire il debito?

  21. Ogni anno è sempre la stessa storia…………ormai dall’anno scorso non ci credo più.
    La squadra rimarrà, e mi dispiace dirlo, in mano ai Sensi punto e basta.

  22. ora o mai più.

    certo che se unidebit ha deciso di accollarsi la ROma deve avere per forza già la sicurezza di poterla sbolognare molto molto velocemente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.